Torna la Polentata al Castello edizione 2019 – Monte Urano


Torna una delle sagre più attese dell’anno: la polentata al Castello! Ecco in esclusiva la sigla di Raffaele Ciccaleni:

𝐕𝐞𝐧𝐞𝐫𝐝ì 𝟖 N𝐨𝐯𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞 , L’Alveare onlus organizza l’incontro dibattito “FARE per CRESCERE – Ripartiamo da qui, oltre la tecnologia” presso la sala riunioni del Comune. Un incontro sull’importanza dello sviluppo e miglioramento della manualità nei bambini.

𝐒𝐚𝐛𝐚𝐭𝐨 𝟗 𝐞 D𝐨𝐦𝐞𝐧𝐢𝐜𝐚 𝟏𝟎 N𝐨𝐯𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞, nel centro di Monte Urano, presso i giardini pubblici, avrà luogo la tradizionale Polentata al Castello dell’Alveare onlus. Alla norcina, rossa, bianca o al baccalà, la Polenta sarà il piatto principale di questo evento. Non mancheranno, castagne, pizzette fritte, salsicce, braciole, patate e olive fritte. Gli stand saranno aperti, anche in caso di pioggia, sabato a cena, domenica a pranzo e cena, anche da asporto.

𝐒𝐚𝐛𝐚𝐭𝐨 𝟗 N𝐨𝐯𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞, alle ore 15, avrà luogo la “Gara del Dolce” (partecipazione gratuita), ospiti dell’evento Deborah di TRIPPAdvisor e Paolo di DajeMarche. A seguire, S.S. Messa del volontariato (18.30) con la partecipazione della Corale “Dolce Canto a Leo”, presso la chiesa di San Michele Arcangelo. Alle 19 apriranno gli stand gastronomici e dalle 21.30 La Stanza in concerto – Tributo Rock alla musica italiana.

𝐃𝐨𝐦𝐞𝐧𝐢𝐜𝐚 𝟏𝟎 N𝐨𝐯𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞, dalle 9 alle 20 “Mercatino Mirabilia” in Piazza della Libertà, con prodotti selezionati di artigianato artistico. Alle ore 10.30, per i più piccoli, sarà possibile partecipare al Corso gratuito di acquerello per bambini con il Prof. Raffaele Ciccaleni presso Piazza Marconi. Ore 11.30 apertura stand gastronomici.
Dalle 15 intrattenimento musicale con gli Still Glory band e a seguire il gruppo I Pupazzi ed intrattenimento per bambini. Nel pomeriggio sarà possibile degustare castagne e pizzette fritte.
Ore 19, Apertura stand gastronomici. La serata si concluderà con l’estrazione della “LOTTERIA della SOLIDARIETA” presso i Giardini Pubblici.

Polentata Monte Urano 2019

 

Annunci

300 Castagne-La battaglia de Smerillu


Ogni anno va in scena una “battaglia” a distanza a colpi di incassi. La castagnata di Smerillo nota per importanza storica e rimembrata da tutti si svolge sempre nello stesso periodo della castagnata monturanese e questo genera fervore nei preparativi,alla ricerca della perfezione dei pasti sfruttando tutta l’esperienza dei master artigiani con lo scopo di accaparrarsi quante più persone possibili nonché sponsor nel proprio paese tradizionalista,fortemente patriottico,superstizioso ma al contempo credente.Il festaiolo non percepisce alcun compenso economico,perché il vero compenso è la gloria di vedere il compiacimento dei propri compaesani.Ho voluto doppiare questa scena per dare la voce al Leonida de Mondurà pronto a lottare contro il capo comitato de Smerillu fino all’ultimo scontro.Il fine,senza offesa per nessuno,è per ricordare in maniera simpatica che ogni anno lo scontro si ripete con un solo vincitore: LA TRADIZIONE MARCHIGIANA.

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.