Il covo dei serpenti


serpenti.jpg

Ho gli occhi pieni di serpi.
Mi annebbiano la vista.
Mi soffocano il respiro.
Mi scherniscono la fiducia.
Mi feriscono l’animo.
Mi iniettano veleno.
Mi urlano sibili assordanti.
Mi batte forte il cuore.
Mi sento lo stomaco in gola.
Mi schiaffeggio violentemente.
Non è un sogno.

Ho visto parlar male,alle spalle di un’amica(in sua assenza)e poi???ABBRACCIARLA.Come le chiamate??Persone??No,assolutamente no!!
Indipendentemente dal sesso,dalla ragione sociale,dall’età,dalla loro storia di merda,sono serpenti striscianti sulla vigliaccheria umana,deridono la vittima e scavalcano la propria dignità per far prevalere nel branco il loro ego di infima putridità.Sono come la melma,zozzi,sporchi,infanganti.
E così,ascoltando quasi incredulo,ti senti all’istante un fottuto topo caduto in trappola,osservando inerme quel comportamento difficile da definire per quanto scabroso,ti domandi se non abbiano fatto altrettanto in tua assenza.Allora rielabori tutto a ritroso,i falsi sorrisi,i falsi sguardi,il falso interesse,le false parole.Tutto falso.Tutto meramente architettato a dovere per fini di beffa e e di potere.Tutto diventa chiaro,tenti di fuggire,ma ormai è troppo tardi,sei finito per errore nel covo dei serpenti.

Annunci