SyncMyTracks: sincronizzare le attività sportive non è mai stato così facile


Syncmytracks App.jpg

Vuoi cambiare l’applicazione di monitoraggio sportivo e mantenere tutte le tue attività? O forse usi due o più di questi servizi e vorresti mantenerli sincronizzati?Puoi fare tutto questo con SyncMyTracks!È disponibile nella versione free(limitata) e nella versione completa(a pagamento).

Che cosa è SyncMyTracks?
È un’applicazione Android utilizzata per sincronizzare le attività dei servizi di monitoraggio sportivi più conosciuti(runtastic,garmin,nike,strava,tomtom,polar,google fit,ecc..clicca qui per vedere tutti i servizi supportati).

Come funziona l’esportazione e l’importazione?
Basta inserire i dati (e-mail e password) di entrambi gli account, le attività vengono esportate da un account all’altro utilizzando i file GPX o TCX.

Come funziona la sincronizzazione dell’account?
Basta aggiungere gli account che si desidera sincronizzare e SyncMyTracks eseguirà la sincronizzazione. Se effettui una nuova attività con uno dei tuoi account, sincronizza automaticamente con gli altri account. Nelle impostazioni dell’applicazione è possibile impostare l’intervallo di tempo in cui SyncMyTracks controlla le nuove attività o è possibile disattivare la sincronizzazione automatica.

Quali attività sono sincronizzate?
Quando si sincronizza un nuovo account è possibile scegliere di sincronizzare tutte le attività (attività già eseguite in passato e nuove attività che si farà in futuro) o solo quelle nuove.

Quali dati sono sincronizzati?
SyncMyTracks sincronizza le informazioni sul percorso di attività, come ora, durata, distanza, passo e mappa. Anche la frequenza cardiaca, la cadenza e la temperatura vengono sincronizzati, quando sono supportati dai diversi servizi.

Può SyncMyTracks eliminare o modificare le mie attività in sincronizzazione?
No! SyncMyTracks aggiunge solo attività ai tuoi account, non elimina né modifica le attività che hai già.

Le SyncMyTracks possono duplicare le mie attività in sincronizzazione?
SyncMyTracks impedisce la duplicazione delle attività considerando l’inizio dell’attività.

Dove sono salvate le email e le password dei miei account?
SyncMyTracks memorizza questi dati sul tuo cellulare. Le password vengono memorizzate utilizzando la crittografia. Questi dati vengono utilizzati solo per connettere gli account.

Quali sono le differenze tra la versione gratuita e la versione pagata?
Nella versione gratuita, la sincronizzazione dell’account non è disponibile. Solo tu puoi esportare e importare le tue attività. Inoltre, nella versione gratuita è possibile esportare al massimo solo le ultime 40 attività. La versione a pagamento non contiene annunci.

È possibile utilizzare l’esportazione e l’importazione e la sincronizzazione con gli stessi account?
Non è consigliato, potrebbe creare attività duplicate già sincronizzate.

Puoi utilizzare Facebook o Google+ per accedere e sincronizzare i miei account?
No. Devi usare la tua email e la tua password. Se la password non è impostata, devi generarla nelle impostazioni dell’account.

SyncMyTracks è sponsorizzato, mantenuto o supportato monitorando i servizi supportati?
No, SyncMyTracks è indipendente dai servizi supportati. Pertanto, assicurati di utilizzare l’applicazione nei termini e nelle condizioni dettagliate sui rispettivi siti web.

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

Garmin Forerunner 235


Un orologio di fascia alta utilizzato da moltissimi runner a livello agonistico, per maratone e mezze maratoneGarmin è a livello mondiale uno dei miglior produttori del settore, abbiamo perciò deciso di testare il forerunner 235. Senza scendere troppo nei dettagli, quello lo lasciamo ai professionisti del genere con sistemi professionali di misurazione e confronto, il primo aspetto positivo è sicuramente il confort, perfetta indossabilità, cinturino ergonomico, schermo non ingombrante, ottima impermeabilità dichiarata fino a 5 atmosfere ovvero 50 metri (Garmin raccomanda di non premere tasti quando si è sott’acqua e quindi è bene non farlo). Anche il cavetto di collegamento per la ricarica e lo scambio dati è ben fatto e lo si può anche ricaricare lasciandolo al polso mentre stiamo lavorando col notebook (anche se durante la carica la frequenza cardiaca non viene registrata; è bene pulirlo dopo ogni attività per evitare che la sudorazione della pelle lasci residui salini che a lungo andare possono creare problemi sui contatti), peccato che Garmin non fornisca nella confezione un caricabatterie,con quel poco che costano oggigiorno non è una scelta che condivido,forse la strategia del reparto marketing era quella di ridurre all’osso i costi,”vabbè ci può stare”. La risoluzione dello schermo è senza grosse pretese ma nulla da dire a riguardo, si vede alla grande sotto il sole, meno in mancanza di luce ma grazie alla retroilluminazione non è sicuramente un problema (se proprio vogliamo infierire la situazione più penalizzata è quando ci troviamo nelle fasce di passaggio da notte a giorno e da giorno a notte e nelle giornate uggiose dove la luce non è abbastanza elevata da far prevalere la visione e il buio non è abbastanza buio da rendere determinante la retroilluminazione). L’interfaccia dell’orologio non è il massimo dell’intuizione e bisogna “smacchinare” un po(troppo per i miei gusti) se non ricordiamo dove si trovano alcune impostazioni, sicuramente potevano fare di meglio sotto questo aspetto, personalmente trovo la semplicità e l’intuito due aspetti necessari in un dispositivo del genere. Per quanto riguarda l’indoor abbiamo molte perplessità sull’effettiva correttezza dei dati,infatti non potendo utilizzare il GPS in luoghi chiusi per ovvi motivi di segnale,il sistema Garmin si avvale dell’accelerometro interno con tutti i suoi difetti nel conteggio dei passi e della distanza percorsa.Abbiamo fatto una prova di corsa indoor sul tappeto e i dati dell’orologio sulla distanza differivano rispetto a quelli forniti dal tappeto,di una quantità abbastanza differente.Per quanto riguarda l’outdoor il test è stato effettuato lasciando disattivato il glonass e come sistema di comparazione abbiamo scelto lo smarthphone asus laser 2 con l’applicazione runtastic. Beh, nell’outdoor è qualcosa di fantastico, aggancio del segnale Gps in qualche secondo davvero fulmineo! Durante la corsa si possono monitorare tutti i dati e rivederli successivamente sia tramite applicazione smarthphone (Garmin Connect) che tramite web (molto molto dettagliato,con mappa e dati completi). In merito debbo dire che l’applicazione mi ha un po deluso per via dei continui crash dovuti penso ad una non completa compatibilità con il mio cellulare e nonostante i continui aggiornamenti non sono riusciti a risolvere il problema. Inoltre manca di un’assistenza italiana con cui interagire. Per il lato web invece molto soddisfatto per la notevole quantità di dati ben dettagliati e disposti nell’interfaccia grafica. Il contapassi è molto utile e imposta automaticamente l’obiettivo giornaliero di passi e ci mostra la percentuale di raggiungimento. Per quanto riguarda la frequenza cardiaca non ho strumenti per confrontare i dati ma leggendo su internet si evince come le misure si comportino abbastanza bene quando ci sono lente variazioni mentre quando si va su continui e rapidi incrementi o decrementi di frequenza si riduce la precisione. Ma a livello indicativo ci siamo,poi se vogliamo una maggiore precisione del monitoraggio si può sempre aggiungere una fascia cardiaca esterna. In conclusione debbo dire che è un orologio veramente fantastico e ve lo dico dopo quasi un anno di utilizzo con un voto da 8/9 su 10. Ps: la durata della batteria è davvero ottima.

NOTA IMPORTANTE: sicuramente molti di voi avranno utilizzato nella fase iniziale lo smarthphone e le relative applicazioni dedicate, a partire da runtastic,strava,nike,ecc… Quindi la domanda è: tutte le attività precedenti andranno perdute quando passiamo a Garmin??? Fortunatamente no.Esiste infatti un’applicazione fenomenale di nome SYNCMYTRACKS che permette di importare dalle app precedenti a quella nuova tutte le attività fatte nei giorni, mesi, anni passati.Davvero fenomenale anche nella versione free!!!

Molto interessante la rilevazione della frequenza cardiaca h24, il monitoraggio del sonno e le notifiche che incitano al movimento quando stiamo troppo fermi! Altra fantastica possibilità è quella di installare app sullo smarthwatch, come:

  • Gymtimer (timer multiuso, ideale per la palestra)
  • Compass (bussola)
  • Quadranti dell’orologio personalizzati
  • Ecc..

Ci sarebbero molte altre cose da dire come la possibilità di collegare, grazie alla tecnologia ANT+, anche una fascia cardiaca esterna più precisa rispetto al sensore integrato.

In conclusione davvero un ottimo orologio che consiglio a tutti, è vero ci sono molti aspetti da migliorare ma Garmin ci sta mettendo mano con i vari aggiornamenti!

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.