“Cinedegrado Arlecchino” – Se le insegne potessero parlare


I templi della cultura e dell’arte erosi nel tempo. Se il Cineteatro Arlecchino potesse cambiar nome sceglierebbe sicuramente di chiamarsi Cinedegrado Arlecchino.

Cineteatro Monte Urano
Negli anni passati.

Abbiamo modificato solo parte della scritta, il resto purtroppo è reale. Il degrado avanza in un silenzio assordante.

 

Cineteatro Arlecchino Chiuso
Oggi: abbandonato e chiuso

 

 

Annunci

13 Febbraio 1927: il Governo Fascista introduce l’imposta sui celibi


Era il 13 Febbraio 1927, venne istituita in Italia l’Imposta sui celibi dal governo fascista per incentivare i matrimoni. L’imposta riguardava tutti gli uomini tra i 25 e i 65 anni ad eccezione dei religiosi che avevano pronunciato voto di castità, dei grandi invalidi, degli ufficiali e sottufficiali di carriera, militari di truppa vincolati a ferme speciali, degli interdetti e degli stranieri.Imposta sui Celibi

Copyright©2018 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Qual’è la linea di demarcazione tra passione per la storia e apologia storica?


Mi domando: in questa immagine sto leggendo un libro di un personaggio storico o sto idolatrando il personaggio storico?Qual’è la linea di demarcazione tra passione storica e apologia storica?È l’esposizione pubblica a trasformare un collezionista appassionato in un fanatico fascista?Chi decide di cosa si tratta?Su quali basi si fa la distinzione?

La mia vita.jpg

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

La Grande Storia-Hitler e Mussolini.L’ascesa


adolf.jpg

“Hitler e Mussolini.L’ascesa”,di Jean-Cristophe Rosé e Nicola Bertini.Durante la prima metà del XX secolo due dittatori,Hitler e Mussolini,provocano il più grande disastro nella storia del genere umano:la seconda guerra mondiale.Nulla sarebbe stato possibile senza la loro complicità.Questo documentario racconta gli anni della loro ascesa,del consolidamento al potere fino allo scoppio del conflitto e alla dichiarazione di guerra di Mussolini.Lo psichiatra Vittorino Andreoli analizza i numerosi incontri tra i due dittatori, poi la loro amicizia vera o presunta e infine lo scontro;inevitabile,tenendo conto delle loro personalità,manie e ossessioni.Tutto questo raccontato attraverso straordinarie immagini a colori,originali dove possibile oppure ricolorate attraverso moderne tecniche digitali, soprattutto per quanto riguarda la storia del fascismo.Hitler e Mussolini.L’ascesa,è introdotto e commentato,come di consueto,da Paolo Mieli.

Benito Mussolini andò al potere nell’Ottobre del 1922,Adolf Hitler all’inizio del 1933,passarono 10 anni dalla conquista al potere dell’uno e dell’altro e durante quegli anni  Hitler ammirò Mussolini;poi però quando andò al potere diede luogo a un regime diverso da quello mussoliniano e le esperienze dei due presero a separarsi;a poco a poco quell’ammirazione iniziale di Hitler si trasformò in qualcosa di molto ma molto diverso.

(Paolo Mieli)

      (FONTE VIDEO:RAI REPLAY)