Video Presentazione: seremailragno.com


Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

Seremailragno compie i suoi primi 4 anni


In 4 anni è stato conquistato quasi tutto il mondo grazie a costanza e perseveranza con 447 articoli,indicizzato su i più importanti motori di ricerca,solo grazie a voi…ora lo possiamo dire forte: “Se rema il ragno prima o poi si bagnerà”

Statistiche seremailragno.jpg

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Attivazione di Adobe Acrobat Pro DC


Dopo aver effettuato il login nel sito ufficiale di Adobe (se non avete un account registratevi), scaricato il programma (link al programma) e installato la versione di prova (free download), andate in Risorse del computer->Disco locale->Programmi->Adobe->Acrobat DC->Acrobat e incollate la libreria amtlib.dll (download link ) sostituendo quella già esistente.In questo modo avrete attivato la vostra versione in modo del tutto gratuito senza l’utilizzo di alcuna licenza.

novità.gifLeggi anche come Attivare Adobe Illustrator CC 2017. Votate l’articolo con 5 stelle se vi è stato utile,grazie! (Vote article with 5 stars if it was useful, thank you!)
N.B: vi ricordiamo che questa procedura è solo a scopo informativo e pertanto l’unico modo legale e morale consiste nell’acquisto della licenza.

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

 

Digital Web Marketing: Servizi offerti


Sei un’azienda, lavori bene nel tuo piccolo e secondo te per tradizione tramandata,per mentalità,per imitazione o ignoranza(=mancata conoscenza del mercato), la visibilità sul web non è importante.SBAGLIATO!Siamo nel 2017 no nel 1990!Non utilizzare nessuna strategia di marketing online, dove tutti possono vedere la tua realtà, è sicuramente l’errore più grave che si possa commettere.Come posso aiutarvi?Iniziamo con 3 passi:

  • Il primo passo o passo più semplice, che oramai tutti sanno fare (il fatto che lo sappiano fare non significa che lo facciano bene,anzi ci torneremo) è aprire una pagina Facebook della propria attività.Vi sono aspetti importanti sottovalutati,non presi in considerazione o addirittura ignorati quando si procede in questa direzione.Il motivo è semplicemente dovuto alla mancanza di competenze professionali nell’utilizzo spinto della piattaforma Facebook.Cosa significa?Voi siete dei professionisti del vostro lavoro,siete l’anima e il motore della vostra attività, ma il vostro lavoro non è pubblicizzarvi.Per pubblicizzarvi ci sono dei professionisti.Per esempio,potrete essere i migliori produttori di macchine al mondo ma se non le sapete vendere il fatto che voi siate i migliori non vi differenzia dai mediocri e di conseguenza non incrementa le vostre vendite.Voi siete i migliori ma dovete convincere gli altri di esserlo!Dovrete fare in modo che tutti si accorgano della differenza,ma per fare ciò la dovete sottolineare,dovete farla conoscere e vedere.Ecco quindi come in questi casi non bisogna utilizzare Facebook come un social network ma come una vera e propria vetrina dove far vedere ai clienti e ai potenziali clienti tutto quello che possiamo offrire loro,come lo offriamo,i vantaggi,le offerte,la qualità ecc.Bisogna mettere da parte il Facebook social network e addentrarsi in Facebook la piattaforma vetrina del mondo.Cambiare il punto di vista è necessario ed è fondamentale.

logo facebook png

  • Il secondo passo (può anche essere precedente) è necessariamente Google Business. Perchè come Facebook è la rete di contatti più grande al mondo,Google è il motore di ricerca più usato al mondo.Poi qui bisognerebbe fare una disquisizione sul mercato che vogliamo raggiungere e sulle indicizzazioni in altri motori di ricerca usati maggiormente all’estero. Ma supponiamo,per il momento, di rimanere a livello nazionale e concentriamoci sul nostro mercato.A questo livello, Google è il motore di ricerca sicuramente più utilizzato e noi dobbiamo sfruttare tutte le sue potenzialità.Quando si fa una ricerca di un’attività,Google mostra sulla destra una scheda riassuntiva delle caratteristiche principali:foto,descrizione,recensioni,sito web,tour virtuale.Abbiamo una situazione del tutto simile a Facebook, ovvero dobbiamo cambiare di nuovo punto di vista e non considerare Google semplicemente come un motore di ricerca senza anima.Google è un “bestione” manovrato da degli algoritmi tra i più sofisticati al mondo in grado di dare ciò che è più pertinente alla richiesta dell’utente.Dal nuovo punto di vista Google è un’altra vetrina da allestire al meglio affinchè l’utente ne sia attratto ed entri nel nostro negozio.Questa procedura viene effettuata mediante l’utilizzo di Google Business.

logo google png.png

  • Il terzo passo consiste in una maggiore visibilità offerta, indicizzando la propria attività sul motore di ricerca, grazie ad un articolo scritto su questo sito web. Nell’articolo verrà descritta dettagliatamente l’azienda,i prodotti,la produzione,la storia,ecc.In questo modo quando l’utente cercherà la vostra azienda su Google, oltre alla scheda Google Business, uscirà fuori anche questo articolo dove l’utente potrà vedere in effetti cosa dicono gli altri della vostra attività.

Logo seremailragno.png

  • Bene,questi sono i tre passi fondamentali che io posso offrirvi integrando il tutto con un servizio fotografico completo ed eventualmente anche videografico montato a regola d’arte dal sottoscritto.

google guide livello 6 png 300x300.png

Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi, è come se fermasse l’orologio per risparmiare il tempo (Henry Ford)

Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra che si vincono i campionati (Michael Jordan)

Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare (Seneca)

I leader risolvono i problemi di oggi guardando alle opportunità di domani (anonimo)

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Inserire un player musicale con autoplay,in wordpress.com


Salve a tutti e ben venuti in questo breve tutorial dove vi insegnerò come inserire un player nel vostro sito e/o nel vostro articolo.Naturalmente ho posto questa domanda agli sviluppatori di wordpress.com e mi hanno risposto che l’autoplay non era possibile.Risposta sbagliata!Allora vi insegno come fare.Potrete effettuare questa operazione con qualsiasi piano wordpress a disposizione,anche quello gratuito.

  1. Il primo step è caricare un file audio sulla vostra libreria,se il vostro piano non ve lo permette potrete caricarlo su un sito di uploading e tenervi il link a disposizione.
  2. Il secondo step è andare su Temi->Personalizza->Widget->Barra laterale->Aggiungi un widget->Testo
  3. Il terzo step è copiare e incollare il seguente codice html:

player in wordpress.jpg

Oppure se volete abilitare l’autoplay:

player in wordpress con autoplay.jpg

Naturalmente nome_file.mp3 rappresenta il vostro file mp3 che avete caricato nella libreria media di wordpress o “uplodato” su un sito di hosting. A questo punto una volta salvato il widget avremo la musica di sottofondo nel nostro sito o nostro articolo.Così semplice?Eh si!

A questo punto però è bene sottolineare delle sottigliezze: se abilitate l’autoplay questo verrà riprodotto sempre e magari non è comodo sia per una questione di rottura di zebedei, sia per quanto riguarda la riduzione della velocità di caricamento del sito.Per questo motivo l’ideale è quello di abilitare il player solo in determinate situazioni che possono essere ad esempio la visita di una particolare categoria,tag,o pagina statica.Spieghiamo quindi l’utilizzo di queste condizioni.Per impostare queste dovete andare sul widget creato prima e cliccare su visibilità(vedi figura in basso a sinistra).Una volta cliccato si aprirà la scelta delle condizioni(figura in basso a destra),che per esempio io ho impostato quando qualcuno visita la pagina statica info del mio sito.Per vedere l’effetto ottenuto andate su info della mia pagina.

Il tutorial termina qui.Se vi sono stato d’aiuto o se avete dei problemi,scrivetemi.

Copyright © 2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com .All rights reserved. 

I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

L’estetica priva di contenuto


Viviamo in un epoca pompata,dove l’estetica spinta, ha sovvertito tutti gli schemi.L’apparire è un’ossessione.Il “to be or not to be” da dilemma si è tramutato in certezza e ovunque vi giriate noterete i not to be. Ma cosa ha spinto il genere umano a tutto questo?Perchè ci siamo venduti l’essere per osannare l’apparire?La risposta a mio avviso la possiamo trovare osservando le scimmie.Questi animali,nostri parenti stretti,si comportano proprio come noi, in un ecosistema diverso dal nostro tanto da far sorgere il dubbio sulla nostra effettiva evoluzione.Le scimmie imparano imitando.Applicano niente popò di meno che il metodo scientifico sperimentale,il cui primo punto fondamentale è proprio l’osservazione. Questo fenomeno di apprendimento per imitazione studiato dalla teoria dell’apprendimento sociale si è trasmesso anche al genere umano.Ora nel disquisire arriviamo al punto cruciale della differenza uomo-scimmia.L’uomo a differenza della scimmia dovrebbe avere una capacità assoluta di pensiero atto a porsi delle domande su ciò che è giusto e ciò che non è giusto imitare.Infatti mentre nel caso delle scimmie i comportamenti sono istintivi,naturali,positivi salvo rare eccezioni, nel caso dell’uomo questo non accade.Ecco quindi l’effettiva differenza,le maggiori sinapsi, il numero più elevato di collegamenti,un cervello più sviluppato dovrebbe e sottolineo dovrebbe fornirci una capacità notevole nel discernere ciò che è giusto.Questi collegamenti purtroppo vengono sabotati continuamente da spot televisivi,film,programmi,show,tutti sistemi di distrazione di massa con lo scopo fondamentale di distrarre l’uomo dal pensiero.Quello stesso pensiero che scaturì in Newton la domanda sulla gravità quando gli cadde in testa la mela.Torniamo allora all’estetica,all’amor del bello.L’estetica è un “arma” pericolosa, da maneggiare con cura.L’estetica pompata soprattutto del genere femminile ha distrutto milioni di cervelli maschili.La bellezza naturale della donna è stata soppiantata da una bellezza artificiale.Oggi è difficile incontrare donne eccessivamente brutte per via del camuffamento.La cosmesi ha fatto passi da gigante e i trucchi non hanno questo nome a caso.Il trucco sortisce lo stesso effetto di un trucco da palcoscenico.Il trucco è usato dal mago per ingannare lo spettatore e illuderlo anche se consapevolmente.Ma la consapevolezza viene spesso distorta e annebbiata dall’effetto stesso del trucco.Così si è più portati inconsciamente a credere più nella verità del trucco piuttosto che all’inganno dello stesso.Insomma la distorsione della realtà ha portato alla creazione di un mondo parallelo in cui tutti vogliono rifugiarsi per sopperire quei difetti del mondo reale.Questi due mondi li possiamo chiamare mondo conscio e mondo inconscio.Questo è quello che siamo divenuti.Per combattere ciò va usata l’arma più efficace al mondo:la consapevolezza.La consapevolezza di quello che siamo,del nostro essere.La consapevolezza che se vogliamo migliorare noi stessi non è per assomigliare a qualcuno.

Copyright © 2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com .All rights reserved. 

I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Sansevieria Cylindrica Velvet Touchz®


gatto.jpg

Questa tipologia di Sansevieria (conosciuta anche con il termine Sanseveria) è forte,decorativa e non richiede particolari attenzioni.Il termine Cylindrica sottolinea la forma delle foglie per l’appunto di forma cilindrica.E’ una sempreverde e il vocabolo Velvet Touch deriva dal fatto che viene colorata artificialmente sulle punte con una vernice speciale al contatto(in inglese touch) simile al feltro(in inglese velvet).La Sansevieria è originaria dell’Africa occidentale(dalla Nigeria al Congo) e appartiene alla famiglia delle piante grasse.Viene importata principalmente da: Costa Rica, Guatemala, Thailandia e Cina.Si presenta in molte forme e dimensioni.Può essere acquistata in:

  • diversi colori: grigio,verde,giallo-verde;
  • diverse forme: contorte o lineari;
  • diverse punte colorate: gialle,rosse,blu,viola ecc;

Grazie alla sua qualità di purificazione dell’aria,migliora in casa il contenuto di ossigeno e di umidità, evitando così problemi di gola o pelle secca.Proprio queste caratteristiche la rendono una compagna ideale per la camera da letto.In primavera e in estate il terriccio va mantenuto umido in maniera uniforme.Infatti nel proprio ambiente,sono questi in generale i mesi  che corrispondono alla stagione delle piogge, dove la crescita è molto attiva. Durante l’autunno e l’inverno la pianta va mantenuta con un terriccio piuttosto asciutto,simulando così, la stagione secca del luogo di origine.Ha bisogno di luce ma non eccessivamente forte.Dal momento che la Sansevieria è una pianta tropicale, le temperature non devono essere troppo basse.Durante il giorno tra i 15° e i 28° Celsius e di notte tra i 12° e i 20° Celsius. Se ti è piaciuto l’articolo,il gatto e la Sansevieria votalo con 5 stelle,grazie per la lettura 🙂

Sansevieria Velvet Touchz.jpg

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Ruotare la visualizzazione dello schermo


Ci sono cose che scopri per caso e magari fai anche dei bei danni perchè non ricordi i tasti casuali che hai premuto.Mentre stavo elaborando un file in Adobe Photoshop invece di inserire la combinazione ctrl+alt+z ho inserito per sbaglio ctrl+alt+► e quello che è successo è stata una rotazione di 90° in senso orario dello schermo:

schermo ruotato.jpg

Dopo 5 secondi di panico e di “che cazzo è successo” ho rimembrato la combinazione e la logica mi ha suggerito che se avessi effettuato una nuova combinazione ctrl+alt+▲ la visualizzazione sarebbe tornata alla configurazione originale.In effetti ha funzionato.La cosa è molto interessante e con ctrl+alt+▼ si può addirittura ruotare lo schermo di 180° in senso orario!Insomma fantastico!Ora provate voi..

Copyright © 2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com .All rights reserved. 

I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

 

Attivazione di Adobe Illustrator CC 2017


Dopo aver effettuato il login nel sito ufficiale di Adobe (se non avete un account registratevi), scaricato il programma dal sito ufficiale di Adobe (link al sito) e installato la versione di prova(trial version), andate in Risorse del computer->Disco locale->Programmi->Adobe->Adobe Illustrator CC 2017->Support Files->Contents->Windows e incollate la libreria amtlib.dll (download link ) sostituendo quella già esistente.In questo modo avrete attivato la vostra versione in modo del tutto gratuito senza l’utilizzo di alcuna licenza.

novitàLeggi anche come Attivare Adobe After Effect CC 2017Votate l’articolo con 5 stelle se vi è stato utile,grazie! (Vote article with 5 stars if it was useful, thank you!)
N.B:
vi ricordiamo che questa procedura è solo a scopo informativo e pertanto l’unico modo legale e morale consiste nell’acquisto della licenza.

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Il caso del ladro ucciso dal carabiniere a Monte San Giusto su Matrix


Servizio di Maria Chiara Carbone

Fonte(link alla fonte)