Google offre al pubblico i nuovi domini .app


Google ha aperto da qualche settimana le registrazioni dei domini .app, cioè di siti web il cui top-level domain (TLD) ovvero l’estensione finale dopo il punto per intenderci, invece di terminare con i classici suffissi tipo “.com”“.it”,”.org”, ecc…, termina appunto con “.app”.

Pensato per applicazioni e sviluppatori, il dominio di primo livello .app è stato acquistato da Google tre anni fa per 25 milioni di dollari, e ora ne detiene i diritti esclusivi all’uso. L’unico requisito imposto da Google è l’uso del protocollo https, che garantisce più sicurezza e protezione da malware e con un certificato digitale valido e non scaduto. Volete fare un investimento? Acquistate i domini più blasonati prima della concorrenza, per rivenderli sul mercato a prezzi lievitati.

Dominio app

Clicca qui per vedere e riservare il tuo dominio .App

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

 

Annunci

Facebook: in arrivo la copertina video


Test copertina video facebook.jpg

E’ comparsa per pochi secondi giusto il tempo per fare lo screenshot e poi è scomparsa nel nulla l’opzione per raccontare la storia della tua pagina Facebook attraverso un video di 20-90 secondi con dimensioni di almeno 820×312 pixel. Il che significa che Mark la sta testando e forse a breve sarà disponibile!E’ poi ricomparsa ma non è ancora possibile caricare i file video.

Copertina Video Facebook.jpg

In arrivo la copertina video.jpg

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Il mondo semisconosciuto del binaurale:quando l’audio diventa 3D


Prendi le tue cuffie (possibilmente di buona/ottima qualità),indossale nel modo corretto (R ovvero right a destra e L ovvero left a sinistra,per essere chiari),premi play e chiudi gli occhi.Inizierà un viaggio sorprendente in un mondo parallelo tridimensionale.Sembrerà talmente reale da farti aprire gli occhi.Questo è un mix che ho realizzato montando dei pezzi presi sul web,in particolare dal canale dell’esperto in materia Franko Russo  professionista nella registrazione binaurale.Ferma la lettura,ora inizia il viaggio:

La registrazione binaurale (ovvero: a due orecchi) è un metodo di registrazione tridimensionale del suono che ha il fine di ottimizzare la registrazione per il suo ascolto in cuffia, riproducendo il più fedelmente possibile le percezioni acustiche di un ascoltatore situato nell’ambiente originario di ripresa dell’evento sonoro, mantenendone le caratteristiche direzionali a 360° sferici (fonte completa wikipedia).Mentre il suono stereo presenta la stessa traccia sul canale destro e canale sinistro(se non ci credete aprite un qualsiasi file audio binaurale con un programma di editing audio e ne avrete conferma),questa registrazione presenta due tracce differenti,

1.jpg
Cool edit pro:le tracce R e L differiscono anche se in alcuni punti sono simili

ed è questa caratteristica a creare il fantastico effetto!Non ho altro da aggiungere,vi ho dato abbastanza materiale per fare le vostre ricerche,che dire?Buon viaggio!

bin.jpg
Esempio di dispositivi di registrazione binaurali,la testa serve per ricreare l’effetto dell’ascolto umano come se i dispositivi di registrazione fossero i nostri orecchi.Questo modello si chiama Neumann KU 100 “dummy head” (costo di circa 8.000 dollari).

LINK DI APPROFONDIMENTO:TERZO ORECCHIO