Giorgio Mattiuzzo: la sardina con i piedi in due staffe?


Giorgio Mattiuzzo tra i fondatori marchigiani del gruppo associato al movimento delle sardine è stato eletto solo pochi mesi fa come coordinatore regionale del dipartimento diritti civili del Pd marchigiano (fonte). Nato nel 1983 ad Ascoli Piceno oggi vive a Civitanova Marche, si è laureato presso l’Università La Sapienza di Roma, facoltà di Architettura ed ha conseguito il Master in “Gestione dei servizi bancari e finanziari” presso l’Università degli studi di Torino.

Giorgio Mattiuzzo

Su Facebook guadagna ogni giorno like e consensi grazie al gruppo Sardine Marche Official “sponsorizzato” dalle varie testate giornalistiche locali. Mattiuzzo afferma che il loro è un movimento apartitico, che nasce da un principio: contrastare la politica di estrema destra fondata sull’odio, sul razzismo e sulle fake news. Peccato che quanto dice cozza con la realtà dei fatti: è come quando la sardina la tiri fuori dall’acqua viva ed inizia a saltellare da una parte all’altra. Insomma un altro finto movimento dal basso pilotato dall’alto che avrà vita breve (come le sardine in scatola da consumarsi preferibilmente) perché “dompato” e “pompato” troppo velocemente. La cosa bella è che vuole combattere le fake news e lui per primo genera una fake news: un fenomeno!

Giorgio Mattiuzzo Pd

Google Play Store

Copyright©2019 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.