Erogazione degli aiuti per la perdita di reddito delle imprese agricole


Il Sindaco di Monte Urano informa che la Giunta Regionale ha approvato la Delibera n. 264 del 06/03/2018 relativa ai criteri e alle procedure per l’erogazione degli aiuti per la perdita di reddito delle imprese agricole danneggiate dalla siccità primaverile-estiva 2017, pubblicata sul sito http://www.norme.marche.it/ . Le aziende agricole interessate possono presentare domande di aiuto entro e non oltre il 9/04/2018 attraverso la piattaforma SIAR (SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLTURA REGIONALE) tramite accesso al seguente indirizzo: htt://siar.regione.marche.it 

Fonte: Comune di Monte Urano

Emergenza Siccità

Il SIAR è un portale realizzato per supportare le attività di back office dei funzionari regionali e le attività di front office dei Centri di Assistenza Agricola (CAA)
inerenti agli interventi promossi, tramite la pubblicazione di bandi, dal servizio Agricoltura della Regione Marche. È il sistema che permette la presentazione elettronica delle domande di agevolazione e di contributi nel comparto agricolo rispondendo ai bandi attivi, pubblicati dalla Regione Marche e da gli altri enti pubblici istituzionali del territorio. Esso offre inoltre la possibilità per le aziende registrate di effettuare le seguenti pratiche online:

  • Presentazione della Notifica di Attività Biologica e dei Piani Annuali di Produzione.
  • Domanda di Assegnazione del Carburante Agricolo (UMA)
  • Domanda di iscrizione al Registro Operatori Agrituristici (EROA)

Il sistema, inoltre, permette all’amministrazione regionale di gestire e aggiornare una banca dati esaustiva di tutte le informazioni tecniche e amministrative
del settore agricolo riguardanti le imprese e la loro attività.

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

L’impianto di videosorveglianza monturanese: luci & ombre


Le proposte fatte dalla minoranza, molte vengono respinte, altre vengono approvate ma rimangono in cantiere, altre volte ancora richiedono tempi lunghi (volutamente lunghi) per la loro progettazione e realizzazione. È il caso dell’impianto di videosorveglianza per la sicurezza di Monte Urano proposto in Consiglio Comunale dall’opposizione nel 2015 ma che nel 2018 stenta ancora ad essere realizzato (forse non è neanche stato progettato?). Non sembra proprio un temporeggiamento tecnico ma bensì voluto dal Partito Democratico per presentarsi al meglio in vista delle prossime elezioni comunali (così come l’impianto di illuminazione a led lasciato a metà e non completato volutamente?). Troppo veloci quando si tratta di vendere, troppo lenti quando si tratta di costruire. Non è un fatto di problemi tecnici ma di strategie politiche.

I ladri nel frattempo non hanno temporeggiato e continuano a colpire il territorio. Quando i cittadini saranno belli incazzati e inizieranno ad insultare a destra e a manca su Sei monturanese se, arriverà il momento ideale per piazzare le telecamere ed “accontentare” la folla psicologica. La Smart City può attendere: le elezioni.

Politica Monte Urano

Vignetta Monte Urano Smart City

APPROFONDIMENTI TEMATICA: Cronache Fermane , Corriere Adriatico

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Lettera all’amministrazione comunale e alla società


Cartolina di auguri

UN NATALE PER TUTTI” poteva essere l’occasione per:

  • Migliorare i beni e servizi per l’oratorio
  • Migliorare i beni e servizi per l’ACR 
  • Il sostegno ai bambini per fare i compiti dopo scuola
  • Creare corsi istruttivi di lettura e dizione,di musica,di utilizzo del computer,di lingua inglese
  • Acquistare materiale da cancelleria,libri,quaderni,penne

Poteva essere l’occasione giusta per la svolta,per qualcosa di utile e duraturo nel tempo,per far crescere la società partendo da coloro che saranno il nostro futuro e le nostre risorse: i bambini. A malincuore sarà il Natale delle solite apparenze come è sempre stato,sarà il Natale del consumismo,perché la gente giudica ciò che vede e non ciò che viene fatto.E allora di chi è la colpa se tutto va nella direzione sbagliata?Di chi attua le scelte?Di chi non si oppone?Di chi non si indigna perché è bello buttare migliaia di euro per delle stronzate della durata di qualche mese?Cosa insegniamo ai nostri figli?
Che sia un CARO Natale a voi tutti…

Sogno un mondo diverso

Sogno un mondo diverso

vedo il mondo perverso

ovunque mi giro in questo universo.

Vedo il male comune

il male in comune,

la mancanza di lume,

l’aberrata ragione.

È un mondo malato

di luce infatuato,

delle spese folli

delle anime molli.

E allora direte

e le punte di abete?

Le palle di Natale,

e le palle di cambiare?

Voi sarete discreti,

ma che belli gli abeti!!!

Vi fate conquistare

dalle luci del male!

E quando si spegneranno??

Quale danno faranno?

Il buio ritorna,

la luce si spegne

e soldi bruciati?

e i vantaggi spariti?

Sogno un mondo diverso

ma vedo il mondo perverso.

[Michele Paoletti]

Link di Approfondimento: Un Natale per tutti-I costi del Natale a Monte Urano

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

 

 

Monte Urano: discussione punti del Consiglio Comunale 29/11/2017


Ordine del giorno n6 consiglio comunale Monte Urano del 29-11-2017Il 1° punto dell’Odg ha riguardato l’approvazione verbale della seduta consiliare del precedente consiglio datato 29/09/2017 (proposta approvata all’unanimità).

 

Il 2° punto dell’Odg ha riguardato l’ esame e l’approvazione del Regolamento di videosorveglianza nel territorio del Comune di Monte Urano . Massimo Brasili del Partito Democratico: l’impianto di videosorveglianza nasce dall’esigenza di arginare il più possibile il fenomeno dei furti e garantire una maggiore sicurezza nel territorio in linea anche con quando stanno facendo le amministrazioni comunali delle località limitrofe. Sotto la voce sicurezza ricadono anche le eventuali violazioni del codice della strada. Videosorveglianza Monte UranoAlessandro Quinzi del Movimento 5 Stelle ha richiesto un chiarimento riguardanti i punti 1-2 dell’articolo 13 inerenti la conservazione delle registrazioni. Le sole 24 ore di conservazione della registrazione definite nell’articolo 1 sono troppo poche per le tempistiche di un eventuale consultazione post furto/infrazione testo: le immagini registrate costituenti dati personali sono ordinariamente conservate per un periodo di ventiquattro ore.Poi l’articolo continua definendo un periodo massimo di 7 giorni e il successivo articolo 2 recita testo: le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza installati nel territorio del comune di Monte Urano e gestiti dagli operatori della Polizia Municipale individuati dal Sindaco, atteso il possesso delle qualifiche di polizia giudiziaria da parte degli stessi, sono ordinariamente conservate per un termine massimo di sette giorniQuindi la domanda sorta spontanea è stata: le immagini o meglio il video rimane conservato nei sistemi di registrazione 24 ore o 7 giorni??È stata data la seconda risposta ma il punto è stato scritto legislativamente in termini non troppo chiari (proposta approvata all’unanimità).

 

Scuola paritaria Regina Margherita .jpgIl 3° punto dell’Odg ha riguardato la presa d’atto di bilancio e l’approvazione dell’intervento contributivo per la scuola paritaria Regina Margherita (al momento la scuola si compone di 78 alunni e 10 addetti ai lavori). La quota del comune (intervento contributivo per progetti didattici) per l’anno 2017-2018 da destinare alla medesima è pari a 35.000 € da destinare in due rate in egual modo ripartite (proposta approvata all’unanimità).

 

Metanodotto San Marco-Recanati
Planimetria del metanodotto

Il 4° punto dell’Odg ha riguardato la presa d’atto di conformità urbanistica e il parere in merito alla realizzazione del metanodotto [riflessione personale che potete tranquillamente saltare: solitamente la politica nazionale definisce deturpazioni invasive del territorio con il termine “grandi opere”,quindi il vocabolo non deve essere inteso durante la lettura con la stessa semantica di una “grande opera teatrale” o più in gergo dialettale locale come un’ espressione di stupore del genere “guarda che cazzu de grande opera,ma quissu è un artista veru,un geniu!”] : stiamo parlando di un metanodotto da 75 bar tecnicamente Metanodotto “San Marco-Recanati” DN 600 (24”) DP 75 bar. La minoranza si astiene (proposta approvata a maggioranza). Clicca qui per approfondire la tematica. 

 

Il 5° punto dell’Odg ha riguardato la variazione del programma triennale delle opere pubbliche. L’assessore Federico Giacomozzi del Partito Democratico spiega in due punti le variazioni:

  1. Stanziamento dal 2017 al 2018 dell’adeguamento sismico riguardante il Cineteatro Arlecchino per mancato pagamento assicurativo (di circa 370.000€),operazione necessaria per evitare di andare fuori bilancio.

CSI

  1. Riduzione dei 35.000€ stanziati per l’illuminazione pubblica da destinare alla videosorveglianza.

Monte Urano a led

Scuole elementari Monte Urano Schizzo

 

Interviene Michele Melonaro di Direzione Monte Urano per avere notizie e aggiornamenti riguardanti due punti cruciali del futuro: la nuova scuola media e i moduli scolastici donati dalla ditta Rosss destinati ad essere posizionati dinanzi le scuole elementari. Non ci sono ancora tempistiche ben definite, per quanto riguarda i moduli si è provveduto in anticipo a preparare l’area di destinazione,al taglio delle piante e allo spostamento del blocco termico (proposta approvata all’unanimità).

 

 

Bilancio di previsione Monte UranoIl 6° punto dell’Odg ha riguardato le variazioni al bilancio di previsione 2017/2019. Giacomo Sollini del Partito Democratico:

Entrate (maggiori introiti):  75.000€ derivante dal fotovoltaico, 90.000€ da Tari/Tares, 30.000€ da sanzioni.

Uscite (maggiori spese):  46.000€ derivante dall’ampliamento della rete gas metano, 35.000€ primo contributo economico da dedicare alla videosorveglianza. Direzione Monte Urano e Movimento 5 Stelle si astengono dall’approvazione. La motivazione è la medesima ossia come ribadito più volte in consiglio comunale la richiesta di una commissione di bilancio non è mai stata presa in considerazione dalla maggioranza e il bilancio non viene corretto sentendo il parere della minoranza politica (proposta approvata a maggioranza).

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

 

Polentata al Castello 2017+ 1° Edizione di Monte Urano in Musica


Oggi Sabato 04/11/2017 alle ore 11:00 è iniziata la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione rivisitata della Polentata al Castello 2017.Un’evento di due giorni completamente dedicato al territorio monturanese grazie anche alla 1° Edizione di Monte Urano in Musica. Tutti i dettagli in continuo aggiornamento sulla pagina Facebook dell’Alveare Onlus .

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Monte Urano in Musica 1° Edizione


Monte Urano in Musica è la prima edizione interamente dedicata alla musica degli artisti del paese.Per la prima volta nella storia di Monte Urano si esibiranno circa 150 artisti della città che hanno fatto,stanno facendo e continueranno a fare musica,chi per passione,chi per lavoro,chi per abbattere la noia.Vi saranno anche collegamenti audiovisivi con coloro che si trovano all’estero e hanno scelto la musica come professione come il mio coetaneo Marco Malaigia che ha inseguito il suo sogno arrivando in un’orchestra musicale in Messico. Storie di monturanesi legate dalla musica che partendo dalla banda fino ai vari gruppi musicali hanno intrapreso le loro strade.Rivedremo ricomporsi per magia molti gruppi sciolti del passato di cui pochi ancora ricordano.Rivedremo per la prima volta in un arco temporale così breve la storia musicale monturanese come se per magia tutti gli spettacoli del Cineteatro Arlecchino riprendessero vita. Un evento davvero unico nel suo genere sopratutto perché vuole valorizzare la ricchezza umanistica e culturale della nostra città.

Monte Urano in Musica Prima Edizione .jpg

La manifestazione si svolgerà nei giardini pubblici monturanesi dove verrà allestito il palco e gli stand gastronomici coperti per la festa della polentata al castello, che per motivi di sicurezza strutturale e per le nuove regole dell’antiterrorismo emanate dalla prefettura non si svolgerà più al castello come negli anni passati.Gli artisti si esibiranno da mattina fino a sera sabati 11 e domenica 12 Novembre 2017 in live con intervistediretta radio. Nei prossimi giorni vi sarà la conferenza stampa e di volta in volta si procederà a stendere e perfezionare la scaletta musicale a seconda delle esigenze degli artisti.Singoli,gruppi e generi musicali diversi ma anche generazioni diverse del nostro panorama territoriale si ritroveranno per la prima volta tutti insieme per sostenere ciò che sempre ha unito: la musica ma non in secondo piano la solidarietà. In un territorio che sta ancora rimarginando le ferite della terra tremante si vuole puntare giustamente e con grande spirito di amor patria sul talento locale spesso poco conosciuto dall’opinione pubblica.Il merito dell’iniziativa va all’associazione Alveare Onlus attiva nel territorio dal 1986 che da mesi sta organizzando l’evento con grande impegno e che si occupa durante l’anno di dare un aiuto concreto alle famiglie più povere e bisognose del paese. Gran parte degli introiti verranno quindi utilizzati  e ridistribuiti sempre a livello locale dall’onlus.

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Bilancio di previsione del comune di Monte Urano,tanta attività culturale ma un piano economico sul lavoro completamente assente


Bilancio di previsione del comune di Monte Urano per il periodo triennale 2017-2019 che esplicita le attività programmatorie di breve e medio periodo che l’amministrazione comunale si impegna a portare avanti:

  1. Servizi alle persone e alle famiglie
  2. Priorità per i servizi sociali
  3. Le risorse dello Stato, della Regione e dei contributi privati ammontano a circa 287.000€ mentre le uscite previste sono per 438.000€, distribuite in:
    • Affidamento, servizi e centri ricreativi per minori: 40.000€
    • Assistenza scolastica per i portatori di handicap: 63.000€
    • Assistenza domiciliare socio-educativa a soggetti disabili e a famiglie multi-problematiche: 25.000€
    • Contributo alle strutture sociosanitarie: 54.000€
    • Trasporto al centro Montessori di ragazzi disabili: 6.000€
    • Tirocini e inclusioni sociali: 6.000€
    • Servizio di assistenza domiciliare per anziani ,portatori di handicap: 18.000€
    • Assegnazione fondo a inquilini morosi incolpevoli: 20.000€
    • Contributi a favore di coloro che pagano affitti elevati: 35.000€
    • E altre voci di spesa
  4. Attività scolastica, attività sportive, associazioni del paese. Le entrate a disposizione sono 30.000€ mentre gli impegni di spesa 510.000€.
  • Fornitura libri per scuole medie e superiori: 16.000€
  • Contributi didattici scuola Regina Margherita: 35.000€
  • Contributo economico all’istituto comprensivo Monturano per lo svolgimento progetti didattici: 7.000€
  • Scuolabus: 38.000€
  • Servizio mensa: 85.000€
  • Associazione Proloco: gestione mercatino della calzatura e serate monturanesi 20.000€
  • Contributi alle associazioni sportive: 50.000€
  • Servizio nido: 20.000€
  • Pubblicità: 2.500€
  1. No aumento pressione fiscale
  2. Tari abbassamento del 3%
  3. Modulo scolastico in acciaio contenente 6 aule donato dalla ditta Rosss,del costo complessivo completamente rimborsato del costo di 70.000€
  4. Cineteatro Arlecchino: miglioramento antisismico di circa 360.000€ completamente indennizzate dalla polizza assicurativa.
  5. Investimento in opere pubbliche che possano portare beneficio all’ente nel medio e lungo periodo: illuminazione nuova a led 330.000€ finanziata dalla vendita delle quote di partecipazione della società MonteUrano gas
  • Progressiva diminuzione del debito pubblico

Nessuna spesa a sostegno dell’occupazione,delle imprese,del lavoro.Manca un piano economico che l’amministrazione non ha mai preso in considerazione da quando si è insediata.In 5 anni persi più di 300 posti di lavoro.Al 31 dicembre 2016,come sottolinea Alessandro Quinzi del Movimento 5 Stelle,i dati non ufficiali ancora non presenti nelle carte, indicano 22 cessazioni di attività rispetto l’anno precedente.L’assenza di una politica economica locale è il motivo dell’astensione da parte della minoranza Movimento 5 Stelle e Direzione Monte Urano.E’ la seconda volta che viene fatto notare in consiglio comunale ed è la seconda volta che la risposta è sempre la stessa con risatine rimarcando il fatto che non si possa risolvere la crisi nazionale a livello locale.Questa è la mentalità della maggioranza politica.Tutte le proposte fatte dalla minoranza a sostegno dell’economia locale sono state sempre bocciate e mai prese in considerazione(ne cito una da esempio:sgravi fiscali per le imprese del luogo che assumono cittadini monturanesi) .Insomma per i prossimi tre anni l’attività culturale sarà il fiore all’occhiello del monturanese e tutti i disoccupati delle fabbriche che nel frattempo chiudono ce li ritroveremo a filosofeggiare sotto le piantine.Parlando del cinema Arlecchino: 1.000.000€ di spesa tra il 2001 e il 2004 e adesso chiuso.Succede quando curi la facciata senza sistemare la struttura.Scuola media: come sottolinea sempre giustamente la consigliera Cognigni di Direzione Monte Urano mai ascoltata negli anni precedenti quando sollevava la problematica, sono stati spesi circa 1.500.000 mila lire per la ristrutturazione e ora ha una parte completamente inagibile.Vedremo cosa accadrà e come verranno trovati ora i 4.200.000€ necessari per la nuova scuola,quanti soldi verranno messi da Stato e Regione per la ricostruzione post sisma.Altro aspetto negativo la vendita del 49% delle quote della società del gas per fare cassa subito,quando nessuno con aspetto visivo a lungo raggio venderebbe quote di una società in attivo che porta ogni anno migliaia di euro sicuri su cui fare affidamento.Non era meglio utilizzare quelli per l’illuminazione invece di vendere a privati?!

clicca qui.png

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.