Chiara Ferragni strizza l’occhio al potere occulto della massoneria?


La nuova collezione di Chiara Ferragni ha casualmente l’occhio della provvidenza simbolo della massoneria globale?

E disegnando il triangolo di Salomone tutto diventa più chiaro per gli amanti del complottismo:

Triangolo di Salomone

Dollaro massonico

L’occhio del potere è diventato onnipresente a simboleggiare la presenza costante della massoneria? N.B. Per rispetto di Chiara non stiamo facendo affermazioni ma domande lecite.

acqua ferragni massoneria

E suo marito Fedez? Tutto casuale? Beh, è difficile crederlo…

Fedez e massoneria

Clicca qui per seguire l’edizione in Google News

Copyright©2018 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.

È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Logge massoniche – Massoneria nella città di Fermo


⭐⭐⭐⭐⭐ La loggia massonica R.L. Hiram all’Oriente di Fermo appartiene alla Serenissima Gran Loggia Nazionale Italiana degli Antichi Liberi Accettati Massoni e nasce Venerdi 29 Aprile 2016. Contribuisce ad infoltire le innumerevoli logge massoniche presenti nella Provincia di Fermo di cui nessuno osa mai parlare. Ma dove si trovano queste stanze segrete? Continua il viaggio alla scoperta della massoneria fermana, dopo aver analizzato come in passato ci siano stati legami con i Rotary Club. 

Massoneria a Fermo
Foto tratte dalla rivista online. La scritta recita: ASCOLTA,GUARDA,TACI

Gli innominati dei piani alti annunciarono nel 2016:

“Oggi inauguriamo e consacriamo un Tempio massonico che è immerso nell’aura di Fermo, la cui massima espressione è nel Duomo del Girfalco, i cui due stipiti del
portale, sono “supremi esempi di draghi vomitanti i tralci della vita”, i quali
terminano – scrive Elémire Zolla – l’uno nella figura di San Pietro, la Chiesa esteriore
e visibile, e l’altro in quella di San Giovanni che proclama il Verbo, simbolo della
Chiesa interiore e invisibile. Nella cosmogonia l’invisibile precede il visibile, nella
conoscenza religiosa il processo si rovescia.” Fonte: Loggia R.L. Hiram all’Oriente di Fermo

Il Delta, detto anche Triangolo di Salomone, prende il nome dalla forma maiuscola della terza lettera dell’alfabeto greco. Simboleggia la perfetta geometria del numero tre, riscontrabile in diverse filosofie. Nella religione cristiana, ad esempio, rappresenta la Trinità, mentre in altri contesti appare come simbolo di perfezione divina. Come accade anche nella simbologia della squadra e compasso, all’interno del Delta spesso compare la lettera G, che si presta a diverse interpretazioni (God, Geometria, Gnosi).

Massoneria nel fermano

La sede massonica del Grande Oriente d’Italia di Fermo è stata rivelata ed è ubicata proprio al piano nobile dello splendido Palazzo Guerrieri in Via Perpenti n.16 a Fermo. È completamente affrescata da dipinti del pittore sangiorgese Pio Panfili (1723-1812), presenti anche nella Sala dell’Aquila di Palazzo dei Priori di Fermo (1762).

Papa Sisto V

L’aspetto curioso è che il prolungamento del delta che si forma unendo i punti tra il Duomo di Fermo (edificio romanico-gotico del 1227), il museo archeologico (dove sono presenti le cisterne romane) e Palazzo dei Priori (ospita nella parte esterna la statua in bronzo di papa Sisto V del 1588) arriva in Via Perpenti n°16. Una coincidenza? È proprio questa l’aurea a cui si riferisce il comunicato sopra citato? È all’interno la sede di questa recente loggia massonica? Non possiamo saperlo, ma di certo possiamo immaginarlo. Ai vertici del triangolo e del delta risiedono dei forti poteri (quello religioso, quello politico, quello storico) in grado di spostare gli equilibri, ma ben nascosti dietro lo stile gotico.

Massoneria-nel-fermano-2
La massoneria si è impadronita delle istituzioni: Politiche, Economiche, Sociali ed Ecclesiali

Curiosità 1: proprio al Palazzo dei Priori, nel Febbraio 2018, inizia la visita di Paolo Gentiloni (fonte: informazione.tv).

Curiosità italiana 2018: vi ricorda qualcosa l’occhio massonico?

acqua ferragni massoneria

Clicca qui per seguire gratuitamente l’edizione in Google News Google News

Massoneria nelle Marche e legami con i Rotary Club


 

Clicca qui per seguire l’edizione in Google News Google News Icon e scoprire gli aggiornamenti sulla massoneria

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Massoneria,politica e mafia


Massoneria, politica e mafia. L’ex-Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia Giuliano di Bernardo: “Ecco i segreti che non ho mai rivelato a nessuno”

Copyright©2018 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Massoneria,Mk Ultra,apparati militari deviati ed esoterismo dietro l’omicidio di Melania Rea (parte_1)


<<Dietro l’omicidio di Melania Rea si nasconde la pista della massoneria>>. Ad ipotizzarlo è il magistrato Paolo Ferraro che ha denunciato una fitta rete di relazioni di sesso e massoneria che gravitano attorno a quelle caserme militari. Questi appuntamenti rientrano secondo Ferraro, in un programma militare ben preciso ovvero l’Mk Ultra oggi Programma Monarch utilizzato negli anni 50 dalla Cia con lo scopo di influenzare e controllare il comportamento di determinate persone ipnotizzandole,drogandole o torturandole per indurle a compiti ingrati (consegna di droga,omicidi o altro).

MK Ultra.jpgAnche Melania Rea potrebbe essere caduta in questa rete e ne sarebbe uscita, da morta. Un’ipotesi da molti ritenuta fantasiosa ma che ha trovato sostegno nel Gip Giovanni Cirillo. Il magistrato Ferraro non è stato mai creduto, anzi silurato e rimasto vittima di ritorsioni. In un’intervista rilasciata alla web tv Zone D’ombra di Antonio del Furbo l’uomo parla della sua esperienza come di una saggia, lucida follia. Sembra di trovarsi sul set di Eyes Wide Shut, il film di Stanley Kubrick in cui l’alta borghesia americana si dà appuntamento in una villa sontuosa per orge a base di sesso,droga e mistero.

eyes wide shut.jpg

E invece il contesto è la cittadella militare dove Ferraro ha risieduto per qualche tempo a partire dal Maggio del 2008. Dopo essersi accorto di strani movimenti ha deciso di registrare tutto piazzando microcamere e cimici. La stanza degli incontri è semibuia, le immagini sfuocate, l’atmosfera sovrastata da voci indistinte e confuse. Un leggero fruscio separa gli attori che non vengono mai inquadrati e i loro movimenti. Si intonano canti medievali, dice Ferraro, sussurri,gemiti,comandi incomprensibili e cifrati,porte che cigolano e panche che sbattono. Quando Ferraro ha fornito le prove di tutto ciò non è stato creduto anzi lo hanno dato per pazzo, è stato sospeso dal CSM per 4 mesi per gravi problemi di salute. Poi la proposta di TSO. L’incendio appiccato sul terrazzo di casa,chiari segni di intimidazione. E Melania Rea che c’entra? Il GIP Giovanni Cirillo pensa che la donna abbia scoperto questi esperimenti nella caserma dove lavorava il marito e ne sia stata vittima prima della gravidanza e dopo la nascita della figlia ne stesse elaborando il ricordo. A suffragare le ipotesi sono le dichiarazioni della sua migliore amica Imma Rosa che ha confessato come dopo aver scoperto i tradimenti di Parolisi la donna ha iniziato a manifestare intenzioni suicide. E ancora un magistrato di Teramo e un ufficiale dell’arma di Teramo sono stati vittime di episodi incendiari ai danni delle loro automobili.

Fonte: LE MARCHE E LE SUE CITTA’: QUELLO CHE NON SI OSA DIRE

L’ex illuminato Leo Zagami ha dichiarato: “La soluzione del caso di Melania Rea e molto semplice : Salvatore Parolisi risulta essere legato alla filiale italiana del “Tempio di Set” che si trova a Napoli, setta fondata dal tenente colonnello Michael Aquino nel 1975, un esperto di altissimo livello di psicologia operativa legato progetto Monarch del programma MK-ULTRA. Denunciato come precursore della sovversione satanica del sistema militare americano Michael Aquino risulta ancora oggi un intoccabile”.
A chi gli chiedeva maggiori elementi per appurare la veridicità di tale scoop, Zagami ha risposto: “Andatevi a studiare la metodica e il lavoro di Aquino e vedrete che non sono solo speculazioni e mere affermazioni campate in aria. Purtroppo il segreto di stato in seguito tenderà a coprire certe verità, vista l’implicazione dei servizi segreti americani, ma i rituali descritti da Parolisi sono quelli in uso nel Tempio di Set e il fatto che abbiano la loro base operativa a Napoli e dintorni non pone di certo in loro favore. Questa informazione mi è stata data in maniera molto riservata anche da una fonte interna ai servizi segreti militari“.

Colonnello Michael.jpg

FONTE:http://www.newnotizie.it/2011/09/25/melania-parolisi-setta-satanica-tempio-set/

novitàPotete trovare i nuovi aggiornamenti gentilmente forniti via email da Paolo Ferraro sulla vicenda,visitando il seguente link Grandediscovery.it.

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.