Come ottenere 75€ di credito in Google AdWords


  1. Collegati alla pagina ed inserisci l’email
  2. Riceverai via email il codice promozionale per ottenere credito pubblicitario
  3. Leggi bene le note di pagina

Promozione AdWords Credito

Note Legali:

** Assistenza gratuita per la configurazione e ottimizzazione della campagna dalle 9 alle 18, da lunedì a venerdì. Offerta limitata ai nuovi inserzionisti residenti in Italia che spendono almeno €10 al giorno. L’assistenza è disponibile solo in italiano ed è soggetta all’approvazione dell’attività commerciale e del sito web. Chiamate gratuite da rete fissa; costi da rete mobile variabili in base al piano tariffario.NOTE LEGALI
*
 
Termini e condizioni per questa offerta:
Nei seguenti Termini e condizioni, “AdWords” potrà indicare, a seconda del caso, “AdWords” o “AdWords Express”.
1. L’offerta è disponibile solamente a clienti con indirizzo di fatturazione in Italia. Ciascun cliente potrà avere un solo codice promozionale.
2. Per attivare questa offerta: Inserisci il codice promozionale nel tuo account prima del 31 Dicembre 2018.
3. Per ottenere il credito promozionale: Dopo aver inserito il codice, le tue campagne pubblicitarie dovranno raggiungere un costo di almeno €25, tasse escluse, entro 30 giorni dall’inserimento del codice promozionale. Effettuare il versamento della somma di €25 non sarà sufficiente per ottenere il relativo credito promozionale che verrà concesso solo una volta raggiunta una spesa effettiva di €25. Il conteggio dei costi pubblicitari per raggiungere €25 inizia dopo che si è inserito il codice.
4. Una volta soddisfatti i requisiti dei punti 2 e 3 che precedono, il credito promozionale, verrà generalmente visualizzato entro 5 giorni nel Riepilogo Pagamenti del tuo account.
5. Sarà possibile utilizzare il credito promozionale esclusivamente per investimenti pubblicitari futuri. Non è possibile usufruire del credito promozionale per coprire costi maturati prima che il codice fosse inserito.
6. Non si riceverà una notifica una volta esaurito il credito promozionale. Costi pubblicitari aggiuntivi verranno addebitati mediante il tuo metodo di pagamento. Se non desideri continuare a fare pubblicità, puoi sospendere o eliminare le tue campagne pubblicitarie in qualsiasi momento.
7. Per aver diritto al credito promozionale, dovrà essere possibile fare addebiti AdWords sul tuo account e tale account dovrà essere operativo.
8. Per Termini e Condizioni complete consultare: http://www.google.it/adwords/coupons/terms.html.

Ti abbiamo inviato questo annuncio di servizio email obbligatorio per aggiornarti in merito a modifiche importanti apportate all’account Google AdWords.

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

Hello Bank regala Garmin Fenix 5 del valore di 550€: realtà o network marketing?


Quante volte cercando l’occasione della vita hai trovato “l’inciulata”? Di la verità: parecchie. Il marketing è spietato, oramai dovresti saperlo, ma l’illusione di tentare il colpaccio per pavoneggiarti con gli amici è tanta (lo sapevano anche i napoletani che negli anni ’90 rifilavano i sassi al posto dei telefoni). Ogni riferimento a persone che pubblicano sui social solo le foto delle schedine Snai vinte ma non quelle perse è puramente casuale. Lemma: nessuno vuole mai ammettere di essere un perdente. Tutti vogliono apparire vincitori, nessuno un misero perdente. Ma la mano libera di Smith insegna che nel mercato c’è chi vince e c’è chi perde in maniera equilibrata. Regalare è un temine che dovrebbe farti alzare le orecchie, i neuroni, i capelli.

Il payoff recita: con Hello Bank puoi avere in regalo un Garmin Fēnix 5 del valore di 550€ senza spese di spedizione né di apertura conto. Perché la promozione valida fino al 31/05/2018 puzza di specchietto per le allodole? (nel senso che non tutti potranno beneficiarne, poiché economicamente insostenibile). Analizziamo:

Promozione HelloBank

Il valore di mercato del prodotto offerto gratuitamente è elevatissimo. Basta usare la logica spesso annebbiata dall’irrazionalità della promozione per fare 2 calcoli banali (forse la banalità si da troppo per scontata, invece va sempre affrontata utilizzando strumenti matematici). Se 10 utenti aprono un conto da 3.000 € (valore minimo per ottenere il premio) la banca avrà una disponibilità economica immediata di 30.000€ e come dice essa stessa non vi consegnerà il premio fino a quando non sarà essa stessa a rilasciarvi la carta Hello! Card facendo le dovute analisi. Se 100 persone aprono un conto minimo avranno ottenuto 300.000€, ma se arriviamo a 1000 persone avranno 3.000.000€! Questi soldi ipotizziamo che verranno investiti, supponiamo ad esempio con un piano d’investimento sicuro che offre un 3% di interesse all’anno. Il 3% di 3.000.000€ è 90.000€ che se dividiamo per 500€ (costo approssimato del Garmin Fenix 5, che se comprati a stock costano ancora meno) permette di accontentare 180 utenti. Ai 180 fortunati verrà rilasciata la carta di credito e avranno quindi diritto al premio. Questi 180 utenti si pavoneggeranno diffondendo la notizia, diventando cioè essi stessi delle vere e proprie inconsapevoli fonti di marketing porta a porta. Usando una terminologia semplice e simpatica, supponiamo di chiamare:

  • polli: coloro che non ricevono il premio (ne sono tanti), si indigneranno, faranno perdere altri polli
  • pavoni: coloro che ricevono il premio e quindi si pavoneggiano (ne sono pochi) generando altri polli e pavoni

Se ad esempio supponendo che ogni pavone intorti con il suo premio 10 suoi amici avremo 180*10=1800 nuovi clienti tra polli e pavoni che porteranno 5.400.000€ di cash flow. Capite come più si va avanti e più le cifre diventano immense, generando un flusso di denaro pazzesco. Si potrebbe definire una rivisitazione in chiave moderna del famoso Schema Ponzi ampiamente studiato da chiunque faccia network marketing. Colui che cade nella “trappola” diventa il finanziatore di colui che riceve l’omaggio. Ecco quindi la risposta alla domanda su come sia possibile regalare prodotti costosi (domanda che tutti si pongono). Ultimo aspetto molto importante è il tempo limitato onnipresente nelle strategie promozionali. Il tempo limitato mette ansia e fretta all’utente e permette al promotore di ottenere ciò che vuole in breve tempo. Fateci sempre caso e vi stupirete di quanto sia subdolo il tempo limitato. Possiamo quindi concludere che alcuni dei fortunati (una minima parte chiamata simpaticamente pavoni) riceveranno il premio mentre altri (chiamati simpaticamente polli) resteranno a bocca asciutta. Quando si inceppa il meccanismo??? Il meccanismo si inceppa quando il numero di polli sarà talmente elevato da denigrare la promozione o l’ente promotore evitando l’ingresso di nuovi polli/pavoni. Il discorso è confermato da diversi commenti presenti sotto ai loro post:

OPINIONI (COMMENTI) PRESI DAL WEB (PAGINA FACEBOOK):

  • Ciao, tutto una truffa come già detto da altri nei commenti precedenti. Una volta aperto il conto non rilasciano la carta di credito senza alcun motivo… Ho chiamato, ho fatto richieste ecc ma non mi viene data nessuna motivazione del rifiuto, anche perchè non esiste una motivazione visto che ho tutte le carte in regola per averla… Quindi ATTENZIONE NON FIDATEVI, manca serietà!!! (commento di Claudio Scalise)
  • Ma la carta di credito non te la danno, quindi addio premio. E non ti danno nemmeno una spiegazione valida per il loro rifiuto. Quindi non vi fidate (commento di Cristian Lapadat)
  • State alla larga da hello bank…pubblicità ingannevole che segnaleremo alle associazioni dei consumatori (commento di Roberto Pizzagalli)
  • Tanto poi non ti danno la hello card e addio promo… (commento di Johnny Ragazzo)
  • Peccato che ci vogliano più di 20 giorni per attivare un conto..(commento di Simone Fiore)
  • Il premio non è garantito! È vincolato alla richiesta della carta Hello!Card.
    E sicuramente 9/10 ve la rifiutano (possono farlo con le giustificazioni più stupide) e quindi di conseguenza niente premio. Nessuno regala niente, ogni 500/1000 conti aperti daranno qualche premio per far continuare il giro

Se voi volete comunque tentare la fortuna del pavone:

COME FARE:

  1. Richiedi di aprire un conto inserendo il Codice Promo entro il 31/05/2018
  2. Accredita lo stipendio/la pensione o versa almeno 3.000€ (4) , richiedi gratuitamente online e ottieni l’emissione della carta di credito Hello! Card(3) entro il 31/07/2018

(3) La concessione della carta di credito è soggetta a valutazione da parte della banca. Nel caso di conto corrente cointestato, il premio verrà assegnato esclusivamente ai singoli contestatari che abbiano ottenuto l’emissione della carta di credito Hello! Card.

(4) Tale somma dovrà essere mantenuta sul conto fino alla consegna del premio.

REQUISITI:

  • Devi essere residente in Italia
  • Non devi essere cittadino USA
  • Devi essere maggiorenne
  • Devi possedere uno Smartphone o Tablet
  • Non devi essere cliente BNL

Leggi qui il regolamento

visita il sito ufficiale di HelloBank

Ricordati di lasciare un like alla pagina Facebook Garmin Sportwatch Italia per rimanere aggiornato su tutte le novità dello sportwatch per eccellenza…

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

 

 

 

 

50€ di carburante GRATIS grazie a Tinaba


Tinaba bonusVi avevo già parlato nell’articolo precedente riguardante Tinaba come fare a guadagnare 5€ e oltre (leggi qui). Vi diciamo subito che non esiste un codice che vi farà guadagnare immediatamente 50€, quelli che scrivono questa cosa dicono una falsità per incassare soldi a pioggia con una frase ingannevole. I 50€ o più sono la somma di singole transazioni di 5€ di coloro che si iscrivono con il vostro/nostro codice. Io mi sono applicato il minimo sindacabile e voi? Nonostante ci fosse un po’ di scetticismo per via di qualche problemino software(e non scetticismo dovuto al dare soldi gratis), i continui aggiornamenti hanno reso migliore la procedura anche se ancora non siamo al top di livello. Quindi?Quindi sono andato a fare i 50€ gratuiti di carburante!Come si raggiungono queste cifre?Portando amici/sconosciuti in Tinaba. Ogni utente che completa la registrazione guadagnerà e vi farà guadagnare 5€. Quale strategia usare per convincere la gente a iscriversi?Beh ognuno ha il suo asso nella manica. È facile o difficile far iscrivere un utente?Dipende. Dipende dalla strategia scelta e dalla saturazione del mercato. Migliore è la strategia e prima si agisce e maggiore sarà l’introito.È la basilare legge della domanda/offerta,si punta sul cavallo vincente quando si crede che possa vincere e non quando si è sicuri che vinca (sarebbe troppo facile!Eh che cavolo!). Bisogna essere capaci di capire le potenzialità di un fenomeno,qualsiasi esso sia (vedi fenomeno delle criptovalute,entrare in un mercato saturo è pericoloso e spesso controproducente sopratutto per il novizio;gli speculatori ci vanno a nozze con i finti esperti che vogliono guadagnare facile leggendo 2 righe). Come è andata?Bene!L’operazione è andata a buon fine anche se con qualche intoppo telematico per via di bug ancora non risolti. Quando inserivo la cifra 25€ Tinaba non andava avanti e tirava fuori problemi di connessione. Sopra i 25€ bisognava fare la richiesta di utilizzo come dispositivo principale e accettarla tramite codice (inviato al momento del rifornimento ma arrivato con qualche ora di ritardo e attivato quindi successivamente).Ho effettuato perciò 3 operazioni: 2 da 20€ e una finale da 10€. “Oh non mi lamento mica,per 50€ guadagnati gratis è pure un lusso”!Ecco per gli scettici il video dell’ultima operazione da 10€:

 

Copyright©2018 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

PUT IN


Put in.jpg

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Lezioni di marketing da Acqua&Sapone


Acqua&Sapone.jpg

Ero in fila alla cassa di Acqua&Sapone quando ad un tratto sono stato turbato nell’ascoltare un diverbio sorto tra la cassiera e una cliente. La cliente, una signora sui 45 anni, sosteneva, come fattogli notare da sua figlia di una decina d’anni, che il prodotto (una sorta di detergente) avesse un’evidente mancanza di liquido (più o meno un 30/40%). La cassiera,che dentro secondo me stava inveendo e peccando contro quella donna quasi come se percepissi le onde cosmiche dei peccati trasmessi nell’etere, per far contenta la cliente ha così richiamato con il microfono il caporeparto facendogli portare 2 elementi dello stesso prodotto per un confronto diretto. Ponendoli in controluce hanno verificato che il livello del liquido presente al suo interno era esattamente lo stesso. E così sentendo il peso delle continue frustrazioni a cui sono soggetti i cassieri per scaricare la tensione ho esclamato in sua difesa: “è normale,si chiama strategia di marketing, anche quando compri i sacchetti di patatine la metà è aria” . La signora se n’è andata e ha portato a casa oltre al detergente un’importante lezione di vita e di marketing: il prodotto presente nelle confezioni è molto spesso nettamente inferiore al suo contenitore e quando non è possibile fare ciò si gioca sulle forme facendole sembrare più grandi avendo però sempre la stessa quantità di contenuto a parità degli altri prodotti concorrenti. Questo importante episodio ha messo alla luce l’inganno quasi sempre inosservato ma veramente spinto che spinge l’inconscio del consumatore a credere che più una confezione è grande e più elevata sia la sua quantità di prodotto.SBAGLIATO. La confezione è l’apparenza. La confezione contiene le più spinte strategie d’inganno studiate a tavolino e testate al fine di spingere il consumatore ad acquistare il proprio prodotto piuttosto che quello di un competitor. I prodotti alla fin fine sono come le persone, hanno un corpo e un’anima. E come accade per le persone spesso quelli con il corpo migliore hanno delle forti mancanze nell’anima.

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Il Digital Web Marketing di Montenegro


Un brindisi speciale ai grandi indecisi della settimana(Cassano e Paint): sappiate che un sorso di sapore vero per voi ci sarà sempre.

Cassano e Paint

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Curiosità:quanti utenti sono connessi nel mondo?


connessi.jpg

Se “ieri” molti venivano schedati come numeri in campi di concentramento sparsi per il mondo,”oggi” le cose sono notevolmente cambiate anche se nell’immenso mondo di internet numeri rimaniamo spesso senza alcuna identità/dignità.Ma quando si ragiona con i numeri è bene sapere di che ordine stiamo parlando,bisogna conoscere non dico il numero esatto perchè varia continuamente ma l’ordine di grandezza di cui si sta parlando.Migliaia?Centinaia di migliaia?Milioni?Miliardi?Il sito internet Internet Live Stats permette proprio di rispondere a questa nostra domanda e/o curiosità.Quanti diamine siamo online?Quanti siti internet ci sono in questo istante nel mondo?Quante email vengono scambiate?Quanti blog?Quante ricerche?Quanti tweet?Quante foto instagram?Ecc…Ottenere queste risposte significa aggiungere un importante tassello verso il proprio business online.Prima di investire conosci bene il luogo dove dovrai combattere per sopravvivere nel branco dei lupi.Domandati,vuoi essere pecora o lupo?

Freccia gifInternet Live Stats

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.