Unire più tracciati GPX separati in un unico file


Il problema

Può capitare di voler unire due o più tracce GPX in un unico file. Un esempio può essere la registrazione da due dispositivi differenti; può capitare infatti (a me succede spesso) di iniziare a registrare con il proprio sportwatch Garmin e a causa della batteria in esaurimento, stoppare l’attività in modo che venga salvata, e dover utilizzare magari Strava nel proprio smartphone. Per unire i due tracciati e renderli contigui in un unico file ci viene in aiuto un tool online di nome gpsvisualizer che permette di realizzare proprio l’operazione che stavamo cercando. Chiaramente se vogliamo un risultato pulito e congruo i tracciati dovranno essere contigui, ovvero appena ne stoppo uno su un dispositivo debbo iniziare a registrare immediatamente con l’altro.

Istruzioni rapide per l’uso

  1. Andate al sito web gpsvisualizer.com e scegliete i file .gpx da caricare (dopo averli scaricati dal Garmin e Strava o similari). Le opzioni sono cerchiate di rosso nella figura sottostante.
  2. Cliccare su show andvanced options. L’opzione è cerchiata in verde nella figura sottostante.
  3. Impostate su yes le opzioni di connessione dei segmenti e il merge (unione) delle tracce. Le opzioni sono cerchiate di blu nella figura sottostante.
  4. Cliccate sul pulsante convert. L’opzione è cerchiata in arancione nella figura sottostante.
  5. Verrà generato un file .gpx e un file .xml. Noi scarichiamo il file .gpx e lo carichiamo su Garmin o Strava.

unire-tracce-gps

Clicca qui per seguire l’edizione in Google News

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

Corsa di Pasquetta e Relive Test: ecco come scaricare i video percorsi 3D gratuitamente


Vi avevamo parlato di Relive in un precedente articolo. Abbiamo testato l’app eliminando le limitazioni imposte. Nella versione free infatti (per i non appartenenti al “club”) non potete scaricare il video finale e non potete aggiungere la musica di sottofondo. Vedremo quindi come fare nei seguenti passi ad aggirare le restrizioni.

  1. Registratevi, collegate l’account ed effettuate la prima attività sportiva
  2. Aprite il video al link che vi è stato spedito per email da Relive contenente il video elaborato
  3. Incollatelo al seguente link ed effettuate il download (avete terminato, seguite i passi successivi facoltativi per migliorare ulteriormente il video)
  4. Scaricate ed installate il software gratuito Avidemux, aprite il video ed eliminate la parte finale
  5. Aggiungete la musica di sottofondo con un qualsiasi programma di editing video
  6. Avrete ottenuto il vostro percorso 3D in maniera gratuita da condividere con i vostri amici!
  7. Segui la Pagina Facebook Garmin Sportwatch Italia per rimanere sempre aggiornato su novità, soluzioni a problemi comuni, test e molto altro…

Garmin Italia Community

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.