Google News Announcement: disable Social Network in Google News Edition


Google has communicated by e-mail to disable social networks sections in Google News Editions:

Hi, we periodically review the functionality of Google News editions to ensure we create and support the best content for our users, and as such have decided to disable the ability to add social network-powered sections (Google Plus, Facebook, Twitter, etc.) in News editions. You own at least one edition which contains an active social section, which will be deleted on December 11th, 2018. If this is the only section in your edition, we will also unpublish your edition. You can add new feed-based content via Google News Producer and republish if you would like.

Thanks

The Google News Team

Clicca qui per seguire l’edizione in Google News

Copyright©2018 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.

È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

Google News e Google Play Edicola si rinnovano in un’unica app


Continua la rivoluzione digitale delle piattaforme Google, con l’obiettivo di migliorare e unificare servizi già esistenti rendendoli più appetibili all’accesso mobile (vi ricordate della velocità mobile e il mobile moment di cui avevamo già parlato? Beh si stanno adeguando, la tua azienda è pronta a questo cambiamento?). Qualche settimana fa avevamo parlato del raggruppamento in Firebase di alcuni servizi digitali come i Google Url Shortner.

Google News Nuova Interfaccia

Siamo quindi lieti di annunciare l’introduzione di una nuova versione di Google News rinnovata nell’interfaccia. Come introdotto durante la conferenza Google I/O, la nuova versione raccoglierà diversi prodotti di notizie di Google già esistenti in un’unica app e web experience migliorata.

Riteniamo che la nuova versione di Google News sarà migliore sia per i consumatori, sia per gli editori. Le sue caratteristiche principali sono che:

  • È veloce
  • Coinvolgente
  • Presenta sia le notizie principali del giorno sia le notizie personalizzate per ogni utente
  • Gli utenti possono seguire le fonti e gli argomenti che preferiscono e acquistare facilmente l’accesso in abbonamento a notizie e riviste

Non devi far nulla per inserire i tuoi contenuti nella versione aggiornata di Google News. Se usi già Google Play Edicola, la versione originale di Google News o video su YouTube, i tuoi contenuti verranno inseriti automaticamente nel nuovo prodotto insieme a tutti i:

  • requisiti di partecipazione
  • le regole aziendali
  • i dati analitici esistenti

Seremailragno.com Notizie

I termini non sono cambiati. Nel corso dei prossimi giorni inizierà l’aggiornamento alla nuova versione di Google News del sito news.google.com sul Web desktop e mobile, nonché dell’app Google Play Edicola su Android e iOS. L’app Notizie e meteo indirizzerà gli utenti alla nuova app Google News.

Puoi visitare il sito informativo relativo alla nuova versione di Google News e il Centro assistenza Google News, nonché prestare attenzione all’arrivo della nuova versione del sito web e dell’app Google News (su Android e iOS).

L’apk (ovvero per piattaforme Android) del nuovo Google News potete scaricarla seguendo questo link. La nuovissima versione di Google News sostituirà sia Google Play Newsstand (ovvero Google Play Edicola), per mobile e desktop, sia l’app Google News & Weather su dispositivi mobile.

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

 

Google News: sito rifiutato, vediamo perché


Avevamo iniziato a parlare di Google News nel seguente articolo: Come entrare a far parte di Google News, quindi prima di procedere è bene che abbiate letto quanto detto la scorsa volta. Avete fatto la richiesta e dopo qualche giorno (in genere 2/3) la risposta è stata: sito rifiutato. Non avete ricevuto risposta? Attenzione, Google News non vi manda l’email con la risposta,ma dovete controllare personalmente nel tool se vi hanno accettato o meno!! Quindi magari vi hanno già risposto ma non avete controllato.

Valutazione completata: sito rifiutato

Grazie per l’interesse dimostrato per la condivisione dei tuoi contenuti con Google News. Tuttavia, l’analisi del tuo sito indica un mancato rispetto delle nostre linee guida per l’inclusione.

Il problema riguarda l’attendibilità del tuo sito. Gli utenti ci segnalano che desiderano sapere chi è l’autore dei contenuti che leggono, pertanto cerchiamo siti di notizie con biografie degli autori e informazioni di contatto facilmente accessibili. Prima di ripresentare la richiesta di inclusione, migliora l’attendibilità del tuo sito e controlla che siano rispettate anche le altre linee guida.

Inoltre, ti consigliamo di visitare il forum di assistenza di Google News, dove dipendenti ed editori di Google News condividono suggerimenti e la propria esperienza. I membri del forum potranno fornirti suggerimenti specifici e feedback per il tuo sito web.

Tieni presente che non potremo esaminare nuovamente il sito per almeno 60 giorni dall’ultimo rifiuto. Potrai inviare una nuova domanda di inclusione quando vedrai nuovamente il pulsante Richiedi inclusione in Google News accanto al tuo sito nel Centro editori.

Responsabilità e trasparenza. Google News considera chi è responsabile del contenuto del sito o del contenuto della pagina web. Se la persona o l’organizzazione ha competenze sufficienti per l’argomento. Se manca la competenza, l’autorevolezza o la fiducia, gli esperti utilizzano un rating basso sul tuo sito web. In ogni notizia, è necessario specificare un’attribuzione di un autore. L’autore è sempre un essere umano, non un nome di un’azienda o un sito web. Crea una pagina di profilo separata per gli autori. Specifica:

  • il nome dell’autore
  • una sua foto
  • una sua biografia
  • il suo indirizzo
  • il numero di telefono
  • il numero dell’ufficio
  • la sua e-mail

Insomma Google non si affida al primo “noob” della rete per perdere la sua reputazione! Deve avere delle sicurezze che voi dovete dimostrare! Dovete essere:

  • Chiari
  • Veritieri
  • Avere un elevato rating
  • Avere un’ottima reputazione
  • Essere attendibili
  • Avere credibilità
  • Magari avere backlink positivi a siti di un certo livello di fama e credibilità (viceversa backlink a siti di spam vi penalizzano ed è bene quindi che li segnalate nella Google Search Console caricando il file .txt con i siti e/o domini considerati spam)

E se venite accettati dovete mantenere queste caratteristiche per sempre, altrimenti vi cacciano in meno di due secondi. Non provate a fare i furbi con Google, è come un novellino che fa a botte con un cintura nera.

I collegamenti alla pagina Facebook, account Twitter ecc, a mio parere, debbono essere chiaramente accessibili nelle informazioni di contatto. Su ogni articolo (notizie), includi inoltre una sottoscrizione con il nome completo dell’autore. Se non esiste un autore, non c’è alcuna indicazione che l’autore sia un giornalista professionista o un esperto del settore. I lettori devono ottenere prove che il tuo sito è affidabile e il tuo Team realmente esiste (che non sei falso). Nella pagina Informazioni (Contatti), è necessario specificare le informazioni sopra descritte.

Clicca qui per seguire la nostra edizione digitale in Google News Google News

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Come entrare a far parte di Google News


Vi siete mai chiesti come sia possibile entrare a far parte della sezione Notizie di Google? Cercheremo di dare una risposta a questa domanda. Prima di effettuare la richiesta il passo fondamentale è leggere le linee guida di Google News. Il motivo è semplice: se non rispettate i requisiti la vostra richiesta verrà rifiutata in un paio di giorni. Una volta lette tutte le linee guida facciamo la richiesta:

  1. Andate al Centro Editori di Google News
  2. Assicuratevi che il vostro URL sia stato verificato (i procedimenti per la verifica dovete farli in Google Search Console)
  3. Accanto all’URL di cui volete fare richiesta di inclusione cliccate su Richiedi inclusione in Google News
  4. Si aprirà una finestra con diversi campi da dover compilare:

            1. Informazioni sul tuo sito di notizie: devi fornire una breve descrizione del tuo sito di notizie

         2. URL di origine: Inserisci l’URL di identificazione principale della fonte. Per tenere traccia della procedura di inclusione, devi fornire un URL verificato in Search Console.

            3. Città, Nome fonte, Stato/Provincia, Lingua del sito, Regione, Categoria del tuo sito.

        4. Informazioni sulle sezioni di News: gli URL delle sezioni dovrebbero appartenere allo stesso dominio del sito principale.Questo campo è importante e non lo dovete assolutamente sbagliare. È proprio questo l’URL dove voi pubblicherete gli articoli che andranno a finire in Google News e quindi gli stessi debbono essere appropriati e rispettare tutte le regole definite nelle linee guida. Pena: la non accettazione della richiesta o la rimozione da News se la richiesta era stata accettata ma voi non avete rispettato le regole.

5. Etichetta: seleziona la categoria che corrisponde meglio alla sezione della tua pubblicazione(ovvero quella del passo 4). Cioè per ogni sezione andiamo ad associare l’etichetta più appropriata. Naturalmente potremo aggiungere più di una sezione e di conseguenza un etichetta per ogni sezione.

La gestione delle sezioni è importante e va trattata con cura.Se per esempio voi trattate notizie locali e nazionali utilizzate due sezioni: una chiamata ad esempio news cronaca locale dove andrete a pubblicare le notizie della cronaca locale e un’altra news cronaca nazionale dove andrete a pubblicare articoli di cronaca nazionale. Se poi parlate anche di novità tecnologiche non mettetele in news nazionale ma create una nuova sezione e chiamatela ad esempio novità itech. Cioè il sito deve essere molto ben strutturato altrimenti se manca di coerenza nelle informazioni venite rifiutati o sbattuti fuori.Per sezione si intende l’URL specifico dove pubblicherete l’articolo,della forma ad esempio http://www.nome_sito/news_locali

A questo punto inviate la richiesta. Per vedere se la richiesta viene accettata o no dovete controllare il Centro Editori di Google News. Nel caso in cui non vi accettino comparirà la seguente frase:

Valutazione completata: sito rifiutato

La cosa brutta è che non viene spiegata la motivazione del rifiuto. Siete stati rifiutati e potrete fare di nuovo richiesta dopo un periodo mi sembra di 60 giorni. Vi auguro buona fortuna e mi raccomando seguitemi in Google News!

 

 

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.