Novità sulla Banda Ultra Larga – La fibra ottica ti arriverà in casa


Fino ad ora abbiamo visto lo sviluppo dell’infrastruttura FTTC ovvero l’arrivo della fibra ottica al cabinet (mentre il restante percorso fino a casa avviene in doppino telefonico, riducendo perciò le prestazioni a causa del cosiddetto collo di bottiglia). L’FTTH ovvero la fibra fino a casa rappresenta il futuro della comunicazione internet e come si può vedere dalla mappa sono ancora poche le città in cui è già usufruibile (quelle in blu scuro, mentre quelle in celeste sono in fase di attivazione). Praticamente il cuore dell’Italia è quasi del tutto sprovvisto dell’infrastruttura FTTH.

Ftth Italia

Ma la novità è che a seguito dell’aggiudicazione ad Open Fiber della prima gara indetta da Infratel Italia per realizzare l’infrastruttura a Banda Ultra Larga nelle aree bianche del Paese (le cosiddette aree «a fallimento di mercato»), Open Fiber e Infratel Italia hanno firmato un contratto di concessione di durata ventennale per la:

  • progettazione
  • costruzione
  • gestione della rete di accesso

per circa 3000 Comuni presenti nelle seguenti Regioni:

  • Abruzzo
  • Molise
  • Emilia Romagna
  • Lombardia
  • Toscana
  • Veneto

Open Fiber ha ottenuto l’aggiudicazione di tutti i cinque i lotti previsti. Il bando richiedeva, infatti, la copertura di 4,6 milioni di unità immobiliari di cui almeno 1,4 milioni con una connessione che garantisca almeno sopra i 100 megabit/s (MBPS) in download e 50 megabit/s in upload(MBPS).

Open Fiber ha migliorato sensibilmente i requisiti minimi e si è impegnata a connettere oltre 4,2 milioni di unità immobiliari alla velocità massima con tecnologia FTTH (fiber to the home) in grado di garantire velocità fino anche ad 1Gigabit/s (GBPS), mentre la restante quota di unità immobiliari facoltative saranno coperte con tecnologia over 30 Mbps.

I lavori sono stati suddivisi in 4 fasi:

  • Fase 0 (la prima fase già avviata)
  • Fase 1
  • Fase 2 
  • Fase 3
  • Fase 4 

In seguito si procederà con le restanti Regioni. Scopri in che fase verrà coperta la tua città:

FTTH-Italia

Copyright©2018 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Quello che non vi dicono sulla fibra ottica


Non è tutto oro quello che luccica,se volete mettere la fibra ottica prendetevi 30 minuti per capire dove vi fregano, e per non farvi abbindolare dai numeri del marketing. Partiamo esplicitando le nozioni basilari della trasmissione digitale facendo i dovuti calcoli.

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Verifica la copertura Adsl e fibra ottica nella tua zona


Collegandosi al seguente sito link al sito possiamo avere informazioni sulla copertura della nostra zona inserendo Comune,indirizzo e numero civico:

fibra ottica.jpg

Otteniamo il risultato seguente:

Fibra ottica Monte Urano.jpg

.
Nel caso in cui si rilevasse l’indisponibilità della connettività ADSL su rete ATM (indicazione saturo), nessun problema. TIM sta infatti via a via sostituendo gli apparati DSLAM più vecchi: l’importante è che non sia indicata come satura la connettività su rete Ethernet.
Di solito, se una centrale è solo ATM, le prestazioni garantite da una connessione ADSL di qualunque operatore non sono superiori a 7 Mbps.

A differenza della “tradizionale” connettività ADSL, l’SHDSL (Symmetric High-speed Digital Subscriber Line), garantisce banda simmetrica, ossia la stessa velocità sia in download che in upload. L’SHDSL fornisce prestazioni elevate e tempi di latenza minimi, divenendo così, in assenza di copertura in fibra ottica, la connettività più adeguata per un utilizzo in ambito professionale.

Nel riquadro La tua scheda tecnica, si potrà leggere il nome e la sede della centrale telefonica e, poco più a destra, l’identificativo dell’armadio stradale di pertinenza.
Per entrambi, il servizio indica una stima della distanza in metri dall’indirizzo specificato. Nel caso di una connessione ADSL bisogna concentrarsi sulla distanza dalla centrale mentre nel caso di una connessione in fibra FTTC sulla distanza dall’armadio stradale.

Centrale Semaitac Monte Urano.jpg

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.