Nuovi Badge in arrivo per le Local Guides


I nuovi badge stanno presto arrivando per tutte le Local Guides di Google, ma vi è un ritardo in Google Maps per quanto riguarda la piattaforma Android. Restate sintonizzati per avere ulteriori informazioni nelle prossime settimane. Ti piace fotografare? Rivedere i luoghi che hai visitato e rivisiterai? Esplorare nuove aree, o aggiungere dettagli su luoghi che frequenti, per aiutare gli altri a muoversi?Le guide locali condividono le loro conoscenze in molti modi,dalla recensione alla foto fino ad arrivare al video. Ecco perché si stanno introducendo i nuovi badge per riconoscere i diversi tipi di collaboratori principali su Google Maps ed assegnare loro un distintivo per onorarlo delle sue capacità. In particolare i distintivi saranno cinque:

Recensore (Reviewer)
Guadagnerai questo distintivo scrivendo recensioni dettagliate che aiutano la gente a decidere dove andare.Reviewer Local Guides.jpgFotografo (Photographer)
Questo distintivo è per la condivisione di foto dei luoghi, in modo che altri possano vedere il mondo in Google Maps.

Photographer Local Guides.jpg

 

Esploratore (Trailblazer)
Ecco il badge di esploratore. Guadagna per essere il ​​primo ad aggiungere, rivedere o scattare una foto di un luogo non ancora presente.

Fact Finder Local Guides

Controllore di dati (Fact Finder)
Guadagna questo distintivo controllando i dati, effettuando modifiche e rispondendo a semplici domande sui luoghi, per aiutare le persone a trovare le informazioni giuste su Google Maps.

Condividendo di più potrai ottenere badge di livello più alto. Ad esempio, un fotografo novizio può diventare un fotografo esperto e quindi raggiungere il titolo leggendario come un master fotografo. Anche i tuoi contributi passati verranno presi in considerazione, in modo che alcuni di voi abbiano già raggiunto tale status!

Questa funzionalità è in fase di elaborazione ed uscirà nelle prossime settimane. Per verificare se è presente ora sul tuo dispositivo, vai a “I tuoi contributi” in Google Maps per Android o iOS. Lì, vedrai il tuo progresso verso ogni distintivo. Tocca ciascuno per vedere come guadagnare la versione più avanzata del tuo nuovo distintivo.

Distintivi Local Guide.png

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

 

 

Annunci

Come entrare a far parte di Google News


Vi siete mai chiesti come sia possibile entrare a far parte della sezione Notizie di Google? Cercheremo di dare una risposta a questa domanda.Prima di effettuare la richiesta il passo fondamentale è leggere le linee guida di Google News. Il motivo è semplice: se non rispettate i requisiti la vostra richiesta verrà rifiutata in un paio di giorni.Una volta lette tutte le linee guida facciamo la richiesta:

  1. Andate al Centro Editori di Google News
  2. Assicuratevi che il vostro URL sia stato verificato (i procedimenti per la verifica dovete farli in Google Search Console)
  3. Accanto all’URL di cui volete fare richiesta di inclusione cliccate su Richiedi inclusione in Google News
  4. Si aprirà una finestra con diversi campi da dover compilare:

            1. Informazioni sul tuo sito di notizie: devi fornire una breve descrizione del tuo sito di notizie

         2. URL di origine: Inserisci l’URL di identificazione principale della fonte. Per tenere traccia della procedura di inclusione, devi fornire un URL verificato in Search Console.

            3. Città,Nome fonte,Stato/Provincia,Lingua del sito,Regione,Categoria del tuo sito.

        4. Informazioni sulle sezioni di News: gli URL delle sezioni dovrebbero appartenere allo stesso dominio del sito principale.Questo campo è importante e non lo dovete assolutamente sbagliare.E’ proprio questo l’URL dove voi pubblicherete gli articoli che andranno a finire in Google News e quindi gli stessi debbono essere appropriati e rispettare tutte le regole definite nelle linee guida.Pena: la non accettazione della richiesta o la rimozione da News se la richiesta era stata accettata ma voi non avete rispettato le regole.

5. Etichetta: seleziona la categoria che corrisponde meglio alla sezione della tua pubblicazione(ovvero quella del passo 4).Cioè per ogni sezione andiamo ad associare l’etichetta più appropriata.Naturalmente potremo aggiungere più di una sezione e di conseguenza un etichetta per ogni sezione.

La gestione delle sezioni è importante e va trattata con cura.Se per esempio voi trattate notizie locali e nazionali utilizzate due sezioni: una chiamata ad esempio news cronaca locale dove andrete a pubblicare le notizie della cronaca locale e un’altra news cronaca nazionale dove andrete a pubblicare articoli di cronaca nazionale.Se poi parlate anche di novità tecnologiche non mettetele in news nazionale ma create una nuova sezione e chiamatela ad esempio novità itech. Cioè il sito deve essere molto ben strutturato altrimenti se manca di coerenza nelle informazioni venite rifiutati o sbattuti fuori.Per sezione si intende l’URL specifico dove pubblicherete l’articolo,della forma ad esempio http://www.nome_sito/news_locali

A questo punto inviate la richiesta.Per vedere se la richiesta viene accettata o no dovete controllare il Centro Editori di Google News.Nel caso in cui non vi accettino comparirà la seguente frase:

Valutazione completata: sito rifiutato

La cosa brutta è che non viene spiegata la motivazione del rifiuto.Siete stati rifiutati e potrete fare di nuovo richiesta dopo un periodo mi sembra di 60 giorni.Vi auguro buona fortuna!

 

 

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Tutti amano Salvatore Aranzulla


Salvatore Aranzulla Google Trends.jpg

Da Ottobre del 2004 inizia l’ascesa del sommo Salvatore Aranzulla, il precursore e divulgatore della moderna informazione digitale nel web.Fu uno dei primi a capire l’importanza di internet,di cosa ha bisogno la gente,di come indicizzare il proprio sito web in maniera corretta nei motori di ricerca,di come farsi notare utilizzando le proprie capacità. Chiunque cercando su Google almeno una volta nella vita ha cliccato su un articolo di Salvatore Aranzulla e alla fine si è posto la domanda su chi sia Aranzulla. Aranzulla è una persona che ha saputo vedere a lungo.I primi a capire come si evolveranno le cose hanno sempre successo nel lavoro,Salvatore è uno di questi.Ne parlo con profonda stima e ammirazione,perchè lo considero alla pari di wikipedia. Salvatore ha firmato la rubrica Tecnologia del portale Virgilio.it dal 2008 al 2015. Dal 2016, Aranzulla.it contribuisce al traffico del quotidiano Il Messaggero. E’ l’8 settembre del 2009 alle ore 14:05 che Salvatore Aranzulla apre il suo sito web:

Salvatore Aranzulla Whois.jpg

Questo è oggi il rank in Italia e nel mondo di Salvatore Aranzulla, tra i primi 100 siti web più visti nel nostro paese (dati Alexa):

Salvatore Aranzulla Alexa.jpg

E su Google Trends?Le query associate la cui frequenza di ricerca ha registrato l’aumento maggiore dall’ultimo periodo di tempo:

  1. Salvatore Aranzulla Facebook (link)
  2. Salvatore Aranzulla programmi
  3. Emule
  4. Salvatore Aranzulla antivirus
  5. Antivirus
  6. Salvatore Aranzulla wikipedia
  7. Salvatore Aranzulla sito
  8. Libero
  9. Utorrent
  10. Salvatore Aranzulla trucchi

Vediamo ora le regioni italiane in cui Salvatore viene osannato maggiormente:

Salvatore Aranzulla interesse in Italia.jpg

E se cercassimo Salvatore Aranzulla su baidu.com (uno più blasonati motori di ricerca cinesi)?Anche qui troviamo il sommo Salvatore Aranzulla pronto a dispensare consigli agli orientali sparsi nel mondo:

Salvatore Aranzulla in Cina.jpg

Ora sicuramente Salvatore Aranzulla leggerà questo post, poichè nelle statistiche del suo sito web troverà il link a questo articolo,quindi ciao Salvatore,e grazie per la tua divulgazione.

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

G Suite: Gmail,Documenti,Drive, Calendar e Hangout per le aziende


G Suite per le aziende.png

G Suite è la risposta di Google all’utilizzo professionale di strumenti e servizi messi a disposizione alle aziende di tutto il mondo.Il cloud come sappiamo è il presente e il futuro della gestione dei dati.G Suite offre la possibilità di inglobare insieme tutta una serie di servizi indispensabili a livello aziendale.La parola chiave quando si parla di azienda è collaborazione e interoperabilità.Poter condividere tutto a portata di tutti i collaboratori in maniera organizzata,precisa,rapida e dettagliata,ponendo anche l’attenzione sui dispositivi mobili sempre più utilizzati in ambito lavorativo.E’ questo lo scopo principale di G Suite. Vi presento una panoramica dei servizi offerti e nella parte finale vi posto il referral link con cui potrete registrarvi (inserendo il codice) usufruendo di uno sconto del 20% (riceverete uno sconto del 20% sulla quota del primo anno) e di una prova gratuita della durata di 14 giorni .

Email aziendale (@tua_azienda.com)

Email professionale senza pubblicità con 30 GB di spazio di archiviazione e assistenza 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Compatibile con Microsoft Outlook e altri client di posta.Abilitazione dell’utile impostazione “conferma di lettura“.

Tutto lo spazio di archiviazione che ti serve

Inizia con 30 GB di spazio di archiviazione online per utente(G Suite Basic). Passa al piano di archiviazione illimitato per altri € 4 per utente al mese(G Suite Business).

Assistenza con operatore 24 ore al giorno, 7 giorni su 7

Chiama l’assistenza Google o invia un’email per ricevere assistenza da un operatore tutte le volte che ne hai bisogno. Puoi anche trovare in un attimo le risposte che ti servono nel nostro Centro assistenza.

Controlli di amministrazione avanzati

Aggiungi e rimuovi utenti, configura gruppi e imposta opzioni di sicurezza come la verifica in due passaggi e il Single Sign-On, tutto da una sola Console di amministrazione centralizzata.

Gestione dei dispositivi mobili

Proteggi i dati della tua azienda con la gestione dei dispositivi, che ti consente di individuare facilmente i dispositivi, richiedere password e, se necessario, cancellare i dati.

Facile migrazione dei dati

Utilizza gli strumenti per la migrazione gratuiti per importare le email dai sistemi precedenti, come IBM Notes o Microsoft Exchange. E se ti serve assistenza, non devi far altro che chiamarci.

Le versioni

G Suite è disponibile in 3 versioni:

Alcune versioni potrebbero non offrire tutte le funzionalità del servizio di base. Ad esempio, mentre Gmail è incluso in tutte le versioni, la crittografia S/MIME dei messaggi email è disponibile solo in G Suite Enterprise.

G Suite Enterprise G Suite Business G Suite Basic
Messaggistica: Gmail, Calendar, Contatti
Archiviazione e collaborazione: Drive, Documenti, Hangouts
Forum web e posta in arrivo condivisa: Groups for Business
Ricerca di posta e documenti a livello di dominio, conservazione delle email: Vault ✘*
Altri servizi Google: Blogger, YouTube e altri
Ricerca e assistenza unificate per i contenuti in vari servizi G Suite: Cloud Search **

** Google Cloud Search non è disponibile in G Suite for Education.

G Suite Enterprise G Suite Business G Suite Basic
Numero massimo di utenti Illimitato Illimitato Illimitato
Spazio di archiviazione per email, documenti e foto per utente Illimitato * Illimitato * 30 GB
Garanzia di disponibilità del servizio del 99,9%
Assistenza telefonica 24 ore su 24, 7 giorni su 7
Assistenza email prioritaria
Videoconferenze
  • Gli account con un massimo di 4 utenti ricevono 1 TB per utente. .

Per altre info a riguardo consultare la pagina dedicata

Costo

Tutti gli strumenti di G Suite Basic a 4€ al mese per utente.

Clicca questo link: REFERRAL LINK for G SUITE (basic) e inserisci uno tra i seguenti codici promozionali:

M76CQP4C99C9GPW

M76FKA7RWTRWMQL

M79D7JKJQGML34H

M7NE6XLYTMELXHT

M7QJG9PJ9Y7MUTD

M7T9A7H69DFQ4AE

M7U4YGQEKXQPYYT

M7UA7LTMNNMLG74

W4AGG9LL9YXR6J7 (used)

(Aggiornamento: se i codici non sono più validi perché utilizzati da altri mandatemi una semplice email e ve lo spedirò personalmente via posta elettronica: michelepaol@gmail.com). Ps: i coupon sono validi solo in Italia per GSuite Basic. Per GSuite Business sono disponibili solo in Australia, Singapore, Germania, Irlanda, Norvegia, e Inghilterra. 

G suite.png

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Vuoi fare la spesa senza fare la fila?Ti aiuta Google


E’ disponibile da poco una nuova funzionalità per le aziende in Google Business che permette ai visitatori di vedere,se la mole di dati è abbastanza sostanziosa,il grafico degli orari di punta,i dati sulle visite in tempo reale e la durata della visita di un’attività.Questa funzionalità è utile soprattutto per i luoghi molto affollati come i centri commerciali.Per vedere questa informazione basta fare una ricerca su Google e aprire la scheda dell’attività che compare sulla parte destra dello schermo(quella dove sono presenti le recensioni per intenderci).Ma come funziona?

Orari di punta e durata della visita

Per aiutare i clienti a pianificare la visita alla tua attività, Google può mostrare informazioni come orari di punta, aggiornamenti sulle visite in tempo reale e durata tipica della visita. Questi dati, che appaiono sotto le informazioni sull’attività normalmente visualizzate in Maps e nella Ricerca, aiutano i clienti a decidere quando recarsi presso la tua attività e a stimare quanto tempo sarà necessario per la visita.

Dati sulle visite

Per determinare gli orari di punta e la durata della visita, Google utilizza dati anonimi e aggregati relativi agli utenti che hanno deciso di attivare la Cronologia delle posizioni Google.Puoi disattivare la funzione Cronologia delle posizioni in qualsiasi momento. Se è disattivata, i luoghi che visiti non vengono più memorizzati.Se la disattivi per il tuo account Google, viene disattivata anche per tutti i dispositivi associati a quell’account. Gli orari di punta e la durata della visita vengono visualizzati se la tua attività riceve un numero sufficiente di visite da tali utenti. Queste informazioni non possono essere aggiunte manualmente alla tua sede; inoltre, non sono visibili se Google non dispone di una quantità sufficiente di dati sulle visite relativi alla tua attività.

orario maggior numero di visite.jpg

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

SEO Extention per Google Chrome


Uno dei migliori strumenti che ho incontrato fin’ora in questo cammino per lo sviluppo SEO (Search Engine Optimization) è sicuramente questa estensione per Google Chrome. Potete installarla in pochissimi secondi cliccando qui. Avrete in questo modo comodamente a disposizione sulla barra strumenti la toolbar SEO in grado di darvi, cliccandovi sopra, parecchie informazioni sul sito che state visitando.Potrete osservare quindi:

  • Il numero di pagine indicizzate nei vari motori di ricerca
  • Il rank Alexa
  • Il rank traffic Alexa
  • Informazioni sulla disponibilità della sitemap.xml e sul file roots.txt
  • Visualizzare il codice sorgente del sito
  • Il livello di sciurezza
  • La localizzazione del sito (se è visibile, altrimenti se si utilizza un proxy, verrà visualizzata la localizzazione del proxy)
  • I vari link
  • La velocità del sito e molte altre caratteristiche

seo toolbar.jpg

Vi ricordo che potete anche vedere manualmente le pagine indicizzate su un motore di ricerca digitando:

  • site:nome_del_sito

Mentre per vedere i tutti i link indicizzati basta digitare sempre sul motore di ricerca:

  • link:nome_del_sito

Ora non vi resta che provare!Buona fortuna!

Copyright © 2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com .All rights reserved. 

I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Curiosità:quanti utenti sono connessi nel mondo?


connessi.jpg

Se “ieri” molti venivano schedati come numeri in campi di concentramento sparsi per il mondo,”oggi” le cose sono notevolmente cambiate anche se nell’immenso mondo di internet numeri rimaniamo spesso senza alcuna identità/dignità.Ma quando si ragiona con i numeri è bene sapere di che ordine stiamo parlando,bisogna conoscere non dico il numero esatto perchè varia continuamente ma l’ordine di grandezza di cui si sta parlando.Migliaia?Centinaia di migliaia?Milioni?Miliardi?Il sito internet Internet Live Stats permette proprio di rispondere a questa nostra domanda e/o curiosità.Quanti diamine siamo online?Quanti siti internet ci sono in questo istante nel mondo?Quante email vengono scambiate?Quanti blog?Quante ricerche?Quanti tweet?Quante foto instagram?Ecc…Ottenere queste risposte significa aggiungere un importante tassello verso il proprio business online.Prima di investire conosci bene il luogo dove dovrai combattere per sopravvivere nel branco dei lupi.Domandati,vuoi essere pecora o lupo?

Internet Live Stats

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.