RoMaNtIcIsMo


“Romanticismo è ciò che tocca la sensibilità e la invita all’emozione”
                                                (Atsuro Tayama)

“Romanticism is referred to sensibility, it invites us to emotion”

romanticismo

Annunci

Parole,silenzio e sentimenti


gif
Bisogna scriverli.
Bisogna inciderli.
Prendete un foglio,una lettera e una penna.
Scrivete,scrivete tutto di getto.
I sentimenti debbono rimanere indelebili,quando le parole saranno cessate,
quando la nostra presenza sarà tramutata in assenza
e il silenzio assordante la travolgerà così forte
da riprendere quel pezzo di carta
in bianco e nero.
Solo allora capirà veramente ciò di cui ci nutriamo:
Parole,silenzio e sentimenti. >>–cuoricino ->

lettera2

Nel blu dipinto di blu


Là,dove i piccioni confinano con i gabbiani ed il mare è sempre più blu,
là dove nel fissare il rovesciarsi del mare mi vieni in mente tu,
io seduto sui sassi sprofondo nel blu dipinto di blu,
dove il cielo e il mare collassato nell’orizzonte
a evidenziare quella linea infinitamente sottile che ci separa,
così lunga e così fine come il tempo che non ha mai fine.
E questo scroscio dell’acqua cosi’ forte,forte mi fa riflettere,
uno spiraglio dal cielo si apre e un raggio inizia a deflettere,
tutto si fa più chiaro tutto meno blu ma nei miei pensieri rimani sempre e
solo tu,
nel blu dipinto di blu.

(M. Paoletti)

image

Copyright © 2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com .All rights reserved. 

I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

TI ASPETTO


Ti aspetto con ossessione
come un vecchio
dinanzi alle poste
il giorno della pensione.
Ti aspetto con impazienza
come il martello del giudice
pronto per la sentenza.
Ti aspetto come quando il decrepito col bastone
e fiatella matuttutina si reca dalla dottoressa
alle sette di mattina.
Il vecchio col bastone
Ti aspetto e ti seguo,
sono la tua ombra
nelle giornate prive di sole,
il tuo vincastro quando ti senti vacillare.
Io ti aspetto.
Ma arriverà,
arriverà
il giorno in cui l’attesa
verrà ripagata dalla luce dei tuoi occhi
e dall’ardore dei tuoi baci,
e un timido vento di brezza soffierà
per conciliare i nostri cuori.
L’attesa e la singletudine tramonteranno,
fonderanno in un’unica
meravigliosa entità
chiamata NOI
(M.Paoletti)
abbraccioabbraccio2abbraccio3

Rose,donne e spine…


Rose,donne,spine,sensi,udito,vista,olfatto….la perdita del sangue quando ti pungi con una rosa è come la perdita della donna amata.La rosa non la si può udire perchè esprime già tutto senza dire una parola,ma prima o poi appassisce,va curata,protetta,alimentata da quell’amore che solo un uomo vero sa dare,quell’intensità che nasconde passione,comprensione,affetto,stima,fiducia,calore,protezione,rispetto,tenerezza.Si può comprare la rosa più bella che ci sia,ma spesso le rose più belle presentano spine più grandi,sono più difficili da mantenere in vita e sono più esigenti,ma ciò che può darti l’estremo benessere e felicità ,può anche farti sentire male,può pungerti e farti perdere molto sangue ,può farti soffrire,lacerare l’animo,colpirti come un fendente al cuore quando meno te lo aspetti,può cambiarti l’esistenza e modificarti per sempre….e quando sarai abituato alla tua rosa,privartene è un incubo,un ossessione.Le altre sembreranno diverse,comunque belle ma diverse,prive di quel colore intenso che solo la tua sapeva darti.Non esiste la rosa perfetta in senso assoluto,una rosa è perfetta in relazione alla propria idea di perfezione.

Il mondo con le sue pubblicità,con i suoi prototipi mediatici manipola l’idea di bellezza di ognuno di noi ed ecco che si viene a creare un idea comune di rosa ideale nell’immaginario collettivo si è difatti creato un prototipo dove la mente associa all’oggetto un immagine istantanea derivante dalle numerose accumulazioni volontarie e non,che vengono percepite dai sensi e memorizzate nella mente.La maggior parte dell’informazione viene acquisita per mezzo della vista che rappresenta il senso più sviluppato del nostro corpo…ecco che allora i ciechi vedono più di noi perchè sviluppano una capacità di ragionamento,memorizzazione ed immaginazione superiore alla nostra.Il vero cieco è l’empio,colui che percepisce la realtà distorta,un mondo parallelo,subdolo,surreale atto a controllare,manipolare,programmare inconsciamente l’essere umano a proprio piacimento per scopi massonici dei due Dei potere e denaro,capaci di corrompere il bene,il giusto,l’uomo.E quel rosso profondamente intenso che ti colpisce come un fulmine a ciel sereno e ti perfora l’animo e ti fa innamorare???E quel bianco puro candido e pacato che ti illumina il cuore di folle amore???Oh rosa o rosa mia,accarezzami dolcemente con i tuoi petali profumati e fammi provare la tua passione immersa in un candido TI AMO