fbpx

Sansevieria Cylindrica Velvet Touchz®

Sansevieria Velvet Touchz.jpg

Questa tipologia di Sansevieria (conosciuta anche con il termine Sanseveria) è forte, decorativa e non richiede particolari attenzioni. Il termine Cylindrica sottolinea la forma delle foglie per l’appunto di forma cilindrica. È una sempreverde e il vocabolo Velvet Touch deriva dal fatto che viene colorata artificialmente sulle punte con una vernice speciale al contatto(in inglese touch) simile al feltro (in inglese velvet). La Sansevieria è originaria dell’Africa occidentale(dalla Nigeria al Congo) e appartiene alla famiglia delle piante grasse. Viene importata principalmente da: Costa Rica, Guatemala, Thailandia e Cina. Si presenta in molte forme e dimensioni. Può essere acquistata in:

  • diversi colori: grigio, verde, giallo-verde;
  • diverse forme: contorte o lineari;
  • diverse punte colorate: gialle, rosse, blu, viola ecc;

Grazie alla sua qualità di purificazione dell’aria, migliora in casa il contenuto di ossigeno e di umidità, evitando così problemi di gola o pelle secca. Proprio queste caratteristiche la rendono una compagna ideale per la camera da letto. In primavera e in estate il terriccio va mantenuto umido in maniera uniforme. Infatti nel proprio ambiente, sono questi in generale i mesi  che corrispondono alla stagione delle piogge, dove la crescita è molto attiva. Durante l’autunno e l’inverno la pianta va mantenuta con un terriccio piuttosto asciutto, simulando così, la stagione secca del luogo di origine. Ha bisogno di luce ma non eccessivamente forte. Dal momento che la Sansevieria è una pianta tropicale, le temperature non devono essere troppo basse. Durante il giorno tra i 15° e i 28° Celsius e di notte tra i 12° e i 20° Celsius.

Ora la vostra classica domanda che mi fate sempre è se il feltro artificiale sia dannoso alla pianta. La risposta a questa questione la potete trovare utilizzando un po’ di logica. Supponete di passare il resto della vostra vita con un cappello di lana in testa. Sopravvivete? Si, ma ad un certo punto quel cappello vi inizierà a dare fastidio e avrete necessità di toglierlo. Ecco, la stessa cosa succede alla nostra piantina. Ad un certo punto inizieranno a germogliare nuovi elementi nelle vicinanze mentre gli “spunzoni” con il feltro tenderanno ad essiccare. Questo proprio perché c’è un minore apporto di ossigeno. Ma tipicamente accade molto lentamente dopo 5/6 anni. La morale filosofica da trarne è che spesso premiare l’estetica danneggia il contenuto. Non a caso le donne molto belle sono difficili da trattare, e anche molto costose da mantenere heheeh.

Copyright © 2014-2022. All rights reserved.
Seguici sulla nostra APP UFFICIALE e in GOOGLE NEWS.
Creative Commons – CC BY-NC-ND 4.0

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Enable Notifications    OK No thanks