fbpx

Ottimizzazione dei consumi – La serra bioclimatica

Ecco come sfruttare una serra per riscaldare la casa. Ebbene non solo è possibile riscaldare la casa d’inverno ma è anche possibile raffrescarla d’estate. Ma per far questo avete bisogno di una serra bioclimatica, non di una pergola o di una serra normale. La serra bioclimatica o serra solare è una struttura in grado di accumulare calore redistribuirlo al resto della casa. Questa struttura può essere collaterale alla casa, collegata per una parte oppure essere del tutto separata dalla struttura abitativa. La funzione della serra bioclimatica o biodinamica è quella di contribuire al riscaldamento o al raffreddamento della casafavorendo il risparmio energetico.

COME È FATTA LA SERRA BIOCLIMATICA?

La serra bioclimatica è una struttura costituita da pareti vetrate e da una copertura vetrata o opaca. La sua strutturazione dipende anche dal fabbisogno energetico che deve soddisfare e dalla sua collocazione geografica che richiede una maggiore o minore esposizione ai raggi del sole per immagazzinare il calore. Per essere definita tale, una serra bioclimatica deve avere delle specifiche caratteristiche disciplinate dalla legge.

  • Risparmio energetico: un serra bioclimatica deve contribuire al risparmio energetico almeno del 10% della fabbisogno energetico durante la stagione invernale.
  • Collocazione: affinchè sia considerata una serra solare deve avere un’esposizione a Sud, per poter al meglio catturare ed immagazzinare i raggi del sole.
  • Vetri e serramenti specifici: la serra solare deve essere cioè in grado di favorire il riscaldamento durante i mesi invernali ed il raffrescamento durante i mesi estivi.

Copyright © 2014-2022. All rights reserved.
Seguici sulla nostra APP UFFICIALE e in GOOGLE NEWS.
Creative Commons – CC BY-NC-ND 4.0

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Enable Notifications    OK No thanks