fbpx

Mudimbi – Fred Astaire

È uscito il nuovo video di Mudimbi artista musicale poliedrico nonché direttore artistico delle sue ultime produzioni. La sua grandezza è stata nel rifiutare l’onda del successo post Sanremo per inseguire la libertà di espressione fuori dagli schemi commerciali delle grandi etichette discografiche. Possiamo dire che da ciò si capisce la differenza tra l’artista che crede nell’arte delle sue produzioni ed il finto artista che cerca soldi e successo mettendo l’arte da parte. Mudimbi è l’artista con la A maiuscola che mette la S di se stesso prima della S di successo e questo gli conferisce stima e credibilità.

TESTO


Muoviti muoviti come se nessuno qui guardasse te
E anche se lo fanno sai perchè sei il meglio che c’è
Tu sei bella o bello balli bene mamma sembri Fred Astaire
Muoviti, muoviti, muoviti, muoviti, muoviti, muoviti
Muoviti, muoviti, muoviti, muoviti, muoviti
Muoviti come una salamandra
Fammi quel passetto con la gamba
Sei Mosè arrivato in terra santa
Musica per tutti tacabanda
Balla come se sti cazzi
Te ne passi e fai dei passi pazzi
Sei Watussi e questa è hully gully
Balla mentre bevi mentre parli
La tua mossa del robot mi delizia Haribo
Fai moonwalk panico tu mi mandi al manico
Poi c’è il passo del fachiro steso sui carboni ardenti
Con le braccia fa i serpenti lascia tutti deficienti
E se poi ti danno del ridi-ridicolo sarà gente col quoziente di un ca-cavernicolo
Ma una Ferrari non si preoccupa di un trabiccol
Quindi tu continua pure con il tuo spettacolo
Grido ari ari ari grida ari ari ari o
Sono a un passo dal collasso ma resisto ancora un po’
Manca l’aria nella stanza ma non c’è pericolo
Ogni tuo passo di danza per me è come ossigeno
Muoviti muoviti come se nessuno qui guardasse te
E anche se lo fanno sai perchè sei il meglio che c’è
Tu sei bella o bello balli bene mamma sembri Fred Astaire
Muoviti, muoviti, muoviti, muoviti, muoviti, muoviti
Muoviti, muoviti, muoviti, muoviti, muoviti
Tieni il tempo ancora un po’ vai alla grande mani su
Tieni il tempo rock and roll adelante mani giù
Tieni il tempo perdilo tanto fai paura bu
Tieni il tempo ma anche no non so più che dire uh
Talento incredibile bello indescrivibile
Ora che ti ho visto tutto il resto sembra orribile
Sulla pista sei un Dio yo, vai su e giù come uno yoyo
Sei davvero leggero su quei piedi pari Don Lurio yo
Eeny, meeny, miny, moe ballo e faccio il panico
Sto fuori di testa della festa sono l’animo
Guarda come dondolo quanto sono carico
Nota il movimento di bacino sembro ispanico
Paparapa, paparara, paparapa, paparara
Pararara, pararapa, paparapa, pararara, pararapa, paparapa
E se poi ti danno del ridi-ridicolo sarà gente col quoziente di un ca-cavernicolo
Ma una Ferrari non si preoccupa di un trabiccolo
Quindi tu continua pure con il tuo spettacolo
Grido ari ari ari grida ari ari ari o
Sono a un passo dal collasso ma resisto ancora un po’
Manca l’aria nella stanza ma non c’è pericolo
Ogni tuo passo di danza per me è come ossigeno
Uh Uh (perepempempempem, perepempempempem, perepempempempem, perepempempempem)
Muoviti, muoviti come se nessuno qui guardasse te
Muoviti, muoviti come se nessuno qui guardasse te
Muoviti, muoviti come se nessuno qui guardasse te
Muoviti, muoviti come se nessuno qui guardasse te

Compositori: Michel Mudimbi
Testo di Fred Astaire © BMG Rights Management

Copyright © 2014-2021. All rights reserved. Seguici gratuitamente su Google News, dalla nostra APP e su YouTube.
I contenuti presenti non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti.

È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente da Seremailragno.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: