fbpx

Il lavaggio del cervello con la tecnica della ripetizione – Il Green Pass Obbligatorio

Il lavaggio del cervello con la tecnica della ripetizione – Il Green Pass Obbligatorio

I giornali e telegiornali sono diventati qualcosa di assurdo (non che prima della pandemia fossero meglio). Fanno il lavaggio del cervello h24 e strumentalizzano per diffondere le loro banalità. Testate giornalistiche che spediscono giornalisti venduti in manifestazioni per denigrarle, ridicolizzarle e delegittimarle. Come diceva Gustave Le Bon in “Psicologia delle folle” che spesso citiamo, la ripetizione è un modo per convincere la massa, ed aveva ragione. Ripetere è una delle tecniche di comunicazione utilizzate nelle pubblicità più odiate ma anche più canticchiate e mnemoniche, come quella degli “artigiani della qualità”. Ti hanno ripetuto talmente tante volte che ogni settimana c’è lo sconto che tu andrai in quel negozio prima o poi anche sapendo che è uno sconto fittizio, non reale, per vendere. Insomma, ripetere è una delle principali tecniche di persuasione coercitiva ampiamente utilizzate nella politica.

Ma se sostituite mentalmente la parola “vaccino” con “pompino” i telegiornali diventano un qualcosa di piacevole:
– Pompino obbligatorio per andare nei ristoranti
– Servono almeno due pompini per viaggiare
– Presidente: “Se non vi fate fare i pompini andate incontro alla morte”

Inoltre utilizzare pompino invece di vaccino evita la comparsa di fastidiosi banner che spammano in continuazione per rafforzare la credibilità del messaggio tramite l’utilizzo dell’intelligenza artificiale che analizza ogni parola che tu scrivi. Insomma una distorsione della realtà piacevole e migliore della realtà stessa, dove la dittatura sanitaria che era definita come idea complottista nel 2020 è realtà nel secondo semestre del 2021. Ma a dir la verità questa distorsione è più reale di quanto si pensi visto che: il liquido seminale maschile contiene sostanze chimiche in grado di modificare positivamente l’umore femminile e al contempo, combatte attivamente l’insonnia. Contenitore di serotonina, melatonina, cortisolo e ossitocina, lo sperma sembra costituire un impareggiabile toccasana per la salute psicologica della donna. Perciò migliora anche la salute e le difese immunitarie. Mentre le notizie negative e la tecnica della paura non fanno altro che demolire a piccole dosi la psiche, ma anche l’identità della persona che non è più un nome e cognome ma bensì un banale codice QR da presentare per essere accettato. Devi dimostrare di essere sano. Una sequenza, un numero, un ordine, un’identità astratta e statistica che entrerà a far parte dei big data: l’uomo commerciale del “globalesimo” sarà privato così delle proprie radici, delle certezze economiche ed alimentari, per essere proiettato nel mondo della paura, dell’instabilità, della variabilità e del controllo permanente. La lotteria degli scontrini non è altro che marketing da utilizzare per ridurre il contante, ed obbligare i conti correnti su cui applicare le tasse patrimoniali. Dove arriveremo?
Non puoi chiamarlo obbligo perché loro ti risponderanno non sei obbligato a vaccinarti basta che ti tamponi ogni 48 ore pagando. Questo si chiama ricatto oltretutto introdotto proprio prima delle ferie così da ricattare meglio il popolo che vuole andare in vacanza. È una vera e propria dittatura sanitaria fondata sul ricatto e se organizzi manifestazioni senza autorizzazione (non avrebbero autorizzato mai e poi la manifestazione di dissenso si basa sulla non autorizzazione) ti mandano la Digos. In questo caso le indagini e le condanne non hanno tempi biblici come sempre accade ma sono lesti e rapidissimi guarda caso. Ricatto e punizione, comandati da un generale e un presidente buttati lì da non si sa chi. È iniziato il ventennio vaccista dove si procede con: lavaggio del cervello tramite tecniche di persuasione coercitiva, ricatto e punizioni esemplari e plateali ai dissidenti per intimorire gli indecisi.

La soluzione esiste ma è difficile, non facile, ma semplice: diventare indipendenti dal denaro, autoprodursi acqua, energia, cibo e rimanere stanziali. Ridurre per aumentare, reprimere l’uso della tecnologia, eliminare i mezzi di trasporto a motore privati sempre più costosi e fare gli spostamenti in bicicletta. Solo tornando alla terra, vera, reale ed essenziale l’uomo può tornare libero da questa gabbia del “globalesimo“, dopotutto è scritto anche sulle case che: “la terra non tradisce mai e nobilita“. Il vero lavoro libero dovrebbe essere quello di autoprodursi il cibo e mantenere l’indipendenza dal macrosistema tossico dove si da la caccia ai non vaccinati, dove sei sano ma devi dimostrare di esserlo.

Ecco le frasi del ventennio vaccista:
“L‘appello a non vaccinarsi è un appello a morire, sostanzialmente. Non ti vaccini, ti ammali, muori” – Draghi
“Propongo una colletta per pagare ai novax gli abbonamenti Netflix per quando dal 5 Agosto saranno agli arresti domiciliari chiusi in casa come dei sorci”- Burioni

La-terra-non-tradisce-mai-e-nobilita
La terra non tradisce mai e nobilita

Copyright © 2014-2021. All rights reserved. Seguici gratuitamente su Google News, dalla nostra APP e su YouTube.
I contenuti presenti non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti.

È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente da Seremailragno.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: