fbpx

È attiva la ricetta elettronica: tutto online senza recarsi dal medico di famiglia

È attiva la ricetta elettronica: tutto online senza recarsi dal medico di famiglia

Dobbiamo fare di tutto per limitare gli spostamenti e ridurre la diffusione del virus Covid-19. Puntiamo con forza sulla ricetta medica via email o con messaggio sul telefono. Un passo avanti tecnologico che rende più efficiente tutto il sistema sanitario nazionale. Si tratta di un’ulteriore misura che viene incontro alla necessità di limitare la circolazione dei cittadini e di arrestare i contagi del nuovo coronavirus. È quanto prevede la recente ordinanza della Protezione civile, pubblicata in Gazzetta ufficiale lo scorso 21 Marzo e redatta con la collaborazione di Ministero della Salute, AgID, Ministero dell’Economia e delle finanze e Regioni. La prescrizione medica diventa completamente digitale e può essere inviata via mail, sms o attraverso Fascicolo sanitario elettronico. Come funziona la ricetta medica digitale? Il medico comunica il numero della ricetta elettronica e la prescrizione attraverso uno dei seguenti canali, a scelta dell’assistito:

– via Mail ordinaria o PEC;

– via SMS o con applicazioni di messaggistica istantanea, nel caso l’assistito indichi al medico il numero di telefono mobile;

– Attraverso comunicazione telefonica: il medico comunica al telefono il numero di ricetta elettronica al paziente;

– Direttamente attraverso Fascicolo sanitario elettronico, nel caso l’assistito lo abbia attivato.

Una volta ricevuto il numero della ricetta medica elettronica, l’assistito può comunicarlo alla propria farmacia, insieme al numero del codice fiscale presente sulla tessera sanitaria personale, e acquistare i farmaci prescritti.

Google News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: