fbpx

Drift Innovation – Test della Dashcam Ghost XL

Drift Innovation – Test della Dashcam Ghost XL

Stiamo testando piano piano tutte le potenzialità della dashcam Ghost XL prodotta dall’azienda Drift Innovation. La scelta è ricaduta su questa camera multiuso perché a differenza delle top di gamma, come Gopro e Insta360, permette di essere utilizzata sia come action cam che come dash cam. I suoi punti di forza sono la durata della batteria elevatissima (circa 8 ore in registrazione che con una sd card da 128Gb permettono di registrare l’intera uscita), la possibilità di connettere più camere insieme, le innumerevoli funzioni. Il suo punto debole principale risiede nella definizione dei dettagli che però permette di ottenere lunghe registrazioni con un “peso” sulla scheda ridotto. Completeremo in corso d’opera l’articolo aggiungendo aggiornamenti.
Ecco l’unboxing senza pretese:

Questo è invece un test della modalità video elapse che risulta di bassa qualità per via dei soli 4 Megapixel che utilizza probabilmente per ridurre l’elaborazione video che con qualità maggiore risulterebbe più complessa. Nelle prossime uscite proveremo la modalità timelapse che invece sfrutta 12 Megapixel, con ovvi risultati migliori ma con necessità di successiva elaborazione software tramite pc.

Copyright © 2014-2021. All rights reserved. Seguici gratuitamente su Google News, dalla nostra APP e su YouTube.
I contenuti presenti non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti.

È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente da Seremailragno.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: