Finché Il Cuore Batte – La Rua


Non ho mai avuto niente niente
Solo tanta tanta tanta fame
Mi sfamava la speranza che avevo
Di vedere il mondo mio cambiare
Mi sono detto
Esisti, resisti, insisti
Esisti, resisti, insisti
Mi ripetevo
Esisti, resisti, insisti
Esisti, resisti, insisti
Mi chiudevo dentro la mia casa
La mia camera era una chiesa
Dove pregavo con la mia chitarra
E questa è la mia preghiera
Esisti, resisti, insisti
Esisti, resisti, insisti
Mi ripetevo
Esisti, resisti, insisti
Esisti, resisti, insisti
E un giorno
Ho messo i piedi ai miei dolori
E li ho mandati a puttane
Non prima di avermi ricordato
Che sono stati gli alleati
Gli alleati, gli alleati migliori
Finché il cuore batte si combatte
Finché il cuore batte
Finché il cuore batte si combatte
Finché il cuore batte
Non avere paura
Scendi dalla tribuna
Gioca questa partita
Finché il cuore batte si combatte
Finché il cuore batte
Mi chiudevo dentro la mia casa
La mia camera era un’arena
Le pareti erano spalti
E le mie armi calci ad un pallone
Esisti, resisti, insisti
Esisti, resisti, insisti
Mi ripetevo
Esisti, resisti, insisti
Esisti, resisti, insisti
E un giorno
Ho messo i piedi ai miei dolori
E li ho mandati a puttane
Non prima di avermi ricordato
Che sono stati gli avversari
Gli avversari, gli avversari migliori
Finché il cuore batte si combatte
Finché il cuore batte
Finché il cuore batte si combatte
Finché il cuore batte
Non avere paura
Scendi dalla tribuna
Gioca questa partita
Finché il cuore batte si combatte
Finché il cuore batte
Forse quella cosa che nessuno vuole dire
Non è più “ti amo” ma “non so per chi tifare”
Tu non ascoltare perché Dio non è un pallone
Ma quando sei in campo, gol uguale religione
Se la vita a volte dura il tempo di un’azione
Tu con un replay puoi ripartire dalla fine
Io gioco per vincere ma a volte pareggiare
È bello lo stesso se ci si divide il cuore
E un giorno
Ho messo i piedi ai miei dolori
E li ho mandati a puttane
Non prima di avermi ricordato
Che sono stati gli alleati
Gli alleati, gli alleati migliori
Finché il cuore batte si combatte
Finché il cuore batte
Finché il cuore batte si combatte
Finché il cuore batte
Non avere paura
Scendi dalla tribuna
Questa è la tua partita
Finché il cuore batte si combatte
Finché il cuore batte
Compositori: Alessandro Raina / Dario Faini / Daniele Incicco
Testo di Finché Il Cuore Batte © Universal Music Publishing Group

 

Annunci

Piano Spiagge sicure nelle Marche: 6 i comuni beneficiari


Sono 6 i comuni marchigiani beneficiari dei fondi stanziati dal Ministero dell’Interno  provenienti dal Fondo unico giustizia che hanno presentato progetti idonei per il piano Spiagge sicure relativo all’Estate 2018, illustrato lo scorso 6 Luglio dal ministro dell’Interno Matteo Salvini. I comuni rivieraschi della regione Marche sono:

  • Gabicce Mare
  • Senigallia
  • Numana
  • Porto Recanati
  • Porto Sant’Elpidio
  • San Benedetto del Tronto

In tutto i comuni in Italia sono 54  per uno stanziamento di due milioni e 500 mila euro.

Fonte: Ministero Dell’Interno

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

 

Mamma Rosa: apertura a San benedetto del Tronto


 

Mamma Rosa
Scatto da Mamma Rosa Ortezzano

L’11 Luglio 2018 San Benedetto del Tronto sarà invasa dal profumo più italiano del mondo: la pizza di Mamma Rosa.

  • il locale aprirà dalle 19 alle 1,30
  • è gradita la prenotazione
  • si effettueranno tre turni:
    -dalle 19 alle 20,30
    -dalle 20,30 alle 22
    -dalle 22 alle 23,30

Potrete gustare la Margherita o l’Adriatica con alici e mozzarella e tante altre specialità. La felicità è assicurata! Via Cristoforo Colombo 80/82, San Benedetto del Tronto

Mamma Rosa San Benedetto

Il cuore verace del Made in Italy è racchiuso nella storia della pizzeria di Mamma Rosa (situata ad Ortezzano), legata al genio creativo di Marcello d’Erasmo che ha saputo con maestria unire la tradizione della vera pizza napoletana all’autenticità degli ingredienti del territorio, tutti rigorosamente a km 0.

Il risultato è una pizza che negli anni ha saputo portare alto il nome di Mamma Rosa nel mondo ottenendo importanti premi e riconoscimenti.

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.