Be Veggie: la calzatura ecosostenibile realizzata in legno e 100% made in Italy


L’idea

Guardare al futuro con un occhio al passato; è sicuramente questa la strada da intraprendere per avere successo in un mercato sempre più saturo di qualità, originalità e artigianalità. Guardare la scarpa da un altro punto di vista, quello dei materiali, è sicuramente un ottimo punto di partenza. Avvicinarsi sempre più alla natura, all’etica ed alla riciclabilità è la via del presente/futuro. Naike Pascucci è riuscita a cogliere il cambiamento in atto nel mondo moderno e a promuovere la sua idea, il design rivisitato, esaltando positivamente l’artigianato calzaturiero, in una società volta ad uno sviluppo sempre più attento all’ecosostenibilità. Be Veggie è un brand giovane nato a fine 2017 ma sta emergendo a livello nazionale grazie a importanti collaborazioni.

Be Veggie

Nata per cambiare la concezione di calzatura. Avete mai indossato un albero ai vostri piedi?

La ricerca di materiali innovativi ed ecosostenibili, ha portato l’azienda Be Veggie a puntare sul legno lavorato attraverso laserature, accoppiato con cotone tramite colla ad acqua. Attraverso questo esclusivo materiale Be Veggie è l’unica ditta a produrre scarpe in legno di ciliegio usando tutti i materiali vegani 100% bio, cruelty free. Uno stile elegante ed eccentrico di esclusive calzature artigianali italiane provenienti dall’azienda di famiglia con sede a Loro Piceno (paesino nelle Marche in provincia di Macerata). Le scarpe Be Veggie esprimono artigianalità e originalità, rivolgendosi ad un mercato ed una clientela attenta a calzature sostenibili ed etiche, con ricerca del design particolare esaltato dalla naturalezza del legno. Alcuni legni adoperati provengono da foreste gestite eticamente nel rispetto dell’ecosistema. La certificazione FSC (Forest Stewardship Council) garantisce tracciabilità e la provenienza del legno, Inoltre grazie all’accordo con Tree Nation, per ogni prodotto venduto viene piantato un albero in Niger.

LA COLLEZIONE 2018

Di seguito la nuova collezione di scarpe per la stagione 2018. Il made in Italy da sempre è sinonimo di tradizione, arte ma anche innovazione e la collezione di scarpe Be Veggie ne è senza dubbio un esempio.

Be Veggie Modelli

PAUL

Tomaia in legno di ciliegio laserato, accoppiato con cotone tramite colla ad acqua. Inserti in sughero, lacci in cotone. Fodera in lino traspirante, soletta rialzata in sughero. Fondo in gomma e canapa.

Paul

ADONE

Tomaia in legno di ciliegio laserato, accoppiato con cotone tramite colla ad acqua. Inserti in sughero, lacci in cotone. Fodera in lino traspirante, soletta rialzata in sughero. Fondo gomma e canapa.

Adone

ADAMO

Tomaia in legno di ciliegio laserato, accoppiato con cotone tramite colla ad acqua. Inserti in sughero, elastico laterale. Fodera in lino, soletta rialzata in sughero, fondo a cassetta in gomma.

Adamo

HERMES

Tomaia in legno di ciliegio, riporti in sughero, lacci in cotone. Fodera in lino, suoletta rialzata in sughero. Fondo in gomma e canapa.

Hermes

EVA

 Tomaia in legno di ciliegio laserato, riporti in sughero. Fodera in lino, soletta rialzata in sughero. Fondo unico brevettato in micro e gomma con inserto in legno sul tacco. Laccio rosso in cotone abbinato alla suola.

Eva

AFRODITE

Tomaia in legno di ciliegio, riporti in cotone ricamato resistente ad agenti atmosferici. Fodera in lino traspirante e soletta rialzata in sughero. Fondo in micro e gomma. Morsetto in metallo laminato oro.

ELETTRA

Tomaia in legno di ciliegio laserato, accoppiato con cotone tramite colla ad acqua, riporti in cotone ricamato resistente ad agenti atmosferici. Fodera in lino, soletta rialzata in sughero. Fondo unico brevettato micro e gomma, con inserto in legno sul tacco.

DAFNE

Tomaia in legno di ciliegio e sughero, fodera in lino trasparente, soletta rialzata in sughero. Laccio rosso in cotone abbinato alla suola. Fondo in micro e gomma con inserto di legno sul tacco.

Be Veggie Outlet

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

Piano Spiagge sicure nelle Marche: 6 i comuni beneficiari


Sono 6 i comuni marchigiani beneficiari dei fondi stanziati dal Ministero dell’Interno  provenienti dal Fondo unico giustizia che hanno presentato progetti idonei per il piano Spiagge sicure relativo all’Estate 2018, illustrato lo scorso 6 Luglio dal ministro dell’Interno Matteo Salvini. I comuni rivieraschi della regione Marche sono:

  • Gabicce Mare
  • Senigallia
  • Numana
  • Porto Recanati
  • Porto Sant’Elpidio
  • San Benedetto del Tronto

In tutto i comuni in Italia sono 54  per uno stanziamento di due milioni e 500 mila euro.

Fonte: Ministero Dell’Interno

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

 

Eclissi di Luna e Marte in opposizione – Incontro ravvicinato con l’eclissi più lunga del secolo


Eclissi di Luna

L’Associazione Astrofili Alpha Gemini organizza oggi Venerdì 27 luglio 2018 dalle ore 21:00 presso l’Osservatorio Astronomico Elpidiense l’evento astronomico clou di questo mese: un’eclissi totale di Luna davvero super (la più lunga del secolo), con Marte di nuovo all’opposizione rispetto al Sole.. Gli Astrofili dell’Associazione vi seguiranno nelle osservazioni con la loro competenza e con l’ausilio di telescopi.

Osservatorio Elpidiense
Foto di Mattia Ciccola: mostra i preparativi per la serata

Il motivo per cui questa eclissi è la più lunga del nostro secolo è dovuto in gran parte al fatto che la Luna transita quasi esattamente per il centro dell’ombra ma anche alla circostanza che essa oggi viene a trovarsi all’apogeo, cioè alla massima distanza dalla Terra (406 mila km). In questa posizione essa si muove meno velocemente e quindi impiega più tempo ad attraversare l’ombra della Terra.

Apogeo

Determina che:
– il diametro apparente della Luna è minore (-14% rispetto al punto di massimo avvicinamento, chiamato perigeo)
– la sua velocità orbitale è più lenta
– il cono d’ombra prodotto dalla Terra è più grande.
L’insieme di questi elementi produce la lunga durata dell’eclissi: in pratica la Luna impiega più tempo ad attraversare l’ombra della Terra.

Luna Rossa

Nel clou dell’evento, la Luna apparirà rossa per il modo in cui la luce solare viene rifratta quando attraversa l’atmosfera terrestre. Le lunghezze d’onda più lunghe, quelle del blu e del viola, si diffondono più di quelle più corte (rosso-arancio). Le prime si “sparpagliano” in tutte le direzioni, e sono responsabili dell’apparente colore blu del cielo, mentre le seconde vengono riflesse dalla Terra alla superficie lunare, che appare quindi illuminata da una luce, sempre indiretta, che ha però già attraversato l’atmosfera terrestre e che perciò appare rossastra.

Orari

Primo contatto penombra: 19:14, ora locale in Italia

Primo contatto ombra: 20:24

Inizio totalità: 21:30 –> luna rossa

Massimo: 22:22

Fine totalità: 23:13

Uscita dall’ombra: 00:19

Uscita dalla Penombra: 01:28

Link Evento Facebook

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

 

L’umana debolezza – Notte dell’anima 2018 a Servigliano


Notte dell'anima 2018 Servigliano

L’Associazione Culturale Aletheia, Venerdì 3 Agosto 2018 nella Piazza Roma di Servigliano, metterà in scena la 3° edizione della Notte dell’Anima. Si parlerà di un tema attuale di elevato impatto sociale, “l’umana debolezza”, intesa come l’insieme delle dipendenze da alcool, droga, gioco ecc. Sotto forma di serata spettacolo il tema verrà trattato attraverso il linguaggio delle arti, ove musica, danza, teatro, canto e racconto di esperienze vissute, senza retorica e senza voler rendere vittime o carnefici, raccontano e mostrano cos’è l’umana debolezza. Tutto questo verrà messo in scena da ospiti speciali:

  • Marco Baldini
  • Giorgia Benusiglio
  • Tresy Taddei
  • Giacomo Voli
  • Marco Tombolini
  • Danza&Arte

Alle ore 23.30 si esibirà MrRain.

Ulteriori info: ciaotickets

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Concorso pubblico: Istruttore amministrativo presso il Comune di Monte Urano


Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore amministrativo, categoria C, a tempo indeterminato e parziale 50%, area affari generali e istituzionali, servizio affari demografici.

Istruttore amministrativo Comune Monte Urano

REQUISITI: 
Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: a) cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea, nonché, ai sensi di quanto previsto dall’art. 38, comma 3-bis del D.Lgs. n.265/2001, cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. I cittadini stranieri devono inoltre possedere i seguenti requisiti: – il godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza, fatte salve le eccezioni per i titolari dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria, – essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti dall’avviso di selezione per i cittadini della Repubblica, – avere adeguata conoscenza della lingua italiana; b) età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo; c) non essere esclusi dall’elettorato politico attivo; d) non essere stati destituiti oppure dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per incapacità o persistente insufficiente rendimento; e) non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego pubblico ai sensi dell’art. 127, comma 1, lett. d) del T.U. approvato con D.P.R. n.3/1957, per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile; f) non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con una Pubblica Amministrazione; g) non essere stati interdetti o sottoposti a misure che precludono, secondo le leggi vigenti, la nomina agli impieghi pubblici; h) idoneità psico-fisica all’impiego. L’amministrazione, in caso di assunzione, sottoporrà a visita medica il vincitore, in base alla normativa vigente; i) per i candidati sottoposti agli obblighi del servizio militare di leva o volontario ai sensi della legislazione vigente: posizione regolare nei riguardi di tali obblighi (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985, ai sensi della Legge n.226/2004 e del D.Lgs. n.66/2016); j) possesso del diploma quinquennale di istruzione secondaria di secondo grado. I candidati che abbiano conseguito analogo titolo di studio in uno Stato estero, devono aver ottenuto il riconoscimento previsto dal D.Lgs. n.306/2007, di attuazione delle direttive 2005/36/CE e 2006/100/CE. k) adeguata conoscenza dell’utilizzo del personal computer e delle applicazioni informatiche più diffuse (word, excel, internet, posta elettronica); l) conoscenza della lingua inglese. I predetti requisiti, sotto pena di esclusione, devono risultare in possesso dei candidati alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione nonché, relativamente ai vincitori, permanere alla data dell’assunzione in servizio. L’accertamento della mancanza, anche di uno solo, dei predetti requisiti comporterà l’esclusione dal concorso ovvero, se sopravvenuto prima dell’assunzione, la decadenza dal diritto alla nomina
DOVE VA SPEDITA LA DOMANDA:
La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata, pena l’esclusione, entro il giorno 16/08/2018 (trentesimo giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale – Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – IV serie Speciale – Concorsi ed Esami.) Le domande che, inviate tramite servizio postale, benché tempestivamente spedite, non dovessero pervenire al protocollo generale del Comune entro sette giorni dalla scadenza del termine di cui sopra, non saranno prese in considerazione. La domanda può essere trasmessa con una delle seguenti modalità: – consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Monte Urano dal lunedì al sabato dalle ore 08.30 alle 13.00; – a mezzo posta raccomandata con A/R da spedire all’indirizzo: “Comune di Monte Urano – piazza della Libertà n. 1 – 63813 MONTE URANO (FM)”; – a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC) da inviare esclusivamente al seguente indirizzo: comune.monteurano@emarche.it.
CONTATTA L’ENTE: 
Eventuali informazioni possono essere richieste all’ufficio segreteria del Comune di Monte Urano, telefonicamente al numero 0734848729 oppure scrivendo all’indirizzo e-mail: segreteria@comune.monteurano.fm.it
PROVE D’ESAME: 
Le prove d’esame consisteranno in una prova preselettiva (eventuale), due prove scritte (una teorico-dottrinale ed una teorico–pratica) ed una prova orale. – Preselezione Nel caso in cui le domande ammesse siano in numero superiore a 20 (venti), l’Amministrazione si riserva la facoltà di effettuare una prova preselettiva. Detta prova consisterà in un questionario a risposta multipla su argomenti attinenti alle materie d’esame. La correzione del questionario potrà essere affidata a Società specializzata in selezione del personale e gestita con l’ausilio di sistemi di elaborazione elettronica dei dati. La data di svolgimento dell’eventuale preselezione, unitamente all’elenco degli ammessi, verranno resi noti, almeno dieci giorni prima della data di effettuazione della preselezione, esclusivamente tramite apposito avviso sul sito Internet del Comune di Monte Urano http://www.comune.monteurano.fm.it e nella sezione “amministrazione trasparente-bandi di concorso”, che avrà validità di notifica a tutti gli effetti per i candidati. Saranno ammessi a sostenere le prove concorsuali i primi 20 candidati che avranno superato la prova preselettiva con un punteggio non inferiore a 18/30 e tutti i candidati che otterranno lo stesso punteggio, non inferiore a 18/30, della persona posizionata al 20° posto. Il superamento della prova preselettiva non comporta l’attribuzione di alcun punteggio ai fini della graduatoria finale. Le risultanze della preselezione verranno pubblicate sul sito Internet del Comune di Monte Urano http://www.comune.monteurano.fm.it e nella sezione “amministrazione trasparente-bandi di concorso”. L’elenco dei candidati che avranno superato la prova preselettiva verrà pubblicato sul sito internet del Comune di Monte Urano. Detti candidati dovranno presentarsi alle prove d’esame, nella data ed orari precisati nel calendario delle prove di cui al successivo art. 9, muniti di valido documento di riconoscimento senza necessità di ulteriore comunicazione scritta; non presentandosi nel giorno, ora e luogo indicati, saranno dichiarati rinunciatari. La pubblicazione sul sito internet ha valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti dei candidati che hanno presentato domanda; agli stessi non sarà inviata alcuna comunicazione personale. Gli esiti della preselezione e di tutte le prove d’esame saranno pubblicati sul sito internet del Comune di Monte Urano. Nessun’altra comunicazione sarà dovuta. Si raccomanda di consultare il sito internet del Comune di Monte Urano prima delle prove. Come previsto dal bando, eventuali variazioni della sede e del calendario d’esame verranno comunicate attraverso il suddetto sito Internet. – 1 a PROVA SCRITTA a carattere teorico-dottrinale La prova potrà consistere nella risoluzione, in tempi prestabiliti, di quiz a risposta multipla e/o quesiti a risposta sintetica e/o svolgimento di tema sulle materie di cui alla prova orale. – 2 a PROVA SCRITTA a carattere teorico-pratico La prova, riguardante le materie di cui alla prova orale, potrà consistere nella redazione di schemi di atti amministrativi e/o tecnici o nella risoluzione di casi pratici, o nell’esame di specifiche tematiche organizzativo-gestionali inerenti il servizio di assegnazione. – 3 a PROVA ORALE Colloquio tendente ad accertare la preparazione e la professionalità del candidato sulle seguenti materie: Nozioni di diritto costituzionale e amministrativo. Legislazione relativa all’ordinamento degli Enti Locali. Normativa in materia di procedimento amministrativo e diritto di accesso. Normativa in materia di documentazione amministrativa. Trasparenza, anticorruzione e tutela della privacy. Normativa sui servizi demografici (Anagrafe, Stato Civile, Elettorale, Statistiche e Leva). Nel corso della prova orale si procederà alla verifica della conoscenza della lingua inglese e della conoscenza ed uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (word, excel, internet, posta elettronica, ecc.). Durante lo svolgimento delle prove, inclusa quella preselettiva, non saranno ammessi nell’aula d’esame computer portatili o palmari, telefoni cellulari o qualsiasi altro mezzo di comunicazione, non si potranno utilizzare libri, testi o pubblicazioni di qualunque tipo, né i candidati potranno comunicare tra loro verbalmente o per iscritto, ovvero mettersi in relazione con altri, salvo che con i membri della Commissione o incaricati della vigilanza. Tutto il materiale occorrente per le prove scritte sarà messo a disposizione dalla Commissione.

 

Incidente lungo la Valdete: muore una ragazza


Eliambulanza

La vittima è una giovane ragazza di circa 30 anni (secondo le fonti 26/27) residente nel territorio fermano. Oltre ai sanitari, ai carabinieri e ai vigili del fuoco, sul posto è giunta anche l’eliambulanza ma sono stati inutili i tentativi di rianimazione. Per la ragazza non c’è stato nulla da fare. La fiat panda e la fiat seicento dei conducenti sono andate completamente distrutte nell’impatto.

Scarica l’app di Seremailragno.com in Google Play per rimanere sempre aggiornato.

Google Play Store

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Porto San Giorgio: incendio al Circo Orfei


Un camion del circo Orfei è stato divorato dalle fiamme di un incendio sulle cui origini sono in corso le indagini. Il fatto è accaduto poco dopo le 9.30 di oggi a Porto San Giorgio ed il rogo ha creato una colonna di fumo nero che si è innalzata in cielo. In un mio precedente articolo avevo sottolineato come in questi spettacoli circensi si debba vietare lo sfruttamento animale. Nonostante tutto continuano le “macabre rappresentazioni teatrali” nel territorio fermano senza l’opposizione di nessuno. Speriamo che l’episodio possa riportare alla luce dell’opinione pubblica il vero problema etico. BASTA CON LO SFRUTTAMENTO ANIMALE.

Copyright©2018 https://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.