Sabato 19 e Domenica 20 Ottobre 2019 – 30° Castagnata e 11° Sagra de lu pulentò ndegghiatu


Sabato 19 e Domenica 20 Ottobre 2019 a Monte Urano nell’adiacente Chiesa di San Giovanni Battista, avrà luogo la 30° edizione della Castagnata e l’11° sagra del tradizionale “Pulentò ‘ndegghiatu cottu su lu furnu a legne”, piatto tipico locale da assaporare nei comodi stand gastronomici allestiti per l’occasione dal comitato festeggiamenti quartiere San Pietro. Oltre a questi prodotti, sarà possibile gustare caldarroste, pizzette fritte, salsicce casarecce, braciole, cotoletta di pollo al forno, panini, crocchette di patate, patatine fritte e il celebre vino cotto.

Gli stand gastronomici saranno aperti Sabato a cena e Domenica a pranzo e a cena, anche da asporto. Il pomeriggio domenicale verrà allietato dalla musica della Macchiati Band. Vietato mancare a questo annuale appuntamento!

Castagnata 2019 Monte Urano

Come raggiungerci e mappa organizzativa:

Google Play Store

Copyright©2019 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

Calzaturificio Elisabet vendita campionario 2019


consigliato da seremailragno

Da Venerdì 11 a Domenica 13 Ottobre 2019, il Calzaturificio Elisabet come ogni anno aprirà le porte della propria azienda di Monte Urano (Zona Industriale di Monte Urano, Viale I Maggio, 35) per dare inizio a una speciale vendita di campionario con tre giorni all’insegna della moda e dello stile.


 

Non perdere l’occasione per acquistare a prezzi di fabbrica i modelli delle collezioni uomo/donna/bambino con i marchi Andrea Morelli, Walkey, Lolway, Alviero Martini 1A Classe, Beyond.

 

 

Le edizioni precedenti hanno sempre riscosso molto successo ed i prodotti sono di ottima qualità a prezzi veramente convenienti. Per tale motivo l’evento è consigliato e testato da Seremailragno.com (clicca qui per seguire la pagina Facebook).

Calzaturificio Elisabet
Calzaturificio Elisabet vendita campionario
Scarica la nostra app per rimanere sempre aggiornato!

Google Play Store

Copyright©2019 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

L’acqua è vita – Dibattito presso l’Università Politecnica delle Marche


Il 4 Ottobre presso l’aula magna dell’Università Politecnica delle Marche avrà luogo il dibattito sull’acqua. Per l’occasione verranno distribuite ai partecipanti le borracce di alluminio per ridurre il consumo di bottigliette di plastica, verso un futuro plastic free. Saranno presenti le più importanti istituzioni, dal sindaco di Ancona Valeria Mancinelli al presidente della regione Luca Ceriscioli e l’intervento conclusivo sarà affidato ad Alessia Morani sottosegretaria al ministero dello sviluppo economico. Nel mezzo interverranno professori e ricercatori dell’università per mostrare l’importanza di questo bene prezioso necessario per la vita e per la sopravvivenza di ogni specie. Dobbiamo imparare a conoscere, apprezzare e rispettare l’acqua nella vita di tutti i giorni per rimodulare la cultura popolare verso una riduzione degli sprechi ed ottimizzazione dei consumi. Basta cambiare le nostre piccole abitudini quotidiane, sia nel privato che nel pubblico, per ottenere grandi benefici per l’intera comunità.

L'acqua è vita Univpm

Google Play Store

Copyright©2019 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Il concorso fotografico Wiki Loves Monuments termina oggi


Partecipa al concorso fotografico!

Partecipare al concorso fotografico “Wiki Loves Monuments” è facilissimo:

  • Guarda la lista dei monumenti autorizzati per il concorso e trova il soggetto che più ti piace o che conosci meglio.
  • Dal 1° al 30 Settembre carica una o più foto dei tuoi beni culturali preferiti su Wikimedia Commons, l’archivio multimediale di Wikimedia: puoi andare a caccia di nuove immagini nei 30 giorni del concorso ma anche utilizzare scatti che hai già realizzato in passato!
  • Fai attenzione: Wikimedia Commons accetta solamente foto pubblicate con licenza libera CC BY-SA. Per i dettagli puoi leggere il regolamento (PDF, 60 Kb).

Come caricare la tua foto, in 5 passaggi:

  1. Registrati in Wikimedia Commons o accedi se l’hai già fatto in passato in un qualsiasi progetto Wikimedia.
  2. Cerca sulla lista dei monumenti da valorizzare quello di cui vuoi caricare la foto.
  3. Clicca sul bottone “Carica foto” che si trova a destra sulla tabella vicino alla descrizione del monumento. Attenzione! Il tasto “Carica foto” sarà attivo solo nel mese di settembre.
  4. Segui le istruzioni della procedura guidata per caricare la tua foto:
    • Cerca l’immagine sul tuo computer attraverso il tasto “Apri”: dopo pochi istanti (a seconda della pesantezza della foto) l’immagine risulterà pubblicata
    • Dichiara di essere l’autore della fotografia e assegna la licenza d’uso CC-BY-SA adottata da Wikipedia.
    • Dai un nome alla tua immagine: ti consigliamo un titolo descrittivo di quanto ritratto per facilitare la consultazione e l’archiviazione.
  5. Ripeti il procedimento per partecipare al concorso fotografico con tutte le immagini che desideri!

Google Play Store

Copyright©2019 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Rito per l’Amazzonia in sofferenza – Al Parco Alex Langer di Monte Urano


Alex Langer
Parco Fluviale Alex Langer di Monte Urano

Domenica 22 Settembre alle ore 15:30 presso il parco fluviale Alex Langer di Monte Urano incontro con Atucà Guaranì. Atucà, rappresenta le comunità indigene Xavante, Guaranì, Xucarramalho dell’Amazzonia e del Matogrosso. I Guaraní sono divisi in diversi sottogruppi tra Brasile, Bolivia, Paraguay e Argentina. Tutti condividono una credenza religiosa secondo la quale il valore della terra è posto sopra ogni cosa. È una persona semplice Atucà, “figlio della terra”, come ama ricordare. Nella selva tra Argentina, Bolivia e Paraguay ha vissuto la sua infanzia. La ricorda spensierata, curiosa, fino all’arrivo di garimperos (cercatori d’oro), latifondisti d’ogni tipo e mercenari, finanziati o assoldati da multinazionali per operare un vero e proprio massacro. La sua storia e quella del suo popolo è depositata lì. Sottolinea le problematiche reali del territorio, l’estinzione come atroce fenomeno di “morte lenta”, che ha ucciso pian piano. Racconta il “potere della violenza” e la macabra superiorità dell’economia globalizzata su un popolo che si è sempre comportato secondo una filosofia di vita pacifista e rispettosa dell’ambiente.

Evento organizzato dalle Associazioni (link evento FB) con il patrocinio del comune di Monte Urano:
Piccolo Grande AlberoUn punto MacrobioticoGaStorto, gruppo di acquisto solidale di Fermo

Rito per l'Amazzonia in sofferenza

Google Play Store

Copyright©2019 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.