Il primo video caricato su Youtube


Il giorno 23 Aprile 2005, alle ore 20:27 apparve il primo video nella piattaforma Youtube dal titolo “Me at the zoo” che ritrae uno dei tre fondatori Jawed Karim, allo zoo di San Diego, “impegnato” con degli elefanti. Il filmato ha una durata di 19 secondi ed è stato visto ad oggi più di 78 milioni di volte. È l’unico video presente nel canale del fondatore.

Google Play Store

Copyright©2019 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

Il condizionapoveri – Condizionatore homemade contro il caldo torrido


Stanco del caldo ma non puoi permetterti un condizionatore perché sei povero? Niente paura, ecco a voi il condizionapoveri. Facile da costruire, semplice da utilizzare ed a costo praticamente quasi nullo. Il condizionapoveri ti farà assaporare il vento come un vero borghese lasciandolo vicino al letto durante le torride notti d’estate. Un progetto del 2016 che oggi torna utile.

Copyright©2019 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.

È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Youtube: generazione automatica di canali tematici


Vi potrebbe essere capitato di vedere un canale tematico senza magari averlo riconosciuto. Questa tipologia di canali viene generata automaticamente da Youtube e contiene video popolari e di tendenza. Esattamente come accade per quelli generati dagli utenti, puoi iscriverti a questi canali per ricevere gli aggiornamenti relativi ai nuovi video inerenti al tema trattato (intuibile dal nome del canale). Un canale tematico presenta la scritta “tema” tra parentesi tonde accanto al nome ed inoltre nella sezione “Informazioni” e sottosezione “link” viene specificato che sono stati generati automaticamente da YouTube.

Temi-automatici-Youtube

Come fa YouTube a determinare quando creare un canale generato automaticamente?

Un canale generato automaticamente viene creato quando individuiamo un argomento che ha una presenza significativa sul sito. Se sull’argomento non esiste un canale generato automaticamente, il motivo potrebbe essere uno dei seguenti.

  • Ci sono pochi video sull’argomento.
  • I video su questo argomento generano poche visualizzazioni.
  • I video sull’argomento non soddisfano gli standard di qualità di YouTube.

Come fa YouTube a generare automaticamente i canali?

YouTube determina, tramite un algoritmo, i temi centrali di un video, quindi utilizza queste informazioni per creare raccolte di video su qualsiasi argomento di interesse. Questi canali non esprimono alcuna opinione editoriale da parte di YouTube.

Come faccio a mostrare i miei canali o video in un canale generato automaticamente?

Non devi fare nulla e non puoi fare nulla per inserire i tuoi video in maniera diretta. Devi seguire le normali best practice per favorire la scoperta di un video, ossia:

  • Scegliere un titolo breve e inerente al video e al tema
  • Una descrizione efficace e semplice
  • Puntare sulla qualità dei tag piuttosto che sulla loro quantità
  • Non tentare di ingannare gli utenti con indicazioni fuorvianti rispetto al contenuto del video, in quanto ciò costituisce una violazione delle Norme della Community.

Copyright©2018 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Banca Inculia – La banca che senza saperlo tutti possiedono


Il video promozionale di Banca Inculia, presentato dall’amministratore delegato Stefano Inchiappini, è uno spot goliardico girato dalla Pa. St. Entertainment a Giugno 2016 (e ne detiene pertanto i diritti d’autore). In questi giorni molte persone lo hanno scaricato e ricaricato nei vari Social Network, fatto circolare su Whatsapp facendolo diventare virale. La Pa. St. Entertainment si dissocia da ogni uso che ne venga fatto in quanto non ha mai autorizzato nulla di tutto ciò. Tra l’altro il video è stato tagliato e caricato in bassa definizione. Il filmato originale è sul canale Youtube della Pa. St. Entertainment:

Stefano Inchiappini, amministratore delegato di Banca Inculia: ” I vostri risparmi sono i nostri interessi “

Copyright©2018 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Programma Partner di YouTube: i nuovi aggiornamenti 2018


Format Articolo Condivisione FacebookIl 18 gennaio 2018 sono stati annunciati (vedi tweet sulla pagina ufficiale) i nuovi requisiti di idoneità per poter aderire al Programma partner di YouTube. Quando un canale raggiunge 4000 ore di visualizzazioni negli ultimi 12 mesi e 1000 iscritti, viene esaminata la sua idoneità a partecipare al programma (mentre prima il limite per poter entrare era delle 10.000 visualizzazioni). Il Programma partner di YouTube consente ai creator di monetizzare i propri contenuti su YouTube. I creator possono guadagnare grazie agli annunci pubblicati sui video e agli abbonati a YouTube Red che guardano tali contenuti. Puoi fare domanda di adesione al Programma partner di YouTube dal tuo account in Creator Studio. Tieni presente che il tuo canale deve aderire al Programma Partner di YouTube per accedere a determinate funzionalità, come le schermate finali e le schede che collegano a siti web associati e siti per il crowdfunding o il merchandising. La monetizzazione dei video dei canali non è necessaria per questo requisito. Questo aiuta a stabilire la validità del canale e a determinare se rispetta le Norme della community. Queste nuove modalità sono state introdotte per dare una maggiore garanzia agli inserzionisti che troppo spesso si vedevano la loro pubblicità su video di bassa qualità/importanza. Insomma le regole si fanno più stringenti,dopotutto il mercato si è saturato in questi ultimi dieci anni e come sempre accade chi ci guadagna è colui che ha già acquisito le fette maggiori.

 

È stata inoltre introdotta una nuova interfaccia grafica di Creator Studio in versione beta:

Youtube Creator Studio Beta

FONTE: YOUTUBE

Copyright©2018 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.