Regola n° 1: non prendetemi per il culo


Nei pre-contratti telefonici prima ti dicono una cosa poi durante la registrazione aggiungono particolari di cui non avevano parlato e allora ti incazzi e blocchi tutto. Registro tutte le chiamate, ascolto bene, i trucchetti del cazzo li conosco tutti. Purtroppo oggi come oggi se non vi informate bene e non alzate la voce ve lo piazzano dritto in culo…la mancanza di trasparenza atta a fare numeri e basta non è concepibile. Il cliente va informato correttamente e se mi dici che il costo è x poi quando inizio a darti i dati aggiungi un costo y allora non ci siamo. Volete giocare con la psiche delle persone? Che il gioco abbia inizio, detto io le regole….

Annunci

Prontopro: dove i professionisti pagano anche per ottenere lavoro


Prontopro nasce nel 2015 come startup (è uno strumento di marketing), elogiata da millionaireeconomyupninjamarketing, startupitalia è una piattaforma dove il professionista può iscriversi per offrire lavoro e il cliente può trovare il professionista richiesto. Come funziona, chi ci guadagna, qual’è il business plan? Il funzionamento è abbastanza semplice:

  1. Il professionista si iscrive al sito web scegliendo i servizi in grado di offrire alla potenziale clientela
  2. Il cliente fa una richiesta di lavoro
  3. Ai professionisti inerenti arriva tramite email la richiesta evasa dal cliente
  4. I professionisti decidono se rispondere o meno alla richiesta (utilizzando crediti, possono partecipare fino ad un massimo di 5 professionisti. Se non si partecipa non si paga nessun credito, ma è chiaro che non si otterrà sicuramente lavoro)
  5. Il cliente sceglie il professionista che ritiene più consono in base a come si presenta e a una serie di parametri

Una grande parte dell’introito per la piattaforma è dato dal sistema per cui si paga per partecipare ad un’asta dove il cliente sceglie il professionista.

Alcuni punti da analizzare e aspetti da chiarire

  1. I clienti di Prontopro nella maggior parte dei casi vogliono risparmiare denaro ma anche tempo per cercare un professionista e si rivolgono alla piattaforma poiché comoda e alla portata di tutti
  2. Vi è un’asta a ribasso tra competitor? Assolutamente no, il cliente sceglie liberamente il professionista da assumere, basandosi principalmente su un mix di: prezzo, presentazione del professionista e recensioni ricevute. Tuttavia, il professionista potrebbe pensare di ridurre il suo margine per rendere maggiormente appetibile l’eventuale ingaggio rispetto ai competitor
  3. In sostanza vi sarà un accordo tra cliente e lavoratore interposto da un intermediario, la piattaforma, che gestisce, fa incontrare e assegna al termine il “collegamento” tra la domanda e l’offerta
  4. Chi ci guadagna effettivamente? Tutti se tutto va per il meglio, ma la piattaforma attraverso questo network di dimensioni sempre maggiori e pacchetti di crediti venduti riesce ad ottenere introiti da capogiro (3 milioni di euro nel 2016). Si tratta di Business (dove vi vendono i pacchetti state sicuri che il business spinto è il core dell’attività). Il merito va sicuramente alla genialità di uno dei suoi fondatori Marco Ogliengo, torinese, laureato in International Management alla Bocconi di Milano e in International Business presso la Fudan University di Shanghai con esperienze in McKinsey, Rocket Internet (Berlino) e Zalora (Taiwan). Marco ha capito come digitalizzare il mercato del lavoro e renderlo alla portata di smartphone
  5. Viene fatto email marketing per cercare nuovi clienti nel web (andrebbe spiegato meglio il funzionamento del servizio cosa che viene fatta successivamente quando si viene contattati da un consulente)
  6. Sorge una domanda: i prezzi dei crediti da acquistare per partecipare potrebbero essere troppo alti rispetto al compenso che si otterrebbe dal lavoro svolto? No!! I crediti per rispondere alle richieste sono proporzionali al preventivo medio di quel tipo di servizio, dunque sono ponderati per permettere al professionista di non andare in perdita rispondendo alle richieste, ma di riuscire comunque, entro tot preventivi, a portare a termine un lavoro che lo farà guadagnare più di quanto ha speso
  7. Il costo dei crediti aumenta all’aumentare della popolarità della piattaforma
  8. ProntoPro offre un’ottima assistenza ai professionisti in caso di problemi o chiarimenti

Opinioni dal web 

Post pubblici di gruppi Facebook potete trovarli digitando Prontopro nella barra di ricerca Facebook. Lascio a voi la libertà di leggerli o meno senza esserne troppo influenzati. Potrete scegliere questo strumento di marketing per ampliare la vostra fetta di mercato e i potenziali clienti. I dipendenti di ProntoPro sono molto cordiali nell’assistenza, ringrazio Lorenzo del reparto marketing e comunicazione per i chiarimenti forniti telefonicamente. Per qualsiasi informazione potete contattarli direttamente. Grazie per l’attenzione.

Clicca qui per seguire l’edizione in Google News Google News

Copyright©2018 https://seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.
È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.