Stanotte a Venezia [download]


Alberto Angela ci regala un nuovo affascinante viaggio notturno. Dopo i successi del Museo Egizio, di Firenze e di San Pietro, questa è la volta di Venezia. Un palcoscenico che ha sempre colpito,pieno di arte, amori, intrighi e commerci su cui si muovevano personaggi, come Goldoni, Vivaldi, Marco Polo, Casanova. Un viaggio fra celebri capolavori dell’arte, fra i marmi preziosi e loro dei mosaici della Basilica di San Marco, il silenzio della laguna, lo scintillio di Canal Grande, ma anche dietro le quinte della Fenice o nei ridotti veneziani del 700. Alla scoperta di una città unica al mondo,oggi visitata da milioni di turisti, che amava raffinatezza, musica, gioco d’azzardo e belle cortigiane. Alberto ci porta, una notte in giro per la laguna, fino a rivedere sull’acqua i riflessi rosa dell’alba…Come sempre grandi ospiti per una produzione interamente realizzata dalla Rai in 4K Hdr, con spettacolari riprese da droni, elicottero, effetti visivi, minifiction.

Stanotte a Venezia Download.jpg

Volete scaricarvi la puntata e vedervela comodamente dove e quando volete??Nessun problema con 4 semplici mosse a portata di mouse:

  1. Andate sul video del sito di rai replay (link al video)
  2. Copiate l’URL (ovvero l’indirizzo web)
  3. Incollatelo al sito pastlink (link al sito)
  4. Salvate il video sul desktop (il formato è .mp4,la risoluzione 928×522 (16:9),lo spazio occupato 1.68 GB)

A seconda della vostra connessione internet impiegherete dai 10 ai 30 minuti per il download completo.Buona visione…

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

I grandi comunicatori della storia:Benito Mussolini


L’arte oratoria di Mussolini era un talento insuperabile,come lo era la sua cultura,la padronanza dell’inglese e del tedesco,sapeva farsi amare dalle folle,sicuramente uno dei più grandi comunicatori della storia italiana.Fu un dittatore,un totalitarista,usò mezzi illegittimi per fare propaganda,ma riuscì a guadagnarsi la fiducia grazie alla comunicazione verbale e non verbale.

Ecco alcuni pezzi dei suoi discorsi:

E’ sulle rive del Mediterraneo,che sono nate:le grande religioni,le grandi filosofie,le grandi poesie e un impero;un impero,che ha lasciato tracce incancellabili nella storia di tutti i popoli civili  
(Benito Mussolini)

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

La Grande Storia-Hitler e Mussolini.L’ascesa


adolf.jpg

“Hitler e Mussolini.L’ascesa”,di Jean-Cristophe Rosé e Nicola Bertini.Durante la prima metà del XX secolo due dittatori,Hitler e Mussolini,provocano il più grande disastro nella storia del genere umano:la seconda guerra mondiale.Nulla sarebbe stato possibile senza la loro complicità.Questo documentario racconta gli anni della loro ascesa,del consolidamento al potere fino allo scoppio del conflitto e alla dichiarazione di guerra di Mussolini.Lo psichiatra Vittorino Andreoli analizza i numerosi incontri tra i due dittatori, poi la loro amicizia vera o presunta e infine lo scontro;inevitabile,tenendo conto delle loro personalità,manie e ossessioni.Tutto questo raccontato attraverso straordinarie immagini a colori,originali dove possibile oppure ricolorate attraverso moderne tecniche digitali, soprattutto per quanto riguarda la storia del fascismo.Hitler e Mussolini.L’ascesa,è introdotto e commentato,come di consueto,da Paolo Mieli.

Benito Mussolini andò al potere nell’Ottobre del 1922,Adolf Hitler all’inizio del 1933,passarono 10 anni dalla conquista al potere dell’uno e dell’altro e durante quegli anni  Hitler ammirò Mussolini;poi però quando andò al potere diede luogo a un regime diverso da quello mussoliniano e le esperienze dei due presero a separarsi;a poco a poco quell’ammirazione iniziale di Hitler si trasformò in qualcosa di molto ma molto diverso.

(Paolo Mieli)

      (FONTE VIDEO:RAI REPLAY)

La Grande Storia-La caduta degli Dei


1.jpg
Una ragazza,stuprata e picchiata dai soldati dopo la sconfitta nazista.La sua colpa?Essere tedesca.

Il nazismo e l’esperienza della Germania nazista hanno inflitto all’Europa il più grande dolore del ‘900.Lo chiamo dolore ma dovrei dire atrocità,anzi atrocità su atrocità,e non finiremo mai di ricordare,non finiremo mai di ricordare abbastanza quanto quelle atrocità hanno provocato danno al nostro continente,quanto quelle immagini della Germania trionfante a vederle ci ricorda quello che venne dopo.Ma da storici è importante parlare anche di un’altra metà che fino ad oggi per motivi comprensibili abbiamo visto ben poco ed è la metà delle sofferenze che ha subito il popolo tedesco,quasi fosse stato interamente colpevole del nazismo dopo la fine della seconda guerra mondiale.

 (Paolo Mieli)

FONTI:RAI-REPLAY,LA-GRANDE-STORIA

Un documentario che fa riflettere,ieri come oggi.Le atrocità si sono spostate nei vari continenti ma sono rimaste le stesse.Storie tristi e rimaste nascoste.Storie di noi.Siamo vittime e carnefici della nostra stessa razza.Chi siamo veramente?Cosa abbiamo fatto?Perchè lo abbiamo fatto?Come è stato fatto?Quando fu fatto?Rispondere a queste domande è necessario affinchè la condizione dell’uomo possa progredire nella giusta direzione.

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Chimpanzee,un fantastico documentario firmato Disneynature


1.jpg

Disneynature,la franchise Disney che ha fatto conoscere le meraviglie della natura con Earth,Il mistero dei fenicotteri rosa e African Cats ha realizzato anche Chimpanzee: una straordinaria storia di conquiste e legami familiari nell’intricato mondo della natura.Inoltrati nelle profondità della foresta pluviale africana e viene mostrata la storia del piccolo e simpatico Oscar,un adorabile cucciolo di scimpanzè che vive alla giornata.Per il piccolo Oscar e i suoi giovani amici il mondo è un gioco meraviglioso e ogni giornata è puro divertimento.Pieni di curiosità per la scoperta e gusto per l’imitazione degli altri,questi esemplari sono tra i più straordinari del regno animale forse proprio perchè molto simili a noi.Un’imperdibile avventura ad altissima qualità con riprese davvero entusiasmanti al limite dell’immaginazione.Una regia fantastica e dei sottofondi musicali mai banali rendono questo documentario spettacolare come la storia strappalacrime di Oscar (non vi dico altro) e come ciliegina sulla torta la voce narrante è del miglior doppiatore del panorama nazionale Italiano,Luca Ward.Un documentario naturalistico del 2012 di 80 minuti codiretto da Alastair Fothergill e Mark Linfield da vedere assulutamente!Ho avuto la fortuna di trovarlo in seconda serata su rai 2 il 4/01/2017 ma purtroppo non è disponibile su rai replay per una questione di diritti.