Estratto & Bevuto


Rubrica dedicata agli estratti di frutta e verdura per vegani,vegetariani e onnivori in cerca di rimedi naturali a disturbi,intossicazioni alimentari,malattie ma soprattutto alla prevenzione e depurazione del corpo.Grazie all’uso dell’estrattore Philips HR1882/31.

L’estrattore Philips Avance Collection(link all’estrattore) grazie alla tecnologia Gentle Squeezing che spreme lentamente frutta e verdura crea un succo corposo, ricco di fibre e di nutrienti come vitamine ed enzimi. Grazie al suo motore resistente ed alla sua fattura robusta, puoi spremere sia la frutta/verdura più morbida che quella più dura (come le carote). Per gustare un sano e gustoso succo fatto in casa quando vuoi!L’estrattore Philips Avance Collection crea succhi corposi e ricchi di fibre. A seconda del tipo di frutta o verdura estrae fino a 1,5 litri di succo in un solo passaggio, senza il contenitore della polpa debba essere svuotato.Inoltre,nella confezione,è presente sia il bicchiere che il contenitore della polpa, entrambi con una capacità di 1500 ml, doppio filtro,ed uno spazzolino per la pulizia comoda e veloce.In dotazione: ricettario per scoprire ogni giorno tutti i segreti di una cucina sana e buona!(un po scarso,ma se ne trovano molti online).

Annunci

Estratto estivo come integratore multivitaminico naturale


Dopo il workout qualsiasi esso sia è bene reintegrare il corpo con alimenti ad alta digeribilità e vivi(freschi),ricchi di enzimi,energia ma anche molta acqua per reidratare l’organismo.Ecco allora che possiamo farci un bell’estratto da 500ml(per avere effetti positivi almeno 500ml)a base di fragola,banana,limone,zenzero,kiwi,mela,carota,arancia e sedano.Ricordate di mettere insieme più colori diversi perché ad ogni colore è associata una proprietà benefica ed è quindi buona norma prendere di tutto un po.Io utilizzo il mio ottimo estrattore della philips:

image

image

Biscotti con fibre vegetali da estrattore


Ciao a tutti,volevo sperimentare un dolcetto realizzato con gli scarti delle fibre vegetali(frutta e verdura) prodotti dal mio estrattore philips.Le fibre sono tutta quella parte dell’alimento che non viene digerita dagli enzimi nel tratto gastrointestinale(stomaco e intestino).Le fibre sono importanti per il nostro organismo ed è un peccato buttarle via.Ma allora la domanda che potrebbe sorgervi è perchè scartarle con l’estrattore quando potremmo frullare frutta e verdura invece di estrarla ed eliminarle???Perchè l’estrazione rende il succo molto digeribile e lo scarto che noi andremo a utilizzare ricco di fibre lo rendiamo più digeribile grazie al processo di cottura.Le fibre sono spazzini del nostro intestino e aumentano quindi la massa fecale.I prodotti industriali sono stati negli anni sempre più lavorati andando ad eliminare appunto le fibre che sono utili per il nostro organismo,e quindi impoverendo gli alimenti anche se risultano più buoni al palato.Infatti più i cereali sono lavorati,minore sarà il tasso di fibre ingerito.Fatta questa premessa,ho scelto i seguenti ingredienti con dosi ad occhio:

  • Farina integrale
  • Fibre di scarto dell’estrattore
  • Miele
  • Olio
  • Un pizzico di bicarbonato
  • Uvetta e fichi secchi (opzionale)

1)RACCOGLIERE LE FIBRE IN UN RECIPIENTE

1

2)AGGIUNGERE L’OLIO,MIELE,FARINA INTEGRALE,UVETTA,UN PO DI BICARBONATO E IMPASTARE

2

4)DARE LA FORMA VOLUTA E METTERE IN FORNO:

3

5)TOGLIERE DAL FORNO:

4

6)TAGLIARE A PEZZI:

5

7)RIMETTERE IN FORNO UNA VOLTA TAGLIATI A PEZZI PER COMPLETARE LA COTTURA.

ANALISI DEL RISULTATO:

Non male,anche se risultano abbastanza amari in bocca per via dei semi che sono finiti nell’estrattore e quindi nelle fibre.L’estetica fa cagare è vero,ma a noi non interessa per i nostri scopi(ce li mangiamo,non dobbiamo esporli in museo).Mettendo l’uvetta e i fichi secchi risultano ancora piu’ appetibili.Il consiglio è di mangiarli al mattino accompagnati magari con un decotto di zenzero,per iniziare bene la giornata 😉 Fatemi sapere se avete fatto anche voi qualcosa del genere e come migliorare.Ciao,al prossimo articolo!