fbpx

Biscotti con fibre vegetali da estrattore

Biscotti con fibre vegetali da estrattore

Ciao a tutti,volevo sperimentare un dolcetto realizzato con gli scarti delle fibre vegetali(frutta e verdura) prodotti dal mio estrattore philips.Le fibre sono tutta quella parte dell’alimento che non viene digerita dagli enzimi nel tratto gastrointestinale(stomaco e intestino).Le fibre sono importanti per il nostro organismo ed è un peccato buttarle via.Ma allora la domanda che potrebbe sorgervi è perchè scartarle con l’estrattore quando potremmo frullare frutta e verdura invece di estrarla ed eliminarle???Perchè l’estrazione rende il succo molto digeribile e lo scarto che noi andremo a utilizzare ricco di fibre lo rendiamo più digeribile grazie al processo di cottura.Le fibre sono spazzini del nostro intestino e aumentano quindi la massa fecale.I prodotti industriali sono stati negli anni sempre più lavorati andando ad eliminare appunto le fibre che sono utili per il nostro organismo,e quindi impoverendo gli alimenti anche se risultano più buoni al palato.Infatti più i cereali sono lavorati,minore sarà il tasso di fibre ingerito.Fatta questa premessa,ho scelto i seguenti ingredienti con dosi ad occhio:

  • Farina integrale
  • Fibre di scarto dell’estrattore
  • Miele
  • Olio
  • Un pizzico di bicarbonato
  • Uvetta e fichi secchi (opzionale)

1)RACCOGLIERE LE FIBRE IN UN RECIPIENTE

1

2)AGGIUNGERE L’OLIO,MIELE,FARINA INTEGRALE,UVETTA,UN PO DI BICARBONATO E IMPASTARE

2

4)DARE LA FORMA VOLUTA E METTERE IN FORNO:

3

5)TOGLIERE DAL FORNO:

4

6)TAGLIARE A PEZZI:

5

7)RIMETTERE IN FORNO UNA VOLTA TAGLIATI A PEZZI PER COMPLETARE LA COTTURA.

ANALISI DEL RISULTATO:

Non male,anche se risultano abbastanza amari in bocca per via dei semi che sono finiti nell’estrattore e quindi nelle fibre.L’estetica fa cagare è vero,ma a noi non interessa per i nostri scopi(ce li mangiamo,non dobbiamo esporli in museo).Mettendo l’uvetta e i fichi secchi risultano ancora piu’ appetibili.Il consiglio è di mangiarli al mattino accompagnati magari con un decotto di zenzero,per iniziare bene la giornata 😉 Fatemi sapere se avete fatto anche voi qualcosa del genere e come migliorare.Ciao,al prossimo articolo!

 

0 Comments

  1. L’estetica di questi prodotti naturali non è certo paragonabile ai prodotti di pasticceria tradizionale, ma non lo è nemmeno ciò che succede al nostro corpo quando li mangiamo, evviva le fibre e l’aspetto meno appetitoso:)

Google News

Segui GRATIS l'Edizione in Google News (clicca sull'immagine). Lascia aperta questa pagina, entro 5 secondi si sbloccherà in automatico il pulsante per chiudere il pop-up.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: