L’impatto ambientale del metanodotto San Marco-Recanati nel territorio fermano


È iniziata la realizzazione del metanodotto San Marco Recanati DN 600 (24”) DP 75 bar (ne avevamo parlato precedentemente in Metanodotto San Marco-Recanati: 34 Km di metano sotto il deretano e A tutto Gas: espropri, abbattimenti e depositi per 220 Km), che si sviluppa all’interno della regione Marche ed in particolare interessa le provincie di Fermo e Macerata, con andamento in senso gas Sud/Est – Nord/Ovest, sviluppandosi in parallelo alla costa adriatica ad una distanza contenuta tra i 9 e i 16 km da essa. Il metanodotto presenta una lunghezza pari a 34590 m.

 

Metanodotto nel fermano
Zona Fonte Murata – Monte Urano (FM)

 

Se vi siete chiesti cosa sono quelle reti arancioni da cantiere, tutte quelle ruspe e quelle strade sterrate che sembrano piste da motocross ora avete la risposta. Vedere le colline attraversate da enormi tubi a 75 bar di pressione fa una certa impressione.

 

metanodotto Marche
Zona 167 – Monte Urano (FM). Il tratto che si collega a Montegranaro.

 

Il gasdotto San Marco – Recanati costituisce il completamento della dorsale adriatica di SGI (Società Gasdotti Italia), da Larino a Recanati. Il nuovo gasdotto (insieme alla restante parte della dorsale costiera adriatica) consentirà di realizzare il completamento del progetto strategico di SGI relativo alla linea medio alto adriatica, aumentando la capacità di trasporto, la sicurezza dell’approvvigionamento gas dell’area consentendo una maggiore flessibilità nella gestione operativa dell’intera rete SGI, anche con flussi bidirezionali. L’infrastruttura prevede una nuova interconnessione bidirezionale con la rete Snam Rete Gas a Recanati e consentirà di trasportare verso nord la capacità incrementale ottenuta con i collegamenti della rete a sud e con l’allaccio dei siti di stoccaggio esistenti o previsti da diversi operatori; inoltre permetterà di realizzare, in sinergia con i gasdotti della rete Snam Rete Gas, un sistema integrato di trasporto del gas naturale nel centro-sud Italia in grado migliorare le capacità di flusso bidirezionale aumentando la flessibilità del sistema del gas.

 

Metanodotto Monte Urano
Zona Industriale – Monte Urano (FM). Il territorio monturanese verrà attraversato per 5 km circa.

 

Clicca qui per seguire l’edizione in Google News e qui per seguire la pagina Facebook.

Copyright©2018 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.

È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.