Black Friday: un’altra americanata copiata


Black Friday
L’immagine non vule dare adito ad alcun affronto razziale.È solo frutto della mia immaginazione mentale,di come le sinapsi trasmutano i segnali elettrici in immagini.

Quest’anno si è raggiunto l’apice dello spamming  su qualsiasi piattaforma mediatica.Ovunque vai,ovunque ti trovi,ovunque fuggi, sei invaso da pubblicità moleste. Persino quando sei al cesso ti arriva l’sms molesto delle aziende di abbigliamento.Ti entrano in testa e ti stuprano da dentro.Vendere a tutti i costi è diventata un ossessione maniacale.Se lo scorso anno il Black Friday era la novità di Amazon arrivata in Italia, quest’anno visto il successo passato con numeri da capogiro del colosso americano, tutti hanno approfittato dell’effetto gregge, di una malattia chiamata copia-incolla.Un’altra americanata importata, come se Halloween non bastasse a mercificare la morte.Una conferma della mancanza di originalità nel marketing italiano e della necessità di doversi piegare al capitalismo spinto.Tutti vogliono sfruttare la corrente consumistica con il minimo sforzo pubblicitario,è questa la realtà dei fatti. Un copiaticcio: è questo il Venerdì nero. Nero per quanto è sporco di pressing psicologico. Aumentare la propensione al consumo o meglio anticiparla sempre più è l’obiettivo di questa umanità deviata.Gli addobbi sempre più estremizzati,le montagne di oggetti inutili sempre più alte e l’incapacità di combattere l’irrefrenabile voglia di acquisto indotta dal lato oscuro di mammona. Siamo vittime e carnefici del consumismo sfrenato e di un cattolicesimo sempre meno pervasivo corroso dalla malvagità,dall’omertà e dalla corruzione di coloro che dovevano difenderlo.

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.