Attivare l’acceleratore Cuda in Sony Vegas


COS’ È CUDA?

CUDA (Compute Unified Device Architecture) è l’architettura di elaborazione in parallelo di NVIDIA che permette netti aumenti delle prestazioni di computing grazie allo sfruttamento della potenza di calcolo delle GPU (unità di elaborazione grafica). Sfruttando i milioni di GPU CUDA-compatibili vendute sino ad oggi, sviluppatori di software, scienziati e ricercatori stanno applicando CUDA in una vastissima gamma di settori, fra cui l’elaborazione di immagini e video, la biologia e la chimica computazionale, simulazione della fluidodinamica, ricostruzione di immagini CT, analisi sismica, ray-tracing e molto altro ancora.

Il rendering è molto lento quando i video sono particolarmente lunghi e complessi. Per questo se la scheda video lo consente(lo scopriamo aprendo Sony Vegas e andando su Preferences->Video->GPU acceleration of video processing) è possibile attivare l’acceleratore cuda che permette di utilizzare anche la GPU per le operazioni di rendering oltre alla CPU. Come fare?Bisogna andare in:

  1. Open Sony Vegas->Options->PreferencesSony Vegas Cuda Option 1.jpg
  2. L’opzione che a noi interessa si chiama Internal ma qui non è presente perciò bisogna cliccare su Preferences tenendo premuto però il tasto shift. Magicamente apparirà l’opzione nascosta:Sony Vegas Cuda Option 2.jpg
  3. A questo punto basta sostituire FALSE con TRUE e dare ok.
  4. Ora quando andrete ad aprire la finestra delle opzioni per effettuare il rendering comparirà nelle impostazioni una voce che prima non c’era denominata Encode mode:

Sony Vegas Cuda Option 3.jpg

  1. A questo punto potrete selezionare Rendering using CUDA if avaiable dal menu a tendina come in figura. Questo permetterà di usare in maniera automatica sia la CPU che la GPU.

Clicca qui per seguire l’edizione in Google News

Copyright©2017 Seremailragno.com by Michele Paoletti – michelepaol@gmail.com. All rights reserved.
La proprietà intellettuale dell’articolo non può essere copiata, riprodotta, pubblicata o redistribuita perché appartenente all’autore stesso.

È vietata la modifica e la riproduzione dell’articolo in qualsiasi modo o forma se non autorizzata espressamente dall’autore.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.