E-key un fallimento occultato?


 

E-key ecommerce traffico.jpg
Andamento del rank del sito web a livello globale

Cosa si celava dietro il mistero di e-key di cui vi avevamo parlato nell’articolo precedente??(clicca qui per vedere l’articolo precedente)

Un fallimento di dimensioni bibliche mascherato e insabbiato a regola d’arte da veri intenditori o un incidente di percorso?La risposta scotta,saranno le vie legali a risolvere una volta per tutte la questione, ma secondo noi, molti indizi portano su una sola strada.
Il rischio del trade odierno è molto alto a causa di competitor sempre più agguerriti. Il punto cruciale e negativo della globalizzazione è che il commercio online ha soppiantato l’artigianalità, il vero traino dell’economia locale, per dar spazio a merce con prezzi sempre più competitivi, ma di qualità dubbia e alla possibilità di comprare qualsiasi cosa comodamente seduti sulla tazza del cesso.Quando si vuol raggiungere un livello top di competizione o sfrutti le persone in modalità schiavi o abbassi i prezzi più dei concorrenti per conquistare fette di mercato sempre più ampie.Il rischio dell’ultima strategia è proprio quello di vedere i margini rosicchiati talmente tanto da cadere subito nel baratro se si iniziano ad accumulare parecchi insoluti da parte dei vari fornitori. Il web è fantastico da una parte e pericoloso dall’altra, rubare seduti comodamente davanti al pc senza rischiare grosso fa gola a tutti i Lupin e vi diciamo subito che la truffa 3.0. moderna sta sfruttando i bug del sempre più famoso Crowdfunding (leggi articolo).
Tornando al nostro caso vediamo di seguito come dietro il marchio e-key si celavano parecchie società legate da vari rapporti di collaborazione.La vicenda ha scaturito un effetto domino con conseguente fallimento delle seguenti ditte (fonte:Fallimento):
  • E-KEY DI MORMILE VINCENZO DITTA INDIVIDUALE(sede Monte Urano)
  • E-KEY SRL (sede a Roma)
  • DYNAMITE SRL (sede a Napoli)
  • STRIKE-COMPUTER SRL (sede a Milano)
  • CYBERTEAM SRL (sede a Porto San Giorgio)
  • MORMILE CARLO DITTA INDIVIDUALE (sede a Porto San Giorgio)
L’azienda con un’istanza di fallimento aperta avrebbe continuato a evadere ordini (ovvero incassare soldi senza spedire) nonostante la procedura e molti acquirenti sono rimasti letteralmente “derubati” nel momento in cui è stato attestato il fallimento da parte del tribunale di Fermo.Inoltre ci risulta che alcuni lavoratori delle società sopra citate (che non menzioniamo per mantenere l’anonimato) non siano stati pagati di diverse mensilità per colpa di inadempienze scatenate ad effetto domino.
Questo articolo è nato per vedere chiaro,senza screditare nessuno,per tutelare le persone coinvolte:
  1. Punto primo nessuna testata giornalistica e nessun sito web di una certa importanza ne ha parlato,e data l’importanza delle aziende e del numero di persone coinvolte a livello nazionale(e forse anche internazionale) è una dimenticanza inaccettabile.
  2. Punto secondo per dar voce a tutti i clienti e lavoratori rimasti a bocca asciutta senza averne avuto alcuna colpa.
  3. La discussione denominata “Problema E-key” su Tom’s Hardware è stata inspiegabilmente chiusa a ulteriori risposte,come se si volesse mettere tutto a tacere.
Qual era il volume d’affari, in termini di fatturato,di e-key? Come verrà mostrato successivamente si è passati da un minimo di circa 6.000.000€ ad un massimo di circa 15.000.000€.
Dopo una serie di ricerche molto approfondite nel web ecco alcune testimonianze trovate in rete (fonte:forum recenzioni)

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ stato creato su facebook un gruppo chiuso di coordinamento per gli utenti coinvolti nel fallimento(link:link gruppo),arrivato quasi a 70 membri per un totale di circa 40.000€.Le regole di accesso sono:

1) RICHIEDERE L’ISCRIZIONE AL GRUPPO.VERRETE CONTATTATI DA UN AMMINISTRATORE PER LA VALIDAZIONE
CONTROLLARE I PROPRI MESSAGGI!!!!(In “richieste di messaggi”).

2)INVIARE MAIL COMPROVANTE ACQUISTO SUL SITO WWW.E-KEY.IT

ALLEGARE:
– ORDINE EKEY
– PROVA DI PAGAMENTO STRIKE COMPUTER
(ESTRATTO CONTO, RICEVUTA BONIFICO ECC.) ALLA MAIL
– NOME PROFILO FACEBOOK
3)UNA VOLTA ACCETTATI DAGLI AMMINISTRATORI GARANTIREMO L’ACCESSO,QUESTO VIENE FATTO PER TUTELARE I PRESENTI DA ACCESSI INDESIDERATI.
GRAZIE

COSA E’ SUCCESSO DOPO IL FALLIMENTO DICHIARATO DAL TRIBUNALE DI FERMO??

E’ stata indetta un’asta su Godib.it:

Descrizione

Affitto d’Azienda – Attività di Vendita di Prodotti Informatici Online.
Fallimento n. 44/2015 – Tribunale di Fermo.
In affitto un’azienda specializzata nella vendita online di prodotti informatici ed elettronici comprensiva di magazzino prodotti vari, attrezzature, arredi per ufficio e marchio “E-KEY”, cosi come indicato da inventari allegati.
Il valore di partenza è pari allo 0,30% del volume d’affari conseguito, con un minimo di Euro 3.000,00 mensili + IVA.
Per ulteriori informazioni consultare la scheda lotto ed il Contratto di Affitto allegato.L’aggiudicatario dovrà provvedere a proprie spese al ritiro dei beni afferenti alla procedura (come da documenti allegati) attualmente custoditi in deposito presso i locali messi a disposizione dal Mandatario.
Sono richiesti oneri di assistenza ritiro. Gli importi dovuti per la data di ritiro messa a disposizione sono indicati nelle schede dei lotti. Per gli oneri richiesti per giornate di ritiro ulteriori consultare le condizioni specifiche di vendita.
I lotti sono venduti visti e piaciuti nello stato in cui si trovano. La visione è raccomandata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

FONTE:Gobid.it

CURIOSITA’

Ora forse vi starete chiedendo a chi appartiene la Cavin Investiments s.l.u che compare sul sito e che detiene il dominio e-key??L’informazione è di dominio pubblico:
mormile.jpg
       (Andamento nel tempo della ricerca di e-key nel motore di ricerca Google)
trend.jpg
La parola subisce un’impennata nell’anno dell’apertura e raggiunge il picco di notorietà nel settembre 2011 dopodichè la sua ricerca va scemando.
e-key.jpg
VOLUME .jpgKD .jpgCPC.jpg5.jpg

Questo slideshow richiede JavaScript.

All’inizio quando tutto funzionava alla grande la sede,il magazzino e il punto di ritiro erano nella zona industriale di Monte Urano (FM) in viale del lavoro,dove andavo personalmente a ritirare i prodotti acquistati (mi sono trovato sempre bene sia nel servizio di ritiro sia nell’RMA, le tempistiche erano nell’ordine della settimana):
1.jpg
articolo precedente e-key.jpg

 

 

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

One thought on “E-key un fallimento occultato?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...