Uno dei più brillanti fisici italiani,ricercatore del CERN di Ginevra,sarà ospite a Monte Urano


Fisico Maurizio PieriniUno dei più brillanti talenti italiani del Cern sarà ospite sabato 26 Marzo alle ore 21:30 a Monte Urano presso la sala delle riunioni del palazzo comunale(corso Giuseppe Mazzini).Un evento più unico che raro nel nostro paese di poco più di 9000 anime.
Ma scopriamo insieme chi è Maurizio Pierini:
Cittadino monturanese sino al compimento degli studi universitari.
Laureato in Fisica alla Sapienza 2001, Dottorato in Fisica delle particelle elementari 2004 lavorando all’esperimento BaBar a Stanford Postdoc al laboratorio dell’acceleratore lineare di Orsay (Parigi) nel 2005 poi postdoc per l’Universita’ del Wisconsin,sempre lavorando all’esperimento BaBar.
Trasferito al CERN di Ginevra nel 2007, prima come research fellow,poi come membro del research staff dal 2009.
Collaborazione con il California Institute of Technology e il Fermilab di Chicago (2015)
Da allora, lavora all’esperimento CMS all’LHC.

lhc
CMS detector at the LHC

Nel Dicembre 2004 premiato con la medaglia d’oro della presidenza della Repubblica.Nel Luglio 2009 Premiato dalla Societa’ Europea di Fisica con lo Young Particle Physics Prize.
Nel 2013, in quanto membro dell’esperimento CMS(Compact Muon Solenoid), riceve il premio della Societa’ Europea di Fisica per la scoperta del bosone di Higgs.
Attualmente si occupa di ricerca di nuovi fenomeni fisici ad alta energia, analizzando i dati prodotti all’LHC.

cms2

“In questi anni mi sono occupato delle varie fasi di raccolta, distribuzione e analisi dei dati, cioè delle collisioni prodotte dall’acceleratore e registrate dal nostro rivelatore di particelle.Mi interesso di ricerca di fenomeni fisici predetti ma ancora non osservati: nuovi tipi di forze, nuove dimensioni, nuove particelle, produzione di materia oscura.Dopo una prima fase di rodaggio, dalla scorsa estate l’acceleratore sta producendo collisioni al massimo dell’energia (corrispondente a 13000 volte la massa del protone).Noi ci siamo ripresi da un letargo di un anno e mezzo in cui abbiamo riparato alcune parti del rivelatore e migliorato la nostra capacità di catturare dati in tempo reale”

(Maurizio Pierini)

Argomento che sarà trattato nell’incontro:
le stelle …. dall’infinitamente grande all’infinitamente piccolo: un’odissea di 2000 anni ai confini della conoscenza umana.
(Introduce:Gilda Traini.L’incontro è organizzato dal Centro Sociale San Crispino)

Maurizio Pierini fisico

La fuga dei cervelli è un problema italiano abbastanza serio,ma per fortuna ogni tanto ritornano!Intervista:

Copyright©2017 http://www.seremailragno.com by Michele Paoletti michelepaol@gmail.com.All rights reserved.
I contenuti presenti  non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso.
E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.